QTEK 9100: il piccolo genio

QTEK 9100: il piccolo genio

"Piccolo genio" è la prima definizione che si può dare al 9100, un Qtek nel solco della tradizionale ricchezza di funzioni, con una tastiera a scomparsa destinata ai power user più esigenti. Novità anche sotto la scocca, con un processore fuori dagli schemi che ha come obiettivo la ricerca della massima autonomia

di pubblicato il nel canale Portatili
 

Programmi e fotocamera

Il Qtek 9100 si candida a dispositivo convergente di larghissimo uso: pur essendo quindi un prodotto "ostico" per chi non ha mai avuto un palmare, si notano gli sforzi fatti per offrire alcuni programmi sia a questi ultimi utenti sia ai più smaliziati. E' giusto quindi iniziare da Comm Manager, un piccolo pannello "riassuntivo" che raccoglie i quattro switch per le operazioni rapide (Wi-Fi, Bluetooth, Modalità Audio/Vibrazione, ActiveSync). Basta un click su ogni pulsante (rapidamente anche con le dita, data la grandezza dei bottoni) per attivare o disattivare la modalità; in Comm Manager è facilitato anche l'accesso alle impostazioni, che spesso può disorientare chi non ha mai avuto un Pocket PC.

Nella stessa ottica, che mira a vendere un prodotto pronto all'uso al 100% e, nei limiti del possibile, con tutto il necessario, ecco anche due applicazioni come ClearVue PDF e Zip. La prima è di particolare importanza perché risolve il problema della carenza di programmi gratuiti per la lettura di file PDF sulla nuova piattaforma WM5, anche se la diagonale ridotta del display impone grossi compromessi. La seconda utility è invece un ottimo strumento per la compressione di file direttamente da palmare: dispone di dieci livelli di compressione variabili, tantissime opzioni di personalizzazione, controllo CRC e tanto altro ancora.

Per semplificare l'utilizzo si è aggiunta anche una funzionalità nella scheda Sistema delle Impostazioni: Cancella memoria. L'utente meno esperto viene guidato in un hard reset che viene lanciato coscientemente e con le necessarie precauzioni senza dover ricordare ogni volta la procedura "hardware".

Le innovazioni introdotte su queste Qtek non sono finite e tra le tante funzionalità ci sono anche i comandi vocali, che possono essere usati per richiamare un contatto piuttosto che per avviare un'applicazione. Durante le prove effettuate con una persona senza dimestichezza con palmari e sistemi vocali (quindi "in soggezione" e preposta all'errore), abbiamo rilevato il 100% delle azioni correttamente svolte. Nella fase di apprendimento (si avvia la registrazione e si emana il comando o il contatto) si nota un volume di registrazione non altissimo, che non influenza a quanto pare il risultato della sintesi vocale svolta da Voice Speed Dial.

Ottima anche la gestione della fotocamera, decisamente ricca di opzioni grazie ai nuovi strumenti e alle nuove API del sistema operativo Windows Mobile 5. Il sensore da 1,3 Megapixel, con le impostazioni standard, sembra sempre un po' scuro ma con le tante opzioni disponibili si rimedia facilmente. Questo Qtek è dotato di FlashLED e di Zoom 2x digitale (con step di 0.2 partendo da 1.0). Le modalità disponibili sono varie (Foto, Sport, Ritratto, Video, con Tema grafico) e con le opzioni possibili c'è di che divertirsi: il problema è che la modalità migliore per ottenere foto non mosse è usando il palmare con la tastiera aperta e in modalità Landscape; la presa è perfetta ma le dita cadono troppo facilmente sul sensore, rovinando spesso alcuni scatti. La qualità degli scatti è nel complesso soddisfacente (può essere anche interpolata a 2 Megapixel) ma, come su tanti altri modelli, permane un certo ritardo dal momento in cui si avvia il programma a quando effettivamente si è pronti allo scatto.


Fotocamera: le modalità a confronto


Fotocamera: livelli di zoom a confronto


Fotocamera: la personalizzazione dei parametri

Per fare felici i power-users Qtek ha integrato nella dotazione di serie del 9100 un CD contenente il programma SPB GPRS Monitor. Dopo la breve installazione si può apprezzare il cambiamento nella schermata Oggi (già dotata di alcuni indicatori a video) e, nel caso si usi la connessione con questa tecnologia, i vantaggi dati da questo programma per controllare i costi e creare dei report interessanti.

 
^