Google Profile per gestire la propria identità univoca sul web

Google Profile per gestire la propria identità univoca sul web

Google sta sviluppando un nuovo servizio denominato Google Profile che permette la gestione centralizzata del proprio profilo per tutti i serivizi Google

di Fabio Boneschi pubblicata il , alle 14:11 nel canale Web
Google
 

Da qualche giorno alcuni fonti web segnalano una nuova e interessante funzionalità offerta da Google utile per gestire il proprio profilo online. Attraverso Google Profile ogni utente ha la possibilità di gestire in modo unificato le informazioni contenute nel proprio profilo.

Le informazioni personali gestite attraverso Google Profile potranno essere condivise con tutti i servizi Google per i quali si renda necessaria l'autenticazione. Al momento il servizio è solo parzialmente attivo: risulta accessibile da Shared Stuff o Google Maps.

Qualche dettaglio viene comunicato a questo indirizzo anche se alcuni aspetti non sono ancora completamente chiari: la sommaria pagina informativa afferma che i dati personali, come ad esempio il nome e cognome, saranno resi pubblici solo se l'utente lo desidera. Al momento non è chiaro come sia possibile gestire identità con più profili: è usanza comune utilizzare il proprio account Google sia per questioni lavorative sia personali ma nelle differenti situazioni potrebbe essere utile avere profili differenti.

Pur mancando molte informazioni di contorno, questa notizia conferma l'interesse di Google in tutti gli aspetti legati ai social network e all'identità virtuale degli utenti. Questo interesse va anche messo in correlazione con il core business di Google che, lo ricordiamo, resta la pubblicità online: per tale attività il possesso di dati personali ben dettagliato ha importanza strategica.

11 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Xadhoomx18 Dicembre 2007, 14:41 #1
Mi sento un po' osservato...
Haran Banjo18 Dicembre 2007, 14:49 #2
A me piacerebbe invece che tra le preferenze si potesse settare la home di Google com'era un tempo... l'impostazione attuale, con il menu in alto a sx e la tendina alla voce "altro", fa schifo.
dsajbASSAEdsjfnsdlffd18 Dicembre 2007, 14:56 #3
lol! evviva google! se gli dai un dito ti sbrana il braccio e sa anche quando vai in bagno
Pancho Villa18 Dicembre 2007, 15:22 #4
Un po' come Windows Live ID...
BrightSoul18 Dicembre 2007, 16:38 #5
mi farebbe molto piacere se prendesse piede OpenID ma online non lo trovo adottato praticamente da NESSUNO. Chissà perché? Lo vorrei implementare per il mio sito e-commerce ma non so se il gioco vale la candela, del resto in quanti ne potranno usufruire?

http://openid.net/

Altra cosa: il titolo della notizia è fuorviante. "Profile per gestire la propria identità univoca sul web"
Google mica è "il web".
The_Coder18 Dicembre 2007, 17:06 #6
Originariamente inviato da: Xadhoomx
Mi sento un po' osservato...


orwell 1984 ... ormai ci siamo ... tenetevi pronti
arthurgp18 Dicembre 2007, 17:12 #7

bah

Non credo sia una grande cosa... sopprattutto oggi con tutto il caos rigurdante la tutela della privacy... Poi a chi va di dare info personali al piu grande colosso informatico ???
zeropitone18 Dicembre 2007, 23:38 #8
E ce l'avevate con Microsoft, ah??
respirocompleto18 Dicembre 2007, 23:52 #9
In generale si ve verso un mondo con meno privacy, e con più scambio di info, e a me questo fa piacere, perchè vuol dire che so chi è il mio vicino. Ancora più piacere mi farà quando potrò attivare l'opzione che i numeri privati non mi possono proprio chiamare al mio numero, e anzi il nome dell'intestatario del numero verrà scritto sul display!
Okiya19 Dicembre 2007, 04:59 #10
Originariamente inviato da: respirocompleto
Ancora più piacere mi farà quando potrò attivare l'opzione che i numeri privati non mi possono proprio chiamare al mio numero, e anzi il nome dell'intestatario del numero verrà scritto sul display!


Si vede che con il telefono non ci lavori e non ricevi telefonate importanti!
Moltissime aziende hanno centralini (a volte piuttosto datati) che non inviano il numero, sarebbe un problema non ricevere tali telefonate, non credi?
E in alcuni casi la privacy del chiamante è d'obbligo (il numero, non l'intestazione)

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^