Problemi di persistenza delle immagini su Pixel 2 XL: Google indaga

Problemi di persistenza delle immagini su Pixel 2 XL: Google indaga

I nuovi Pixel 2 XL non sono ancora disponibili in commercio, ma già i primi redattori americani stanno riscontrando diversi problemi al display

di Nino Grasso pubblicata il , alle 13:01 nel canale Telefonia
GooglePixel
 

Durante il fine settimana alcuni utenti già in possesso del nuovo Pixel 2 XL hanno iniziato a rilevare diversi problemi con il display. Oltre a quelli relativi ai colori smorti e alle texture con rumore quando impostato a bassi valori di luminosità, ci sono anche report che parlano di un effetto chiamato "burn-in", tipico di alcuni AMOLED: il primo ad averlo segnalato è stato Alex Dobie di Android Central, che ha già ricevuto il dispositivo per una review.

Il burn-in è l'effetto tipico di alcuni pannelli per cui le immagini visualizzate per lunghi periodi di tempo rimangono permanentemente impresse sullo stesso display anche quando non dovrebbero. Nello specifico, sembra che sul modello di Dobie i tasti di navigazione on-screen tipici di Android 8 Oreo siano visibili su tutte le schermate in cui nella loro posizione dovrebbe esserci uno sfondo grigio solido, e i tasti dovrebbero non essere visualizzati.

Al momento in cui scriviamo le informazioni note su questo specifico caso non sono parecchie ed esaustive, tuttavia se fosse davvero burn-in sarebbe decisamente grave visto che il dispositivo è stato provato solo per una settimana, quando il burn-in dovrebbe verificarsi dopo anni di utilizzo continuo. Se l'immagine "fantasma" non è permanente, quindi, ma solo impressa per qualche secondo, allora sarebbe un ben più comune caso di persistenza dell'immagine.

Google ha già dichiarato di essere al corrente del problema: "Stiamo attivamente indagando su questo report", ha detto mediante un portavoce. "Lo schermo di Pixel 2 XL è stato progettato con una avanzata tecnologia POLED con supporto della risoluzione QHD+ nativa, un ampio gamut colore e un rapporto di contrasto elevato per rendering con colori naturali e vividi. Imponiamo a tutti i nostri prodotti lunghe fasi di test qualitativi prima del lancio e durante la produzione".

7 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Aryan23 Ottobre 2017, 14:02 #1
LG è riuscita ad avere il burnin sugli IPS(G4) figuriamoci su un AMOLED
Dai che tra 6 mesi anche questo va in bootloop a vita, ma tanto per LG sono solo casi isolati...
nickmot23 Ottobre 2017, 14:43 #2
Originariamente inviato da: Aryan
LG è riuscita ad avere il burnin sugli IPS(G4) figuriamoci su un AMOLED
Dai che tra 6 mesi anche questo va in bootloop a vita, ma tanto per LG sono solo casi isolati...


Ma i Pixel non sono HTC?
Anderaz23 Ottobre 2017, 14:49 #3
Originariamente inviato da: Aryan
LG è riuscita ad avere il burnin sugli IPS(G4) figuriamoci su un AMOLED
Quella era ritenzione (ed è presente anche su G5...), quella degli AMOLED è permanente in quanto si tratta di un decadimento dei led organici.

Comunque non mi stupisce, sul mio 950 i tasti funzione hanno lasciato il segno dopo poche settimane. Mi chiedo come sia la situazione dei Galaxy S8.
Aryan23 Ottobre 2017, 14:51 #4
Originariamente inviato da: Anderaz
Quella era ritenzione (ed è presente anche su G5...), quella degli AMOLED è permanente in quanto si tratta di un decadimento dei led organici.

Comunque non mi stupisce, sul mio 950 i tasti funzione hanno lasciato il segno dopo poche settimane. Mi chiedo come sia la situazione dei Galaxy S8.


Decadimento dopo 7gg? Minkia!
iceman31423 Ottobre 2017, 14:56 #5
Display gate?
Ah no, quello vale solo per Apple :P
Anderaz23 Ottobre 2017, 14:58 #6
Originariamente inviato da: Aryan
Decadimento dopo 7gg? Minkia!
Gli OLED sono così... se quei pulsanti sono sempre a schermo, se sono bianchi e se la luminosità è al massimo allora quello sarà il risultato.
Zenida23 Ottobre 2017, 20:33 #7
È sempre successo anche a me sul mio Nexus 4. Ho cambiato 3 volte display ma era sempre peggio. L'ultimo cambio ha riportato la situazione come in origine. Si tratta di persistenza delle immagini, ma è molto evidente per almeno 1-2 minuti

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^