Windows 10: upgrade gratis per Windows 7, 8.1 e Windows Phone

Windows 10: upgrade gratis per Windows 7, 8.1 e Windows Phone

Con un evento pubblico, anche in streaming web, Microsoft ha fornito nuove informazioni sul sistema operativo Windows 10. Debutto in autunno, upgrade gratuiti e grande integrazione tra le differenti tipologie di dispositivi

di Paolo Corsini pubblicata il , alle 19:01 nel canale Sistemi Operativi
Windows PhoneWindowsMicrosoft
 

Con un evento live dal proprio Campus di Redmont Microsoft ha fornito nuove informazioni sulla prossima generazione di sistema operativo, nota con il nome di Windows 10. E' questo il secondo appuntamento organizzato da Microsoft in questo modo: nel precedente l'enfasi è stata sull'utilizzo in ambito enterprise del nuovo sistema operativo mentre nell'annuncio odierno l'attenzione è rivolta al pubblico consumer.

Interessante segnalare come sin dall'inizio Microsoft abbia rimarcato come il feedback inizialmente fornito dagli utilizzatori di Windows 10 sia stato utilizzato internamente per arricchire il nuovo sistema operativo. Del resto con Windows 10 Microsoft ha scelto un radicale cambiamento di approccio all'introduzione di nuovi sistemi operativi, mettendo a disposizione una beta ben prima del lancio dell'OS e fornendo aggiornamenti con novità.

Per il primo anno di disponibilità del sistema operativo Microsoft prevede un aggiornamento gratuito per i possessori di sistemi operativo Windows 7, Windows 8.1 e Windows Phone 8.1. Si attendeva un annuncio di questo tipo da parte di Microsoft ed è una conferma interessante, soprattutto con riferimento ai tanti sistemi basati su OS Windows 7 che sono presenti nel mercato e utilizzati dagli utenti.

Nel corso della presentazione Microsoft ha fornito la chiara impressione di avere con Windows 10 un sistema operativo realmente capace di una integrazione completa tra differenti tipologie di dispositivi. Per l'utente la transizione tra PC, tablet e altri dispositivi mobile dovrebbe avvenire in modo naturale, come la possibilità di utilizzare differenti tipologie di dispositivi di input da tastiera, mouse, penne e interazione touch con toco e gesture

Molto interessanti in questa direzione le demo con tablet di ridotta diagonale e smartphone: Microsoft insiste nello sviluppo di App universali che possano adattarsi ai differenti dispositivi, fornendo un'esperienza d'uso che è sempre più unificata ma che tenga conto delle peculiarità in termini di dimensoni e di possibilità di interfacciamento dei vari dispositivi sui quali Windows 10 potrà venir installato.

Accanto all'assistente vocale Cortana si attendevano informazioni sulla nuova versione di browser sviluppata da Microsoft per Windows 10. Parliamo di Project Spartan, nome che identifica per Microsoft quello che sarà il sostituto di Internet Explorer. Il nuovo browser debutterà inizialmente nelle versioni di Windows 10 per sistemi desktop, non disponibile da subito con le build del sistema operativo di prossimo rilascio agli insiders e solo in un secondo tempo fornito anche per gli smartphone.

Una delle particolarità di Project Spartan è la possibilità di inserire note direttamente sulle pagine web, utilizzando non solo interfaccia touch o penna ma anche utilizzando una tradizionale interfaccia PC. Altra caratteristica di questo browser è la possibilità di gestire le pagine web in una modalità di lettura, Reading Mode, che formatta i contenuti delle pagine web così che appaiano alla stregua delle pagine di un libro facilitando la lettura.

Dalle parole di Microsoft emerge un trend chiaro: Windows vuole essere per l'azienda sempre più un servizio a disposizione degli utenti, servizio che viene eseguito dai differenti dispositivi a disposizione. Centrale in questo il ruolo di Cortana, il sistema di riconoscimento vocale di Microsoft che è stato lungamente utilizzato nelle demo mostrate all'evento. Sarà necessario per certi versi abituare gli utenti ad utilizzare in modo attivo un assistente vocale di questo tipo ma l'impressione che è emersa è che Cortana possieda al momento una flessibilità d'uso molto elevata e che si possa adattare a differenti modelli d'uso dei dispositivi, non solo con dispositivi mobile ma anche con i tradizionali PC.

420 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Personaggio21 Gennaio 2015, 19:19 #1
il live va e viene, ho capito che ci sarà una XBox App, ma non ho capito se i giochi che si eseguiranno qui sono quelli di XBox e PC insieme (praticamente non ci saranno differenze), o semplicemente è un Steam di Microsoft che gestisce i videogiochi per PC
nickfede21 Gennaio 2015, 19:19 #2
Novità direi parecchie.
Molte mi sembrano ben fatte e produttive......

Spartan me gusta parecchio.....
ThesSteve8721 Gennaio 2015, 19:20 #3
mi fa piacere che abbiano confermato l'upgrade gratuito almeno si sbarazzano delle lamentele di chi usa win8 e danno pure un'ottima opportunità a chi possiede ancora win7

qualcuno sa se è disponibile il download della nuova build che doveva essere rilasciata oggi?
Max_R21 Gennaio 2015, 19:29 #4
Non male sia gratuito. Così facendo faccio un bell'upgrade collettivo ma aspetto conferma accettino anche le oem.
Personaggio21 Gennaio 2015, 19:29 #5
"non tutti userebbero excel su l'X1, ma qualsiasi applicazione W10 potrà essere aperta sulla TV di casa"
bobby1021 Gennaio 2015, 19:51 #6
Mi tengo win 7 grazie
GTKM21 Gennaio 2015, 19:57 #7
Sto restando piacevolmente sorpreso, lo ammetto!
Barone Nero21 Gennaio 2015, 20:12 #8
Interessante come da oggi il mondo si dividerà tra quelli che rimarranno all'età della pietra (Win7) e quelli che accetteranno il futuro (Win10 e Windows Holographic).
Oggi la Microsoft ha praticamente inventato il futuro, mentre Google si diverte a giocare con occhialetti con realtà aumentata sfruttata penosamente e Apple con roba che si piega.
Max_R21 Gennaio 2015, 20:19 #9
Originariamente inviato da: Barone Nero
Interessante come da oggi il mondo si dividerà tra quelli che rimarranno all'età della pietra (Win7) e quelli che accetteranno il futuro (Win10 e Windows Holographic).
Oggi la Microsoft ha praticamente inventato il futuro, mentre Google si diverte a giocare con occhialetti con realtà aumentata sfruttata penosamente e Apple con roba che si piega.


Ottima iniziativa ma non esageriamo. Windows scopiazza come sempre.
mauriziofa21 Gennaio 2015, 20:25 #10
Originariamente inviato da: Personaggio
il live va e viene, ho capito che ci sarà una XBox App, ma non ho capito se i giochi che si eseguiranno qui sono quelli di XBox e PC insieme (praticamente non ci saranno differenze), o semplicemente è un Steam di Microsoft che gestisce i videogiochi per PC


Ha parlato di streaming di giochi xbox one su pc

Se hai pazienza di leggerti tutta la trascrizione di The Verge...la trovi qui

http://live.theverge.com/microsoft-...vent-live-blog/

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^