FRITZ!Box 7590: AVM presenta al Cebit il nuovo top di gamma con design rinnovato

FRITZ!Box 7590: AVM presenta al Cebit il nuovo top di gamma con design rinnovato

AVM ha scelto la cornice del Cebit di Hannover per presentare il suo nuovo top di gamma per DSL con supervectoring 35b

di Rosario Grasso pubblicata il , alle 11:37 nel canale Periferiche
AvmFritz
 

AVM ha appena presentato qui ad Hannover il nuovo FRITZ!Box 7590, che porta in dote una serie di nuove funzionalità indirizzate a chi è interessato a disporre di una rete wi-fi stabile e performante. 'FRITZ!Box 7590 sfoggia un design completamente nuovo, e supporta la tecnologia supervectoring 35b, velocità fino a 300 Mbit/s oltre a dual-band AC+N con tecnologia Multi-User MIMO 4x4 per connettere in rete tutti i dispositivi mobili.

Cebit 2017

Il cambiamento estetico è di quelli importanti. AVM l'aveva già pianificato da qualche generazione, e adesso diventa concreto con il nuovo 7590. Abbandona il design in rosso aggressivo per una forma più al passo con i tempi, che trasmette l'idea di modernità e di prodotto tecnologico di nuova generazione.

"La principale differenza è ovviamente il nuovo design", ha detto durante la presentazione al Cebit di Hannover Johannes Nill, CEO di AVM. "Non abbiamo mai avuto un FRITZ!Box così bello! Ma non è l'unica differenza, visto che abbiamo una serie importante di nuove caratteristiche, a partire dal supporto al VDSL Supervectoring".

AVM FRITZ!Box 7590

Non sono le ultime caratteristiche del nuovo modem/router della casa teutonica, perché offre anche LAN gigabit veloce, il sistema di telefonia con stazione base DECT e supporta la nuova generazione di applicazioni Smart Home. FRITZ!Box 7590 può essere utilizzato su linee già esistenti e quelle future: VDSL supervectoring 35b, DSL, IP, ISDN, analogiche.

AVM annuncia anche un aumento significativo della velocità di trasferimento dati su entrambe le porte USB. Il FRITZ!Box effettua il cambio di banda automatico, il band steering per i ripetitori wireless e i dispositivi powerline con Wireless LAN, uplink dinamico e un display grafico di tutte le connessioni sulla rete. È dunque pronto a sfruttare i vantaggi della rete mesh.

"I vari produttori hanno una personale definizione di rete mesh", ha detto ancora Nill. "La nostra è una struttura modulare personalizzabile che si compone di ripetitori wireless, powerline e dove rappresenta un ruolo cruciale il router FRIT!Box".

Cebit 2017

Grazie all’integrazione VDSL supervectoring 35b, FRITZ!Box 7590 raggiunge una velocità di download fino a 300 Mbit/s. Per consentire il routing ottimale di tutti i dati AVM ha equipaggiato il suo nuovo dispositivo con un processore dual-core di ultima generazione. Inoltre, la tecnologia 4x4 MIMO multiutente permette di raggiungere la velocità di 1733 Mbit/s sulla banda di frequenza a 5-GHz.

Il vectoring ottimizza il segnale VDSL e come viene trasmesso lungo la linea: rappresenta, infatti, un'estensione dello spettro di frequenza a 35 MHz rispetto ai 30 MHz del segnale VDSL normale e ai 2,2 del segnale ADSL 2+. Inoltre, il nuovo 7590 è in grado di usare parallelamente sia il supervectoring (Annex Q) che VDSL.

Ulteriori 800 Mbit/s si aggiungono sulla banda a 2,4-GHz e otto antenne assicurano che tutti i dispositivi wireless godano di una ricezione ottimale dei dati. È molto importante anche la retrocompatibilità con i dispositivi di telecomunicazioni esistenti, che possono essere collegati a questo modello DSL tramite il bus ISDN S₀ e due porte analogiche. FRITZ!Box 7590 arriverà in commercio nel mese di maggio a 250 Euro.

AVM FRITZ!Box 7590

Non si tratta dell'unico annuncio di AVM qui al Cebit, visto che il produttore tedesco ha pensato anche alle soluzioni di Smart Home, ideali sia per la casa che per l'ufficio. In particolare, il nuovo dispositivo per il controllo dei radiatori FRITZ!DECT 300, che si unisce alle prese intelligenti FRITZ!DECT 200, 210 e FRITZ!Powerline 546E. Grazie a dispositivi come questi, è possibile la commutazione degli apparecchi e la gestione dell’alimentazione elettrica, nonché il controllo intelligente della temperatura. FRITZ!Dect 300 gestisce il trasferimento dei dati in un ambiente sicuro e criptato. L'utente può congifurare il programma di riscaldamento su base quotidiana attraverso l computer, FRITZ!Fon, lo smartphone o il tablet.

Per quanto riguarda, invece, la MyFRITZ!App per Android, l’app per l’accesso sicuro da casa o in viaggio alla rete di casa o ufficio, ora l'interfaccia utente del FRITZ!Box può essere aperta direttamente dall'app.

Altri due prodotti annunciati da AVM al Cebit sono poi FRITZ!WLAN Stick AC 430 MU-MIMO e FRITZ!Powerline 1260E. Il primo va usato congiuntamente a un computer o notebook che non supporta lo standard Wireless AC o la tecnologia MU-MIMO, offrendo una maggiore portata e velocità di trasmissione di 433 Mbit/s sulle due frequenze di banda. Il sottile FRITZ!Powerline 1260E, invece, permette di integrare i dispositivi nella propria rete domestica semplicemente dalla presa di corrente. Grazie al wireless di tipo AC, trasmette i dati con velocità fino a 866 Mbit/s (5 GHz) e nella wireless N (2,4 GHz) fino a 450 Mbit/s. FRITZ!Powerline 1260E è la soluzione ideale se usata congiuntamente alla trasmissione di contenuti in alta definizione, al media streaming o come collegamento per il NAS. Anche perché i consumi energetici sono veramente molto contenuti, pari a 3W durante le attività e di 0,5W in standby.

Tutte queste novità vanno poi abbinate al nuovo sistema operativo FRITZ!OS 6.80, già anticipato in una precedente occasione, e che introduce l'importante supporto al band steering.

10 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
lucusta20 Marzo 2017, 11:51 #1
finalmente!
non ci faccio tanto caso al design, ma i fritz!box erano un pugno in un occhio.
cm0s20 Marzo 2017, 11:56 #2
che prezzi
mattia.l20 Marzo 2017, 12:19 #3
peccato, il design attuale mi piaceva molto
nickname8820 Marzo 2017, 12:37 #4
Finalmente han cambiato design.

Ora tocca da capire cosa monta come chipset
giovanni6920 Marzo 2017, 13:08 #5
Sarò anche un nubbio ma questa frase è certamente imprecisa o grossolana...a dir poco:

Il vectoring ottimizza il segnale VDSL e come viene trasmesso lungo la linea: rappresenta, infatti, un'estensione dello spettro di frequenza a 35 MHz rispetto ai 30 MHz del segnale VDSL normale e ai 2,2 del segnale ADSL 2+.
giovanni6920 Marzo 2017, 13:14 #6
FRITZ!Box 7590 arriverà in commercio nel mese di maggio a 250 Euro.

Sì ma dove?
In Germania, ovviamente e quando semmai una versione internazionale per l'Italia?...
Opteranium20 Marzo 2017, 19:24 #7
belli e potenti. Peccato non poterli usare per la fibra in italia
Tasmanian Devil20 Marzo 2017, 21:35 #8
io comunque ho un 3490 da un anno ed è il migliore che abbia mai avuto . soldi spesi benissimo . stabile , veloce, copertura ottima, firmware aggiornati di continuo, ottimo software
realista21 Marzo 2017, 02:07 #9
non è un grande upgrade dal 7490 ... il che non era gia un gran upgrade dal 7390, li ho entrambe i modelli e una volta messo l'ultimo fritz os sono praticamente UGUALI.

siciamocelo chiaramente... cpu potenti non servono, vdsl 300mega è inutile sappiamo che i 100mega son supportati dal 7390.. 7490... cosa ci fate tanto tra 100 e 300 non cambia in quanto il passagio dai 100 sara direttamente in FIBRA VERA quella ottica fino a casa. quella col doppino ha gia i suoi limiti a 100mega dove molta gente come me aggancia a 70 mega... 80.. 90....

il wifi ha una importanza MARGINALE secondo me. del wifi ac ve ne fregherete credetemi, a meno che non necessitate potenza pura il wifi n a 2,4ghz è quello che va piu lontano di tutti come portata.
Thalon21 Marzo 2017, 03:44 #10
Originariamente inviato da: Tasmanian Devil
io comunque ho un 3490 da un anno ed è il migliore che abbia mai avuto . soldi spesi benissimo . stabile , veloce, copertura ottima, firmware aggiornati di continuo, ottimo software


Pure io ho il 3490 e mi trovo bene con esso ma debbo correggerti: non è aggiornato di continuo, al massimo una volta all'anno se va bene, cioé se quelli di AVM decidono di "internazionalizzare" i firmware per il mercato tedesco, perché quella ditta ha la brutta abitudine di pensare tanto al mercato interno e poco a quello internazionale (tant'è che il FW 6.80 per il 3490 è uscito da quasi due mesi e non l'han ancora tradotto in italiano e reso disponibile per noi, e quando lo sarà tra qualche mese sarà già successo che per il 3490 tedesco sarà già uscita la versione 6.83 che stan già distribuendo per altri modelli).

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^