Debutto prima del tempo per le CPU Skylake-X e Kaby Lake-X?

Debutto prima del tempo per le CPU Skylake-X e Kaby Lake-X?

Intel sembra intenzionata a voler anticipare al Computex 2017, tra poco più di 1 mese, il debutto delle nuove CPU destinate ai sistemi desktop per enthusiast: Skylake-X e Kaby Lake-X

di Paolo Corsini pubblicata il , alle 09:02 nel canale Processori
CoreIntelSkylakeKaby LakeCoffee Lake
 

Digitimes conferma le indiscrezioni emerse sulla prossima generazione di piattaforme Intel per processori desktop di fascia enthusiast, nota con il nome in codice di Basin Falls. Questa piattaforma è anche nota per il nome in codice del chipset sul quale sarà basata, il modello Intel X299.

Saranno i processori Skylake-X e Kaby Lake-X quelli abbinati alle soluzioni X299. I primi verranno proposto quali sostituti dei modelli Broadwell-E, con versioni sino a 10 core e controller memoria DDR4 di tipo quad channel. Per le proposte Kaby Lake-X troveremo invece architettura quad core con controller memoria di tipo dual channel: la principale differenza rispetto ai processori Kaby Lake per schede madri socket 1151 LGA è legata alla più ricca dotazione accessoria dei modelli di schede madri basate su chipset X299, oltre a un presumibile incremento nelle frequenze di clock delle CPU.

Il debutto delle piattaforme Intel X299 con processori Skylake-X e Kaby Lake-X dovrebbe avvenire in concomitanza con il Computex di Taipei, evento che aprirà i battenti alla fine del mese di maggio. In questo modo Intel andrà ad anticipare il periodo di debutto previsto per queste soluzioni, potendo meglio lavorare sulla promozione delle nuove piattaforme sfruttando al meglio la visibilità offerta dal Computex.

Intel potrebbe inoltre anticipare il debutto dei primi processori della famiglia Coffee Lake da inizio 2018 al mese di agosto 2017, rendendoli quindi disponibili già nel corso dell'anno per la vendita. Con questo nome in codice vengono indicate soluzioni della famiglia Core destinate alle piattaforme mainstream, modelli che prenderanno progressivamente il posto di quelli Kaby Lake attualmente offerti dall'azienda americana. Le indiscrezioni presenti online indicano inoltre per questi processori anche declinazioni a 6 core, che per la prima volta verrebbero offerte sul mercato in abbinamento a soluzioni per sistemi di fascia mainstream con controller memoria dual channel.

24 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Cappej20 Aprile 2017, 09:09 #1
ma no... chi l'avrebbe detto...

Slylake sarebbe uno Skylake?!
Mparlav20 Aprile 2017, 09:32 #2
Probabilmente c'è stato un contraccolpo sulle vendite dei Broadwell dopo l'uscita di Ryzen, e quelle degli Skylake non stanno andando come sperato, ormai dopo 3 mesi avranno buone indicazioni in tal senso.
In estate dovremmo avere da un lato Intel x299 + cpu da 10/8/6 e 4 core (si ipotizza anche un 12 core) e dall'altro Amd x390 con 16 e 12 core, oltre agli x370 con 8/6 e 4 core.
Insomma, un po' di movimento in un mercato PC fin troppo stagnante e se vogliamo "monotono".
Ale55andr020 Aprile 2017, 10:00 #3
Chi è che diceva "intel non cambia i suoi piani in base ad amd"?
calabar20 Aprile 2017, 10:22 #4
Originariamente inviato da: Ale55andr0
Chi è che diceva "intel non cambia i suoi piani in base ad amd"?

Credo che il concetto fosse leggermente differente.
Il contesto è quello di una risposta chi diceva che Intel aveva nel cassetto tecnologie stratosferiche che non utilizzava causa mancanza della concorrenza. Questo è abbastanza inverosimile.

La frase insomma significava che Intel va avanti nella sua roadmap tecnologica più o meno allo stesso modo. La concorrenza non cambia questo, ma può cambiare le tempistiche (anticipare un prodotto anche se magari non ho rese ottimali o preferirei ammortizzare ancora un po' il prodotto precedente), le scelte (non più di quattro core nella piattaforma mainstream, che ora diventano sei, o magari usare la pasta termoconduttiva tra chip e HIS) ed eventualmente la distribuzione delle spese in R&S (sono tranquillo sui processori per PC, investo sul mobile, ecc...).

Insomma, ovvio che la concorrenza possa modificare le roadmap, ma più difficilmente può portare a meraviglie tecnologiche (ci devono essere le condizioni per realizzarle) e più difficilmente ancora può far tirare fuori (probabilmente inesistenti) novità tecnologiche tenute in un cassetto.
MiKeLezZ20 Aprile 2017, 10:32 #5
Originariamente inviato da: Ale55andr0
Chi è che diceva "intel non cambia i suoi piani in base ad amd"?
Sky Lake è uscito a Agosto 2015.
Kaby Lake è uscito a Agosto 2016.
Coffee Lake uscirà a Agosto 2017.
Wow che cambione di piano.
tarabas220 Aprile 2017, 10:51 #6
Io direi che ora più che mai, va spinta AMD. Portare Intel ad anticipare i tempi non è sufficiente deve sopratutto calare i prezzi, per troppo tempo ci ha tenuto per i c.....i Quindi sto giro che ryzen merita sosteniamo AMD non può che far bene a tutti, Intel Amd e le nostre tasche prima di tutto.
calabar20 Aprile 2017, 10:52 #7
@MiKeLezZ
Perché, c'era un piano che diceva che i nuovi processori sarebbero usciti ad Agosto di ogni anno? Non mi pare.
C'era invece una data d'uscita prevista che è stata anticipata.
lauda20 Aprile 2017, 10:56 #8
Coffe Lake non dovrebbe mantenere l'attuale configurazione 4+4 nel top di gamma?

Dovrebbe essere Cannonlake ad avere i 6+6 e 10nm di PP giusto?

Perché se così fosse non cambierebbe molto la situazione per intel, se non avere due socket upgradabili in futuro al contrario degli attuali che sono morti.
AceGranger20 Aprile 2017, 11:34 #9
Originariamente inviato da: calabar
Credo che il concetto fosse leggermente differente.
Il contesto è quello di una risposta chi diceva che Intel aveva nel cassetto tecnologie stratosferiche che non utilizzava causa mancanza della concorrenza. Questo è abbastanza inverosimile.


a me pare invece abbastanza verosimile, non tanto che abbia chissa quali tecnologie aliene, ma il fatto di non avere concorrenza ha sicuramente portato Intel a fare cambiamenti minimi e solo negli ambiti dove aveva concorrenza;
se guardi negli ultimi anni le "innovazioni" sono arrivate solo lato ultr-mobile e Server e comunque con il contagocce; se sai che il tuo concorrente principale non ha nulla, non è che ti fai concorrenza da sola.... spendevano il minimo indispensabile e incassavano soldi a palate...
ora speriamo che la solfa cambi, perchè Zen tira.


2 esempi abbastanza indicativi sono il 10 core introdotto con una generazione di ritardo e sempre il 10 core introdotto ad un prezzo senza senso che ha reso gli Xeon convenienti...
Mparlav20 Aprile 2017, 11:52 #10
Effettivamente il passaggio da Haswell-E a Brodwell-E è stato "indecente" sul fronte prezzi.

Vedremo quali saranno i prezzi degli Skylake-E, soprattutto dell'8c/16t.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^