Torna indietro   Hardware Upgrade Forum > Off Topic > Discussioni Off Topic > Storia, politica e attualità (forum chiuso)

Recensione Fifa 18: cambia tutto
Recensione Fifa 18: cambia tutto
Il comportamento di EA, nei mesi precedenti al lancio di Fifa 18, era stato quantomeno ‘sospetto’. A differenza degli abituali proclami roboanti, dedicati a feature che - pad alla mano - si sarebbero rivelate tutt’altro che rivoluzionarie, quest’anno EA Canada è stata parca di informazioni sulle nuove feature del gioco. Il sentore, quindi, che la carne al fuoco fosse di più, rispetto alle ultime uscite, è cominciato molto presto e, dopo l’uscita del gioco, si è tramutato in certezza: Fifa 18 è semplicemente uno dei capitoli più rivoluzionari della saga calcistica di EA
Nokia 8 recensione: il primo nuovo top di gamma
Nokia 8 recensione: il primo nuovo top di gamma
Nokia 8 è il primo top di gamma della versione resuscitata del fu colosso finlandese. Dopo alcuni dispositivi di fascia medio-bassa e media HMD Global porta sul mercato un dispositivo che - sulla carta - non ha nulla da invidiare ai modelli più blasonati. Display Quad HD, SoC Snapdragon 835, 4 GB di RAM e 64 GB di storage. Ma com'è Nokia 8 nell'uso di tutti i giorni? La risposta nella nostra recensione completa!
Rivoluzione Lightroom: ora è cloud-based, affiancato da Lightroom Classic
Rivoluzione Lightroom: ora è cloud-based, affiancato da Lightroom Classic
Adobe rivoluziona Lightroom, che diventa un servizio cloud-based indipendente dalla piattaforma. Il vecchio Lightroom CC diventa "Classic", e le licenze perpetue si avviano alla definitiva scomparsa. Ecco la nostra anteprima
Tutti gli articoli Tutte le news

Vai al Forum
Rispondi
 
Strumenti
Old 02-06-2010, 11:55   #21
DrunknAndry
Senior Member
 
L'Avatar di DrunknAndry
 
Iscritto dal: Jan 2010
Città: Milano
Messaggi: 585
Quote:
Originariamente inviato da regixx Guarda i messaggi
Fare delle affermazioni apodittiche e finire col ritenere scemenze quelle degli altri, classifica immediatamente l'interlocutore come un superficialotto.
In quanto è chiaro che ogni affermazione apodittica è valida tanto quanto quella che la nega.
Il problema del signoraggio è stato ben spiegato, seppur a grandi linee, dall'avvocato Pimpini, ma se volete approfondire l'argomento dovete necessariamente ascoltare le parole del Prof Giacinto Auriti, trovate su youtube molti video in cui spiega il tema qui "trattato", sono spiegazione a prova di imbecille, quindi non dovreste avere difficoltà a seguirlo.
DrunknAndry è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 02-06-2010, 12:04   #22
Ja]{|e
Senior Member
 
L'Avatar di Ja]{|e
 
Iscritto dal: Nov 2001
Città: Trapani-Palermo
Messaggi: 8230
Quote:
Originariamente inviato da TonyManero Guarda i messaggi
Bene... così viene definitivamente sancito che è una scemata e basta... visto che ne parla Italia1. Spero parlino presto di scie chimiche, aspartame che fa venire in cancro, e di rettiliani...

Augh!
Allora posso continuare ad abusare di aspartame?

Quote:
Originariamente inviato da cedivad Guarda i messaggi
Mettiamo da parte il fatto che fosse a mistero. Mettiamo da parte il fatto che il miglior modo per screditare le teorie complottiste è abbinare quelle serie con baggianate.
Sentire tremonti che parla di moneta buona prima degli anni novanta, moneta cattiva dopo gli anni novanta che ha causato buona parte delle crisi economiche seguenti (parole sue eh, mica del cospirazionista) non vi basta per soffermarvi un secondo a riflettere, "speta, magari questi qua hanno ragione"?
Bravo, per gli utenti di poca fede http://www.youtube.com/results?searc...gnoraggio&aq=f divertitevi!
Ja]{|e è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 02-06-2010, 12:06   #23
Wolfgang Grimmer
Member
 
L'Avatar di Wolfgang Grimmer
 
Iscritto dal: Oct 2006
Città: T.A. (NA)
Messaggi: 164
Quote:
Originariamente inviato da lowenz Guarda i messaggi
Zahi Hawass è la chiave di tutto
ahahahaha attendiamo le puntate di voyager e mistero interamente dedicate al mistero di Zahi Hawass. Chi è quest'uomo che sembra conoscere tutti i segreti del mondo e di cui si ignora la provenienza?
__________________
LastFM Gregoriano 500-600 700 900 800 sucks
Wolfgang Grimmer è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 02-06-2010, 12:42   #24
TonyManero
Senior Member
 
L'Avatar di TonyManero
 
Iscritto dal: Apr 2000
Città: Versilia
Messaggi: 4737
Bello notare come ai complottisti piacciano da morire i link...

Io le (poche) cose di cui sono certo sono solito saperle spiegare con parole mie...
TonyManero è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 02-06-2010, 12:42   #25
regixx
Senior Member
 
Iscritto dal: Jun 2010
Messaggi: 420
Quote:
Originariamente inviato da DrunknAndry Guarda i messaggi
Ti sei sentito direttamente chiamato in causa?
regixx è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 02-06-2010, 13:00   #26
killercode
Senior Member
 
L'Avatar di killercode
 
Iscritto dal: Jun 2007
Messaggi: 1569
Quote:
Originariamente inviato da Ja]{|e Guarda i messaggi
Bravo, per gli utenti di poca fede http://www.youtube.com/results?searc...gnoraggio&aq=f divertitevi!
Si, ma è tremonti; fa parte dello stesso governo di quello che vede comunisti dappertutto
killercode è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 02-06-2010, 13:01   #27
regixx
Senior Member
 
Iscritto dal: Jun 2010
Messaggi: 420
Quote:
Originariamente inviato da TonyManero Guarda i messaggi
Bello notare come ai complottisti piacciano da morire i link...

Io le (poche) cose di cui sono certo sono solito saperle spiegare con parole mie...
Il post è quello sotto, qui non c'è l'opzione per eliminare il messaggio, in quanto doppio.

Ultima modifica di regixx : 02-06-2010 alle 13:09.
regixx è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 02-06-2010, 13:03   #28
regixx
Senior Member
 
Iscritto dal: Jun 2010
Messaggi: 420
Quote:
Originariamente inviato da TonyManero Guarda i messaggi
Bello notare come ai complottisti piacciano da morire i link...

Io le (poche) cose di cui sono certo sono solito saperle spiegare con parole mie...
Il problema è molto più semplice di quanto sembri all'apparenza, perchè il cuore del problema non è di per se ne nell'emissione, in se stessa, ne nella gestione, cioè nella fase della circolazione, ma paradossalmente estremamente più semplice, ed è il seguente: Non esiste in nessun ordinamento giuridico una legge che dichiari la moneta di qualcuno all'atto dell'emissione.
Questo significa che l'ente che emette può assumere, perchè non vi alcuna legge che glielo impedisce, ne nel trattato di Maastrich ne altrove, un atteggiamento arbitrario nel considerarla sua o di altrui proprietà.

Una conseguenza immediata deriva da un assunto giuridico per cui non si può essere debitori a titolo originario ma solo a titolo derivativo, cioè, se trovi un oggetto di valore o lo crei, non puoi esserne debitore, in quanto la qualifica di debitore di un bene reale è necessariamente subordinato alla cessione della proprietà, che in origine dev'essere di qualcun altro, non si può essere debitori di nessuno.
A questo punto la banca centrale non può postare in bilancio nello stato patrimoniale la moneta circolante come debito, come si desume da una lettura anche distratta dei suoi report, perchè la moneta l'ha creata lei.
La lacuna legislativa va colmata, poi si può continuare a discutere, ma fino a che ciò non verrà fatto il vuoto legislativo rimane, e la moneta diventa ovviamente del più furbo o ladro che dir si voglia, e ricordo che alla XIII legislatura la proposta di legge in tal senso era stata proposta, ma non fu nemmeno messa in discussione, se avete capito il discorso, capirete anche perchè, cioè si guardarono bene dal farlo.

Ultima modifica di regixx : 02-06-2010 alle 13:22.
regixx è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 02-06-2010, 13:05   #29
hakermatik
Member
 
L'Avatar di hakermatik
 
Iscritto dal: May 2003
Messaggi: 280
Quote:
Originariamente inviato da regixx Guarda i messaggi
Il problema è molto più semplice di quanto sembri all'apparenza, perchè il cuore del problema non è di per se ne nell'emissione, in se stessa, ne nella gestione, cioè nella fase della circolazione, ma paradossalmente estremamente più semplice, ed è il seguente: Non esiste in nessun ordinamento giuridico una legge che dichiari la moneta di qualcuno all'atto dell'emissione.
Questo significa che l'ente che emette può assumere, perchè non vi alcuna legge che glielo impedisce, ne nel trattato di Maastrich ne altrove, un atteggiamento arbitrario nel considerarla sua o di altrui proprietà, e ciò in quanto non esiste alcuna legge che glielo impedisce.

Una conseguenza immediata deriva da un assunto giuridico per cui non si può essere debitori a titolo originario ma solo a titolo derivativo, cioè, se trovi un oggetto di valore o lo crei, non puoi esserne debitore, in quanto la qualifica di debitore di un bene reale è necessariamente subordinato alla cessione della proprietà, che in origine dev'essere di qualcun altro, non si può essere debitori di nessuno.
A questo punto la banca centrale non può postare in bilancio nello stato patrimoniale la moneta circolante come debito, come si desume da una lettura anche distratta dei suoi report, perchè la moneta l'ha creata lei.
La lacuna legislativa va colmata, poi si può continuare a discutere, ma fino a che ciò non verrà fatto il vuoto legislativo rimane, e la moneta diventa ovviamente del più furbo o ladro che dir si voglia, e ricordo che alla XIII legislatura la proposta di legge in tal senso era stata proposta, ma non fu nemmeno messa in discussione, se avete capito il discorso, capirete anche perchè, cioè si guardarono bene dal farlo.
Il problema del signoraggio è tutto qui!

Scusa...il tuo discorso mi interessa...ma non ho capito! Perchè se ne guardarono bene dal farlo?
__________________
Sono serissimo .. in coda. (cit. Nabrez)
hakermatik è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 02-06-2010, 13:14   #30
DrunknAndry
Senior Member
 
L'Avatar di DrunknAndry
 
Iscritto dal: Jan 2010
Città: Milano
Messaggi: 585
Quote:
Originariamente inviato da regixx Guarda i messaggi
Ti sei sentito direttamente chiamato in causa?
nono...

Quote:
Originariamente inviato da regixx Guarda i messaggi
Il problema è molto più semplice di quanto sembri all'apparenza, perchè il cuore del problema non è di per se ne nell'emissione, in se stessa, ne nella gestione, cioè nella fase della circolazione, ma paradossalmente estremamente più semplice, ed è il seguente: Non esiste in nessun ordinamento giuridico una legge che dichiari la moneta di qualcuno all'atto dell'emissione.
Questo significa che l'ente che emette può assumere, perchè non vi alcuna legge che glielo impedisce, ne nel trattato di Maastrich ne altrove, un atteggiamento arbitrario nel considerarla sua o di altrui proprietà, e ciò in quanto non esiste alcuna legge che glielo impedisce.

Una conseguenza immediata deriva da un assunto giuridico per cui non si può essere debitori a titolo originario ma solo a titolo derivativo, cioè, se trovi un oggetto di valore o lo crei, non puoi esserne debitore, in quanto la qualifica di debitore di un bene reale è necessariamente subordinato alla cessione della proprietà, che in origine dev'essere di qualcun altro, non si può essere debitori di nessuno.
A questo punto la banca centrale non può postare in bilancio nello stato patrimoniale la moneta circolante come debito, come si desume da una lettura anche distratta dei suoi report, perchè la moneta l'ha creata lei.
La lacuna legislativa va colmata, poi si può continuare a discutere, ma fino a che ciò non verrà fatto il vuoto legislativo rimane, e la moneta diventa ovviamente del più furbo o ladro che dir si voglia, e ricordo che alla XIII legislatura la proposta di legge in tal senso era stata proposta, ma non fu nemmeno messa in discussione, se avete capito il discorso, capirete anche perchè, cioè si guardarono bene dal farlo.
uho questa non la sapevo...e si va aggiungere ad un sacco di altre cose...interessante..

Quote:
Originariamente inviato da hakermatik Guarda i messaggi
Scusa...il tuo discorso mi interessa...ma non ho capito! Perchè se ne guardarono bene dal farlo?
perchè tutti quelli che sono saliti al potere sono stati appoggiati ed aiutati economicamente dalle banche in cambio di lasciare le cose come sono....

guardate che fine ha fatto JFK...
DrunknAndry è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 02-06-2010, 13:18   #31
regixx
Senior Member
 
Iscritto dal: Jun 2010
Messaggi: 420
Quote:
Originariamente inviato da hakermatik Guarda i messaggi
Scusa...il tuo discorso mi interessa...ma non ho capito! Perchè se ne guardarono bene dal farlo?
Il discorso ti interessa ma non leggi le motivazioni che mi hanno portato a quella espressione.
Se manca le certezza del diritto, chiaramente, come ho sopra specificato, puoi assumere un atteggiamento arbitrario nel considerare la moneta creata con carta e inchiostro, tua o di altro, a prescindere poi, in questo caso, da chi ne sia effettivamente il prorietario.
Chi è che può opporsi ad una legge che dichiari la moneta leggittimamente di proprietà dei cittadini europei? nessuno ovviamente, perchè è quello che dovrebbe essere, ecco perchè non possono nemmeno metterla in discussione, figuriamoci votarla e passarla legge.

PS
Scusami se hai letto la definizione di arbitrario non era mia intenzione offendere, so benissimo che ne sai il significato..spero converrai con me che le arogmentazioni sono fondate.

Ultima modifica di regixx : 02-06-2010 alle 13:32.
regixx è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 02-06-2010, 13:47   #32
mamo139
Senior Member
 
L'Avatar di mamo139
 
Iscritto dal: Sep 2006
Città: Bologna/Milano
Messaggi: 503
Ma perfavore... ognivolta le stesse storie...

quelli che chiamate soldi (ovvero la base monetaria), si trovano nel passivo per una semplice convenzione contabile.
anticamente le banche emettevano banconote in cambio di oro, quindi all'attivo c'era l'oro e al passivo le banconote emesse a fronte delle riserve d'oro. ora non c'è piu l'oro (ma ci sono ad esempio titoli di stato) ma la convenzione è stata mantenuta...

dov'è sto problema proprio non lo vedo...

gia che ci sono aggiungo altre cose lette velocemente:

visto che i ricavi della bc vanno allo stato non ha senso dire che la bc presta i soldi allo stato e poi si fa pagare gli interessi.

ah... e la bc non è privata ma è un'ISTITUZIONE DI DIRITTO PUBBLICO.
__________________
http://mamo139.altervista.org
mamo139 è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 02-06-2010, 13:55   #33
gugoXX
Senior Member
 
L'Avatar di gugoXX
 
Iscritto dal: May 2004
Città: Londra (Torino)
Messaggi: 3684
Quote:
Originariamente inviato da mamo139 Guarda i messaggi
ah... e la bc non è privata ma è un'ISTITUZIONE DI DIRITTO PUBBLICO.
Giusto.
Semplicemente non e' controllata dal governo di turno. (Anche se non tutti i paesi e' cosi', vedi lo Zimbawe e la devastazione monetaria annessa).
E meno male.
Cosi' come non sono controllate dal governo ne' il potere giudiziario ne' quello esecutivo.

Come un quarto potere (musichetta di fondo annessa e titoli d'entrata)
__________________
Se pensi che il tuo codice sia troppo complesso da capire senza commenti, e' segno che molto probabilmente il tuo codice e' semplicemente mal scritto.
E se pensi di avere bisogno di un nuovo commento, significa che ti manca almeno un test.
gugoXX è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 02-06-2010, 13:57   #34
DrunknAndry
Senior Member
 
L'Avatar di DrunknAndry
 
Iscritto dal: Jan 2010
Città: Milano
Messaggi: 585
Quote:
Originariamente inviato da mamo139 Guarda i messaggi
Ma perfavore... ognivolta le stesse storie...

quelli che chiamate soldi (ovvero la base monetaria), si trovano nel passivo per una semplice convenzione contabile.
anticamente le banche emettevano banconote in cambio di oro, quindi all'attivo c'era l'oro e al passivo le banconote emesse a fronte delle riserve d'oro. ora non c'è piu l'oro (ma ci sono ad esempio titoli di stato) ma la convenzione è stata mantenuta...

dov'è sto problema proprio non lo vedo...

gia che ci sono aggiungo altre cose lette velocemente:

visto che i ricavi della bc vanno allo stato non ha senso dire che la bc presta i soldi allo stato e poi si fa pagare gli interessi.

ah... e la bc non è privata ma è un'ISTITUZIONE DI DIRITTO PUBBLICO.
prima tu non potevi stampare più banconote di quanto oro avessi in cassaforte....e infatti con le vecchie scritte sulle lire tu potevi far convertire la tua banconota col corrispettivo in oro...

ora no...(cosa c'entrano i titoli...??? mica stampano in base ai titoli...)

e un altra cosa...la banca d'italia è si un'istituzione di diritto pubblico......però il 95% è in mano ad s.p.a.....

quindi..
DrunknAndry è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 02-06-2010, 14:00   #35
gugoXX
Senior Member
 
L'Avatar di gugoXX
 
Iscritto dal: May 2004
Città: Londra (Torino)
Messaggi: 3684
Quote:
Originariamente inviato da DrunknAndry Guarda i messaggi
prima tu non potevi stampare più banconote di quanto oro avessi in cassaforte....e infatti con le vecchie scritte sulle lire tu potevi far convertire la tua banconota col corrispettivo in oro...
Anche oggi puoi fare convertire le tue banconote in oro. Ma anche in platino, in astato o petrolio.
Solo che il tasso non e' fisso. E meno male.
Cosi' non stiamo piu' a perdere tempo e risorse a minare oro inutile da tenere nelle casse.

Quote:
e un altra cosa...la banca d'italia è si un'istituzione di diritto pubblico......però il 95% è in mano ad s.p.a.....

quindi..
e quindi nulla...
Le banche private l'anno scorso si sono spartite fra tutte circa 50.000€ (mila euro, non milioni) grazie alla partecipazione societaria. Sai che affarone.
__________________
Se pensi che il tuo codice sia troppo complesso da capire senza commenti, e' segno che molto probabilmente il tuo codice e' semplicemente mal scritto.
E se pensi di avere bisogno di un nuovo commento, significa che ti manca almeno un test.
gugoXX è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 02-06-2010, 14:07   #36
regixx
Senior Member
 
Iscritto dal: Jun 2010
Messaggi: 420
Quote:
Originariamente inviato da mamo139 Guarda i messaggi
Ma perfavore... ognivolta le stesse storie...

quelli che chiamate soldi (ovvero la base monetaria), si trovano nel passivo per una semplice convenzione contabile.
anticamente le banche emettevano banconote in cambio di oro, quindi all'attivo c'era l'oro e al passivo le banconote emesse a fronte delle riserve d'oro. ora non c'è piu l'oro (ma ci sono ad esempio titoli di stato) ma la convenzione è stata mantenuta...

dov'è sto problema proprio non lo vedo...

gia che ci sono aggiungo altre cose lette velocemente:

visto che i ricavi della bc vanno allo stato non ha senso dire che la bc presta i soldi allo stato e poi si fa pagare gli interessi.

ah... e la bc non è privata ma è un'ISTITUZIONE DI DIRITTO PUBBLICO.
Non lo vedi perchè probabilmente hai problemi di miopia.
Io non ho assolutamente tirato fuori quel problema che è assolutamente di dettaglio, e legato alla fase della gestione.
Ma i titoli di stato, che come hai detto tu, sono la contropartita del denaro emesso, devono essere onorati alla scadenza, e lo stato lo fa con il denaro prelevato dai cittadini, i quali hanno lavorato per guadagnarlo, non l'hanno stampato in garage.
A differenza della banca centrale che invece lo ha solo e semplicemente stampato a partire da carta e inchiostro.
Quindi la banca centrale è debitrice di che? lo hai ricordato tu che la moneta non è più agganciata al gold standard, e aggiungo io dalla fine degli accordi bretton woods sanciti in un discorso di Nixon del 15 agosto del 1971.
Poi istituto di diritto pubblico non significa dello stato, ma solo che la partecipazione è APERTA AL PUBBLICO.
Fatto sta che il 96% delle azioni di banca d'italia, sono in mano privata e solo il 4% sta nelle mani di inps, inail, contrariamente con quanto recita la normativa secondo la quale, la partecipazione ad un istituto di diritto pubblico dovrebbe essere a maggioranza statale, come del resto recitava l'articolo 3 del suo statuto che appunto recepiva la direttiva, prima che a cavallo tra natale e capodanno del 2008, fu cambiato eliminando proprio quella parte che richiamava la normativa, con quello che in diritto si chiama comportamento concludente.
regixx è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 02-06-2010, 14:17   #37
regixx
Senior Member
 
Iscritto dal: Jun 2010
Messaggi: 420
Quote:
Originariamente inviato da gugoXX Guarda i messaggi
Anche oggi puoi fare convertire le tue banconote in oro. Ma anche in platino, in astato o petrolio.
Solo che il tasso non e' fisso. E meno male.
Cosi' non stiamo piu' a perdere tempo e risorse a minare oro inutile da tenere nelle casse.


e quindi nulla...
Le banche private l'anno scorso si sono spartite fra tutte circa 50.000€ (mila euro, non milioni) grazie alla partecipazione societaria. Sai che affarone.
Gugo forse hai problemi di amnesia selettiva, perchè oro e platino puoi solo comprarli non convertirli con moneta corrente, la convertibilità è cessata da quando Nixon come risposta a De Gaulle dichiarò il dollaro non più convertibile in oro in base agli accordi di Bretton Woods.
Convertire è un concetto totalmente differente dal comprare.
Visto che sei d'accordo sulla faccenda della non convertibilità, a parole tue, se aggiungiamo all'attivo almeno una parte di quanto ci prelevano con le tasse, allora vedi che l'utile(si chiama utile) risulterà un tantino differente.
Hai al passivo moneta stampata a carta e inchiostro, ma all'attivo moneta di valore nominale
regixx è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 02-06-2010, 14:20   #38
gugoXX
Senior Member
 
L'Avatar di gugoXX
 
Iscritto dal: May 2004
Città: Londra (Torino)
Messaggi: 3684
Quote:
Non lo vedi perchè probabilmente hai problemi di miopia.
Siete tutti uguali.
Da quando si parla di ufo, a quando si passa a scie chimiche, da quando si parla di terremoti a quando si passa alla fusione fredda.
Tutti uguali. Con lo stampino.

E non capisci, e hai le fette di salame, e io so cose che voi non sapete, etc.

Ti risparmio un po' di tempo.
Lascia subito, cosi' non ti fai bannare.
__________________
Se pensi che il tuo codice sia troppo complesso da capire senza commenti, e' segno che molto probabilmente il tuo codice e' semplicemente mal scritto.
E se pensi di avere bisogno di un nuovo commento, significa che ti manca almeno un test.
gugoXX è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 02-06-2010, 14:25   #39
DrunknAndry
Senior Member
 
L'Avatar di DrunknAndry
 
Iscritto dal: Jan 2010
Città: Milano
Messaggi: 585
Quote:
Originariamente inviato da gugoXX Guarda i messaggi
Anche oggi puoi fare convertire le tue banconote in oro. Ma anche in platino, in astato o petrolio.
Solo che il tasso non e' fisso. E meno male.
Cosi' non stiamo piu' a perdere tempo e risorse a minare oro inutile da tenere nelle casse.


e quindi nulla...
Le banche private l'anno scorso si sono spartite fra tutte circa 50.000€ (mila euro, non milioni) grazie alla partecipazione societaria. Sai che affarone.
ma non è vero..

tu prima potevi andare in banca e la banca UFFICIALMENTE ti convertiva la banconota in oro....

lo so anche da solo che posso farmi convertire la mia scrivania in oro...

ma ancora vi state a guardare i bilanci e le cose che dicono le società sui loro guadagni...????? non avete imparato nulla dalle crisi e dai crack..???
DrunknAndry è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 02-06-2010, 14:28   #40
mamo139
Senior Member
 
L'Avatar di mamo139
 
Iscritto dal: Sep 2006
Città: Bologna/Milano
Messaggi: 503
Quote:
Originariamente inviato da DrunknAndry Guarda i messaggi
prima tu non potevi stampare più banconote di quanto oro avessi in cassaforte....e infatti con le vecchie scritte sulle lire tu potevi far convertire la tua banconota col corrispettivo in oro...

ora no...(cosa c'entrano i titoli...??? mica stampano in base ai titoli...)
Ti sei mai chiesto perchè ora no? Perchè era un sistema che non stava in piedi e causava grossi danni all'economia. Ci sono tonnellate di studi sugli effetti del gold standard

Quote:
Originariamente inviato da regixx Guarda i messaggi
Non lo vedi perchè probabilmente hai problemi di miopia.
Io non ho assolutamente tirato fuori quel problema che è assolutamente di dettaglio, e legato alla fase della gestione.
Ma i titoli di stato, che come hai detto tu, sono la contropartita del denaro emesso, devono essere onorati alla scadenza, e lo stato lo fa con il denaro prelevato dai cittadini, i quali hanno lavorato per guadagnarlo, non l'hanno stampato in garage.
A differenza della banca centrale che invece lo ha solo e semplicemente stampato a partire da carta e inchiostro.
cosa non ti è chiaro di: i guadagni della BCE vanno allo stato, quindi lo stato in pratica non paga tali interessi??

Quote:
Originariamente inviato da regixx Guarda i messaggi
lo hai ricordato tu che la moneta non è più agganciata al gold standard, e aggiungo io dalla fine degli accordi bretton woods sanciti in un discorso di Nixon del 15 agosto del 1971.
quello era il gold exchange standard, cosa diversa dal gold standard
le implicazioni macroeconomiche sono diverse!!

Quote:
Originariamente inviato da regixx Guarda i messaggi
Poi istituto di diritto pubblico non significa dello stato, ma solo che la partecipazione è APERTA AL PUBBLICO.
FALSO, istituto di diritto pubblico significa: istituto il cui funzionamento (statuto) è stabilito da una legge!
le implicazioni sono che i proprietari non possono decidere il funzionamento di tale istituto, poichè il funzionamento è deciso dal legislatore
infatti il governatore, per semplificarti il ruolo: "quello che decide quanto stampare" è nominato dal presidente della repubblica su proposta del presidente del consiglio.
lo sapevi vero?

e poi sono io il miope?
qui c'è carenza di conoscenze di base di economia monetaria e di diritto pubblico.
__________________
http://mamo139.altervista.org
mamo139 è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
 Rispondi


Recensione Fifa 18: cambia tutto Recensione Fifa 18: cambia tutto
Nokia 8 recensione: il primo nuovo top di gamma Nokia 8 recensione: il primo nuovo top di gamma
Rivoluzione Lightroom: ora è cloud-based, affiancato da Lightroom Classic Rivoluzione Lightroom: ora è cloud-based,...
KRACK, la vulnerabilità che ha messo in ginocchio WPA2 KRACK, la vulnerabilità che ha messo in g...
Huawei presenta il nuovo Mate 10 Pro: il phablet creato per l’Intelligenza Artificiale Huawei presenta il nuovo Mate 10 Pro: il phablet...
Drivenow: primo compleanno a Milano e 1 ...
Gabe Newell entra nella top 100 degli uo...
Resident Evil 7 ha venduto più di...
Microsoft Mail e Calendar adesso con Flu...
Doogee mostra il primo smartphone al mon...
Razer Electra V2 e Razer Electra V2 USB,...
Un sistema permette di vedere la strada ...
Flash Player, scoperta una nuova vulnera...
MacBook Pro: le nuove tastiere a farfall...
KKmoon 600x è un microscopio otti...
OnePlus 5T: ecco la prima immagine del n...
Google pronta ad abbassare il costo degl...
Con il completamento della flotta ofo so...
Ulefone S7: iniziano i pre-ordini del nu...
Apple vuole ridurre il costo di produzio...
IObit Uninstaller
Cpu-Z
VLC Media Player
DivX Play
PowerDVD
ICQ
Chromium
K-Lite Mega Codec Pack
K-Lite Codec Pack Full
K-Lite Codec Pack Standard
K-Lite Codec Pack Basic
K-Lite Codec Pack Update
VirtualBox
Opera 48
AnyDVD HD
Tutti gli articoli Tutte le news Tutti i download

Strumenti

Regole
Non Puoi aprire nuove discussioni
Non Puoi rispondere ai messaggi
Non Puoi allegare file
Non Puoi modificare i tuoi messaggi

Il codice vB è On
Le Faccine sono On
Il codice [IMG] è On
Il codice HTML è Off
Vai al Forum


Tutti gli orari sono GMT +1. Ora sono le: 10:53.


Powered by vBulletin® Version 3.6.4
Copyright ©2000 - 2017, Jelsoft Enterprises Ltd.
Served by www2v