Intel Core i7-8700K, i5-8600K e i5-8400: è tempo di Coffee Lake

Intel Core i7-8700K, i5-8600K e i5-8400: è tempo di Coffee Lake

Sono in vendita da quest'oggi i primi processori Intel della famiglia Core basati su architettura Coffee Lake: aumenta di 2 unità il numero di core integrati, senza però un grande impatto negativo in termini di frequenza di clock e di consumi nel confronto con le CPU Kaby Lake di precedente generazione

di Paolo Corsini pubblicato il nel canale Processori
IntelCoreCoffee LakeKaby Lake
 

E' la volta di Coffee Lake

I processori al debutto quest'oggi sono indicati da Intel con il nome di ottava generazione di CPU della famiglia Core, ma possiamo meglio identificarli con il nome di Coffee Lake. Si tratta dei nuovi modelli che nelle intenzioni dell'azienda americana porteranno ad un significativo cambiamento all'interno dell'offerta di fascia mainstream, grazie principalmente ad un incremento nel numero di core messi a disposizione.

[HWUVIDEO="2418"]Intel Core i7-8700K, i5-8600K e i5-8400: it's Coffee Lake time[/HWUVIDEO]

Nella tabella seguente schematizziamo in cosa differiscano i processori Coffee Lake per sistemi desktop rispetto a quelli Core di precedente generazione, in funzione delle varie tecnologie implementate.

Processore desktop

sino a settima
generazione
ottava
generazione
numero core
integrati
Core i7: 4
Core i5: 4
Core i3: 2
Core i7: 6
Core i5: 6
Core i3: 4
tecnologia
HyperThreading
Core i7: si
Core i5: no
Core i3: si
Core i7: si
Core i5: no
Core i3: no
tecnologia
Turbo Boost
Core i7: si
Core i5: si
Core i3: no
Core i7: si
Core i5: si
Core i3: no

Notiamo immediatamente come tutti i processori abbiano beneficiato di un incremento di 2 core ciascuno: da 4 a 6 per Core i5 e Core i7, mentre da 2 a 4 per le CPU Core i3. Cambia il supporto alla tecnologia HyperThreading, che rimane prerogativa delle sole proposte Core i7 mentre scompare in quelle Core i3 per dare spazio ai 2 core fisici aggiuntivi. Tutte le CPU guadagnano quindi in modo tangibile in termini di capacità di elaborazione, con quelle Core i3 che riteniamo godano del miglior incremento nella capacità di elaborazione grazie proprio al raddoppio nel numero di core pur perdendo il supporto HyperThreading. Le 6 versioni di processore Coffee Lake che Intel introduce quest'oggi sul mercato sono riassunte nella tabella seguente:

Modello

Core Threads Clock Turbo 2.0 Cache L3 Memory TDP Prezzo
Core i7-8700K 6 12 3,7GHz 4,7GHz 12MB DDR4-2666 95W 359$
Core i7-8700 6 12 3,2GHz 4,6GHz 12MB DDR4-2666 65W 303$
Core i5-8600K 6 6 3,6GHz 4,3GHz 9MB DDR4-2666 95W 257$
Core i5-8400 6 6 2,8GHz 4GHz 9MB DDR4-2666 65W 182$
Core i3-8350K 4 4 4GHz - 6MB DDR4-2400 91W 168$
Core i3-8100 4 4 3,6GHz - 6MB DDR4-2400 65W 117$

Oltre a quanto indicato in precedenza segnaliamo come il controller memoria integrato nei processori Core i3 sia certificato per l'abbinamento con memorie DDR4-2400, ovviamente in configurazione dual channel, contro le memorie DDR4-2666 delle CPU Core i5 e Core i7. Se mettiamo a confronto i processori Coffee Lake con le corrispondenti CPU della famiglia Kaby Lake, modelli in questo momento disponibili sul mercato, possiamo evidenziare le principali differenze.

Modello

Core Threads Clock Turbo 2.0 Cache L3 TDP Prezzo
Core i7-8700K 6 12 3,7GHz 4,7GHz 12MB 95W 359$
Core i7-7700K 4 8 4,2GHz 4,5GHz 8MB 91W 339$
Core i7-8700 6 12 3,2GHz 4,6GHz 12MB 65W 303$
Core i7-7700 4 8 3,6GHz 4,2GHz 8MB 65W 303$
Core i5-8600K 6 6 3,6GHz 4,3GHz 9MB 95W 257$
Core i5-7600K 4 4 3,8GHz 4,2GHz 6MB 91W 242$
Core i5-8400 6 6 2,8GHz 4GHz 9MB 65W 182$
Core i5-7400 4 4 3GHz 3,5GHz 6MB 65W 182$
Core i3-8350K 4 4 4GHz - 6MB 91W 168$
Core i3-7350K 2 4 4,2GHz - 4MB 60W 168$
Core i3-8100 4 4 3,6GHz - 6MB 65W 117$
Core i3-7100 2 4 3,9GHz - 3MB 51W 117$

Tutte le versioni Coffee Lake sono proposte allo stesso prezzo delle corrispondenti CPU della famiglia Kaby Lake, con la sola eccezione delle due proposte K delle famiglie Core i7 e Core i5 per le quali i prezzi aumentano rispettivamente di 20 e 15 dollari. Le frequenze di clock di default delle CPU Coffee Lake sono più ridotte rispetto a quelle Kaby Lake, ma la cosa non deve sorprendere in quanto il maggior numero di core implica superiore complessità. C'è però da segnalare come Intel sia stata capace di offrire per i processori Coffee Lake delle frequenze di clock superiori in termini di tecnologia Turbo Boost 2.0, quando cioè della CPU si utilizza un solo core al massimo delle sue potenzialità lasciando gli altri in idle.

cpu-z-8700k.png (17682 bytes)
Core i7-8700K: 4,3 GHz di clock per tutti i core a pieno carico

cpu-z-8600k.png (17675 bytes)
Core i5-8600K: 4 GHz di clock per tutti i core a pieno carico

cpu-z-8400.png (17592 bytes)
Core i5-8400:3,8 GHz di clock per tutti i core a pieno carico

Analizzando le specifiche tecniche sono quindi numerosi gli elementi di interesse per i processori Intel Coffee Lake, a partire dall'aumento nel numero di core fisici integrati nelle differenti versioni. A livello architetturale, per ogni singolo core, di fatto non cambia nulla rispetto ai processori della famiglia Kaby Lake a partire dal processo produttivo che resta quello a 14 nanometri: la peculiarità di Intel è stata quella di integrare più core ma anche il mantenerne una frequenza di funzionamento elevata sia con tutti i core sfruttati al massimo delle potenzialità sia sfruttando un solo core al 100% delle risorse lasciando i restanti in idle.

 
^