Yahoo, pronta una buonuscita di 55 milioni di dollari per Marissa Mayer

Yahoo, pronta una buonuscita di 55 milioni di dollari per Marissa Mayer

Il CEO di Yahoo potrebbe ricevere un cospicuo trattamento di fine rapporto nel caso in cui dovesse essere messa alla porta a seguito dell'acquisizione della società da parte di un compratore

di pubblicata il , alle 19:01 nel canale Web
Yahoo
 

Yahoo non ha passato un periodo particolarmente entusiasmante da quando il consiglio di amministrazione decise, nel 2012, di nominare Marissa Mayer CEO della società. Ad onor del vero la situazione di Yahoo non era brillante già da prima della nomina dell'ex-responsabile della divisione Maps di Google, che è stata arruolata proprio con l'obiettivo di imprimere una svolta positiva alla compagnia. Così però non è stato, e la società si è trovata ad inanellare una serie di risultati negativi che hanno infine portato alla decisione, comunicata negli scorsi mesi, di mettere in vendita gli asset chiave.

Venerdì scorso la compagnia ha rivelato quale tipo di trattamento sarà riservato alle figure chiave della compagine dirigenziale se dovessero essere messi alla porta nell'eventuale operazione di acquisto da parte di un compratore. Attualmente Yahoo non ha posto alcuna deadline per la vendita, ma secondo alcuni analisti la società dovrebbe arrivare ad un accordo con un compratore nel giro di un paio di mesi, per un piatto del valore compreso tra i 4 e i 10 miliardi di dollari.

Marissa Mayer riceverà una buonuscita di 54,8 milioni di dollari, in contanti e azioni, se dovesse essere destituita entro un anno dall'operazione di vendita. Lisa Utzschneider, Chief Revenue Officer, riceverà 19,9 milioni di dollari, il CFO Ken Goldman 16,1 milioni e il rappresentante legale Ronald Bell avrà 9 milioni di dollari. "Non penso che questa compagnie dirigenziale abbia fatto nulla da meritarsi una buonuscita tale" ha commentato Eric Jackson, direttore responsabile di SpringOwl Asset Management.

Nonostante la decisione di cercare compratori per i suoi asset chiave, la società è comunque in conflitto con gli investitori. Yahoo ha da poco raggiunto un accordo con l'hedge fund Starboard Value che ora potrà nominare quattro figure nel consiglio di amministrazione della società con Jeffrey Smith, CEO dell'hedge fund, che parteciperà al comitato per la valutazione delle offerte dei compratori.

Il fatto che la situazione finanziaria di Yahoo sia via via peggiorata durante l'epoca Mayer rende il suo trattamento di fine rapporto un affare controverso. Il valore delle azioni della società è calato del 24% nel 2015 e la società prevede per il 2016 un calo di fatturato del 15%, a circa 3,5 miliardi di dollari.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

20 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Pier220402 Maggio 2016, 19:38 #1
55 milioni non sono pochi come buonuscita, anche se probabilmente avrebbe voluto avere altri risultati di "immagine" con yhaoo...

In ogni caso un plauso a lei, penso che se neanche MS è riuscita a impensierire Google lei ha fatto il massimo che poteva fare, e non è facile trovare una donna di tale competenza con quell'aspetto....

In Italia pensate abbiamo avuto Nicole Minetti consigliera regionale, agli Italiani è costata come la guerra d'Africa...
iorfader02 Maggio 2016, 20:11 #2
beh però la minetti
icoborg02 Maggio 2016, 20:13 #3
Originariamente inviato da: Pier2204
55 milioni non sono pochi come buonuscita, anche se probabilmente avrebbe voluto avere altri risultati di "immagine" con yhaoo...

In ogni caso un plauso a lei, penso che se neanche MS è riuscita a impensierire Google lei ha fatto il massimo che poteva fare, e non è facile trovare una donna di tale competenza con quell'aspetto....

In Italia pensate abbiamo avuto Nicole Minetti consigliera regionale, agli Italiani è costata come la guerra d'Africa...


si ma in soldoni ha concluso alla pari= non ha risolto nulla.
marchigiano02 Maggio 2016, 20:41 #4
Originariamente inviato da: iorfader
beh però la minetti


ha pure 10 anni di meno....
oatmeal02 Maggio 2016, 20:46 #5
Originariamente inviato da: marchigiano
ha pure 10 anni di meno....


ma chili di plastica in più
adapter02 Maggio 2016, 20:49 #6
....oltre che tette in più....
corvazo02 Maggio 2016, 21:06 #7
"Prova la nuova versione di Yahoo Mail" e ti accorgerai che ti pianta anche un i5...
prima dell'epoca Marissa Yahoo era molto professionale e veloce con tanto di funzione di stampa, poi da quando la signorina che proviene da Google ha imposto cambiamenti alla Google, il servizio è diventato un macigno e nulla son servite le lamentele degli utenti... ma cosa avrà mai fatto per far carriera in Google questa qua? Visto i risultati pessimi non è che sia stata messa lì a modo di cavallo di Troia...
E per fortuna che non sono riusciti a togliere la vecchia versione di Yahoo - che in realtà non è proprio come quella precedente - o saluti...
LucaLindholm02 Maggio 2016, 21:34 #8
Originariamente inviato da: Pier2204
55 milioni non sono pochi come buonuscita, anche se probabilmente avrebbe voluto avere altri risultati di "immagine" con yhaoo...

In ogni caso un plauso a lei, penso che se neanche MS è riuscita a impensierire Google lei ha fatto il massimo che poteva fare, e non è facile trovare una donna di tale competenza con quell'aspetto....

In Italia pensate abbiamo avuto Nicole Minetti consigliera regionale, agli Italiani è costata come la guerra d'Africa...



Si chiama GUERRA D'ETIOPIA e la si paga ancora nell'accisa per i carburanti, con un costo di 0,0019 lire (vado a memoria).
Pier220402 Maggio 2016, 22:10 #9
Originariamente inviato da: LucaLindholm
Si chiama GUERRA D'ETIOPIA e la si paga ancora nell'accisa per i carburanti, con un costo di 0,0019 lire (vado a memoria).


Si, mi scuso per l'inesattezza, era per evidenziare il costo/produttività della signorina...
marchigiano02 Maggio 2016, 23:00 #10
Originariamente inviato da: oatmeal
ma chili di plastica in più


Originariamente inviato da: adapter
....oltre che tette in più....


sempre plastica è

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^