Wikipedia porta la NSA in tribunale per difendere internet e democrazia

Wikipedia porta la NSA in tribunale per difendere internet e democrazia

Wikimedia Foundation sporge una denuncia nei confronti della National Security Agency e del Dipartimento di Giustizia americano per via dell'uso illecito di quella che viene chiamata "upstream surveillance"

di Nino Grasso pubblicata il , alle 13:01 nel canale Web
 

Wikimedia Foundation, l'organizzazione no profit che gestisce l'enciclopedia online gratuita Wikipedia, ha sporto una denuncia formale nei confronti della NSA (National Security Agency) e del Dipartimento di Giustizia americano. La disputa, già depositata in un tribunale federale del Maryland, verterà intorno al programma di sorveglianza di massa istituito dal governo nel periodo post 11 settembre 2001 pensato per la lotta al terrorismo.

L'organizzazione sostiene che l'operato della NSA violi il Primo Emendamento della Costituzione degli Stati Uniti, che protegge la libertà di parola e di associazione, e il Quarto Emendamento, che tutela da perquisizioni immotivate. "Violando la spina dorsale di internet, la NSA sta mettendo a dura prova la spina dorsale della democrazia", scrive Lila Tretikov, direttore esecutivo di Wikimedia Foundation, in un post pubblico sul suo sito web.

L'organizzazione si sofferma sull'uso estremizzato delle pratiche di "upstream surveillance" portate alla luce dall'ormai celebre Edward Snowden. Attraverso queste, la NSA ha l'autorizzazione di raccogliere dati da utenti internet che comunicano con "esponenti non americani", soprattutto se l'argomento di discussione è relativo alla sicurezza nazionale o ad affari stranieri. Wikimedia sostiene, nello specifico, che la NSA abbia utilizzato questo diritto per accedere alle comunicazioni del suo staff e dei suoi utenti.

"Wikipedia è fondata sulla libertà d'espressione, inchiesta e informazione. In violazione della privacy dei nostri utenti, la NSA sta minacciando la libertà intellettuale, centrale per la capacità delle persone per creare e comprendere la conoscenza". Secondo Wikimedia Foundation, le pratiche attuate dalla NSA travalicano quanto permesso dal Foreign Intelligence Surveillance Act che il Congresso ha modificato nel 2008.

A perorare la causa dell'organizzazione anche Jimmy Wales, fondatore dell'enciclopedia online: "Stiamo chiedendo alla Corte di ordinare la fine della sorveglianza a strascico della NSA sul traffico internet", ha scritto Wales in un articolo di opinione sul New York Times. La querela è stata firmata da altre otto organizzazioni esterne a Wikimedia, fra cui Human Rights Watch e Amnesty International USA che saranno rappresentate da ACLU (American Civil Liberties Union).

"Dato che le nuove informazioni rivelano che il governo ha mirato specificatamente Wikipedia e i suoi utenti, crediamo di avere prove sufficienti per portare a termine il processo", sottolinea la società. Restiamo in attesa di una risposta ufficiale del governo americano e delle sue divisioni di sicurezza nazionale.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

27 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
palleggiatore11 Marzo 2015, 13:40 #1
ma figuriamoci se obama non tutela il suo paese a livello processuale in qualche modo...
AlPaBo11 Marzo 2015, 13:56 #2
Originariamente inviato da: palleggiatore
ma figuriamoci se obama non tutela il suo paese a livello processuale in qualche modo...


Interessante scelta dei termini: chi tutela di più il suo paese: chi si richiama alla costituzione o chi la annacqua?
palleggiatore11 Marzo 2015, 14:01 #3
tutelare l'establishment non vuol dire per forza tutelare la nazione...
s0nnyd3marco11 Marzo 2015, 14:55 #4
Iniziativa lodevole, ma con chance di riuscita prossime allo zero.
terrys311 Marzo 2015, 16:30 #5
Ma lodevole di cosa? E' solo una pagliacciata...
Mparlav11 Marzo 2015, 16:36 #6
Un'iniziativa molto simbolica, ma le possibilità che si arrivi anche solo al dibattimento, sono molto remote.
Se non ricordo male ci sono già state interpellanze al Congresso che sono cadute nel vuoto.
FuzzyL11 Marzo 2015, 16:46 #7
inutile show di pubbliche relazioni fumanti senza arrosto
il fine ultimo è convincere gli utonti a fare le donazioni
koni11 Marzo 2015, 17:23 #8
wikipedia ormai è sulla strada del declino non ha saputo aggiornarsi
s0nnyd3marco11 Marzo 2015, 18:19 #9
Originariamente inviato da: terrys3
Ma lodevole di cosa? E' solo una pagliacciata...


Preferisci subire senza neanche provarci a reagire?
terrys311 Marzo 2015, 18:23 #10
Originariamente inviato da: s0nnyd3marco
Preferisci subire senza neanche provarci a reagire?


Non ho mai subito nulla, e non sento la necessità di reagire al nulla

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^