Twitter per Android con Push Notifications

Twitter per Android con Push Notifications

Aggiornata l'applicazione di Twitter per Android: ora c'è la Push Notification. Introdotta anche una comoda funzione per commutare lo user con cui si pubblicano i tweet

di Fabio Boneschi pubblicata il , alle 11:13 nel canale Web
AndroidTwitter
 

Twitter per Android si aggiorna: il blog ufficiale del social network ha diffuso i dettagli, e le novità per chi è abituato ai Tweet non sono di poco conto. Con la nuova versione di app per Android viene introdotta la funzione di Push Notifications che rende così ancora più immediata la lettura delle ultime novità rese disponibili dai propri contatti. Per abilitare questa opzione nel menu setting si dovrà abilitare “automatic refresh” .

La seconda novità riguarda gli utenti che hanno profili multipli sul network: al momento per gestire due o più account è necessario effettuare logout da uno user e riaccedere a Twitter con altre credenziali. Con la nuova versione di Twitter per Android è disponibile una nuova funzionalità che permette di commutare tra un utente e l'altro in modo rapido e semplice.

Il blog di Twitter indica anche la risoluzione di alcuni bug minori e come di consueto questa nuove versione è disponibile sull'Android Marketplace.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

7 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
devbeginner14 Luglio 2011, 13:04 #1
perché prima il client come funzionava invece? O_o
gatto2314 Luglio 2011, 13:27 #2
Sono "ignorante" io o in Italia twitter pare non considerarlo quasi nessuno?!
Tutti i miei amici o conoscenti usano fb non alcuni non sanno manco l'esistenza di twitter...
shawn8914 Luglio 2011, 13:34 #3
Sono ignoranti loro.
JackZR14 Luglio 2011, 13:50 #4
In Italia sono più diffusi FB e G+ (che è in beta) di Twitter, questo oltre a essere un po' limitato (sostanzialmente serve solo a scrivere e seguire quello scrivono gli altri) è quasi un esclusiva dei VIP, è normale che in pochi lo caghino.
utente_medio_14 Luglio 2011, 14:01 #5
Originariamente inviato da: JackZR
In Italia sono più diffusi FB e G+ (che è in beta) di Twitter, questo oltre a essere un po' limitato (sostanzialmente serve solo a scrivere e seguire quello scrivono gli altri) è quasi un esclusiva dei VIP, è normale che in pochi lo caghino.


non sono d'accordo twitter più di una volta mi è toranto utile per capire in real time quello che sta succedendo,, es: quando è andata giu aruba...
devbeginner14 Luglio 2011, 14:53 #6
Originariamente inviato da: JackZR
In Italia sono più diffusi FB e G+ (che è in beta) di Twitter, questo oltre a essere un po' limitato (sostanzialmente serve solo a scrivere e seguire quello scrivono gli altri) è quasi un esclusiva dei VIP, è normale che in pochi lo caghino.


quale esclusiva dei VIP.

Ti iscrivi e lo usi.
Itacla14 Luglio 2011, 15:50 #7
Originariamente inviato da: JackZR
In Italia sono più diffusi FB e G+ (che è in beta) di Twitter, questo oltre a essere un po' limitato (sostanzialmente serve solo a scrivere e seguire quello scrivono gli altri) è quasi un esclusiva dei VIP, è normale che in pochi lo caghino.


OMG.. in 2 righe sei riuscito a scrivere più cavolate di quelle dette da Renzo Bossi ieri.. (vabbe dai ho esagerato lo ammetto )

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^