Stangata alla pirateria in Italia: oscurata l'IPTV del Pezzotto. Arresti e sequestri in corso

Stangata alla pirateria in Italia: oscurata l'IPTV del Pezzotto. Arresti e sequestri in corso

Le Autorità italiane e di tutta Europa hanno oscurato la più importante piattaforma IPTV del continente, la stessa con cui in Italia veniva gestito il "pezzotto"

di pubblicata il , alle 14:01 nel canale Web
 

A pochi giorni dalla chiusura di 114 siti internet pirata la pirateria subisce una nuova stangata in Italia. Ad annunciarlo è la Guardia di Finanza con una nota pubblica in cui si legge che l'operazione Eclissi ha portato alla "disattivazione del più importante network internazionale di diffusione pirata di piattaforme televisive a pagamento". Il riferimento è al celebre Pezzotto e alla piattaforma Xtream Codes su cui si basava, che è stata oscurata in Italia e in Europa.

Cos'è il Pezzotto? Ne avevamo parlato a fine 2018 in questo articolo: il pezzotto di ultima generazione è sostanzialmente un sistema che consente di godere di contenuti proposti a pagamento ad un prezzo nettamente agevolato rispetto ai canoni imposti dalle aziende. Basta avere un particolare decoder che collegato alla rete telefonica decodifica il segnale web e lo trasmette alla TV di casa: un unico decoder, in altre parole, per godere a circa 12€ al mese di tutti i contenuti presenti su Sky, Mediaset Premium, Netflix, Dazn, e altri.

Stanno ancora partecipando all'operazione oltre 100 militari del Nucleo Speciale Tutela Privacy e Frodi Tecnologiche e dei reparti territoriali della Guardia di Finanza, i quali stanno eseguendo perquisizioni e sequestri di quella che viene definita dalle Autorità come "la più rilevante organizzazione clandestina mondiale ideatrice e principale responsabile della capillare diffusione illegale via Internet delle emittenti televisive a pagamento". Si tratta di un giro di affari che in Italia avrebbe garantito un fatturato di 2 milioni di euro annui.

L'indagine ha portato alla individuazione e disattivazione della piattaforma internazionale Xtream Codes, ideata da 2 cittadini greci e utilizzata anche in Italia. La rete commerciale nel Belpaese aveva basi prevalentemente in Lombardia, Veneto, Campania, Puglia, Calabria e Sicilia: l'Organizzazione riceveva il segnale grazie alla tecnologia Xtream Codes acquisendo illegalmente pacchetti di contenuti per rivenderli al cliente finale, il quale avrebbe potuto vedere tutti i principali palinsesti TV con un unico abbonamento.

Otto ordini europei di indagine emessi dalla Procura di Napoli sono stati eseguiti simultaneamente mercoledì in Olanda, Francia, Grecia, Germania e Bulgaria, nei confronti di tre aziende e cinque persone. Le Autorità europee hanno inoltre sequestrato e oscurato non solo la piattaforma, ma anche 80 siti internet e 183 server dedicati che irrogavano il servizio ad oltre 700 mila utenti online. Sono stati sequestrati inoltre 197 rapporti finanziari fra account PayPal, PostePay e conti corrente in cui finivano i proventi dell'Organizzazione.

È da sottolineare che ad essere illegale non è solo la distribuzione dei contenuti, ma anche la loro fruizione: per chi usa il pezzotto o simili è infatti prevista la reclusione da sei mesi a tre anni e una multa fino a un massimo di 25.882 euro.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

121 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
demon7718 Settembre 2019, 14:10 #1
Va bene, è illegale.
Va bene, è giusto chiuderla.
Va bene, chi ha ideato questa cosa deve essere messo in galera e multato pesantemente.

VA BENE, CHI LA USA DOVREBBE ESSERE MULTATO se proprio vogliamo.

Ma:
È da sottolineare che ad essere illegale non è solo la distribuzione dei contenuti, ma anche la loro fruizione: per chi usa il pezzotto o simili è infatti prevista la reclusione da sei mesi a tre anni e una multa fino a un massimo di 25.882 euro

Cioè seriamente?
Nello stesso paese delle banane dove posso rapinare, truffare, rubare, stuprare fin che voglio per poi ricevere un buffetto sulla guancia?

Sarà populista, sarà banale, sarà quel che volete.. ma sto pese è vermante un ricettacolo di dementi.
ninja75018 Settembre 2019, 14:18 #2
ne hanno chiusi a decine in passato, mai sentito di nessuna multa applicata
emanuele8318 Settembre 2019, 14:19 #3
Originariamente inviato da: demon77
Va bene, è illegale.
Va bene, è giusto chiuderla.
Va bene, chi ha ideato questa cosa deve essere messo in galera e multato pesantemente.

VA BENE, CHI LA USA DOVREBBE ESSERE MULTATO se proprio vogliamo.

Ma:
È da sottolineare che ad essere illegale non è solo la distribuzione dei contenuti, ma anche la loro fruizione: per chi usa il pezzotto o simili è infatti prevista la reclusione da sei mesi a tre anni e una multa fino a un massimo di 25.882 euro

Cioè seriamente?
Nello stesso paese delle banane dove posso rapinare, truffare, rubare, stuprare fin che voglio per poi ricevere un buffetto sulla guancia?

Sarà populista, sarà banale, sarà quel che volete.. ma sto pese è vermante un ricettacolo di dementi.


infatti mal comune mezzo gaudio, anzi 700000 gaudio. pensi veramente che mettano in galera 700k persone? che le multino? oggigiorno è facilissimo risalire a OGNI pagamento per OGNI mese per OGNI utente. Multare 10mila persone in italia per 25k euro al mese significa una pioggia di ricorsi eterna che manderebbe in tilt il sitema giudiziario italiano, che già non brilla di luce propria.

Puoi introdurre la pena di morte per chi guida senza casco ma una legge non vale niente senza la certezza della pena. 25 persone andranno in galera, intanto le varie mafie hanno guadagnato miliardi in questi anni, metteranno in piedi un altro sistema.
giovanbattista18 Settembre 2019, 14:22 #4
la cosa non mi tange e che il pezzotto è da pezzente.....la pena è fino a come fruitore di galera dubito tu ne veda se non vogliono ampliare prima le carceri poi boh nonmi è mai piaciuta la "filosofia" e le persone dietro a questi affari quindi non mi sono interessato x il P2P è na vita che pago l'equo compenso.....e la filosofia alla base è rimasta x alcuni/era diversa
alexbilly18 Settembre 2019, 14:28 #5
non capisco perchè la gente paga sti tizi per mettersi sti "pezzotti" in casa, quando su twitter, per dire un social a caso, se metti l'hashtag della partita in corso escono fuori 57 link indiani/russi con la partita live. La voce di caressa vale tutti sti soldi?
devil_mcry18 Settembre 2019, 14:30 #6
Originariamente inviato da: emanuele83
infatti mal comune mezzo gaudio, anzi 700000 gaudio. pensi veramente che mettano in galera 700k persone? che le multino? oggigiorno è facilissimo risalire a OGNI pagamento per OGNI mese per OGNI utente. Multare 10mila persone in italia per 25k euro al mese significa una pioggia di ricorsi eterna che manderebbe in tilt il sitema giudiziario italiano, che già non brilla di luce propria.

Puoi introdurre la pena di morte per chi guida senza casco ma una legge non vale niente senza la certezza della pena. 25 persone andranno in galera, intanto le varie mafie hanno guadagnato miliardi in questi anni, metteranno in piedi un altro sistema.


Ricorsi per cosa ? ... perché hanno applicato una legge? Ma non farmi ridere. Se sei incensurato non vai in galera per 6 mesi solo, ma la multa la paghi comunque stop

Che poi non vogliano perseguire tutti è un altro discorso, ma sai... basta multarne 100 o 1000 che gli altri si cagano addosso uguale
emanuele8318 Settembre 2019, 14:35 #7
Originariamente inviato da: devil_mcry
Ricorsi per cosa ? ... perché hanno applicato una legge? Ma non farmi ridere. Se sei incensurato non vai in galera per 6 mesi solo, ma la multa la paghi comunque stop

Che poi non vogliano perseguire tutti è un altro discorso, ma sai... basta multarne 100 o 1000 che gli altri si cagano addosso uguale


se fosse così facile non fare ricorso (certezza della pena) nessuno lo farebbe. basta vedere quanti sono quelli per le multe di auto e moto.
floc18 Settembre 2019, 14:38 #8
solito articolo che mischia cardsharing e IPTV quando neanche in cassazione hanno le idee chiare.
Vindicator2318 Settembre 2019, 14:40 #9
se questi fossero problemi del mondo le compagnie hanno gia miliardi

questa cosa dei sequestri su internet non funziona ne riaprono mille il giorno dopo

in certi stati il copyright e' fuffa non esiste come in ucraina, russia ed molti altri secpie sudest asiatico
coschizza18 Settembre 2019, 14:42 #10
Originariamente inviato da: Vindicator23
se questi fossero problemi del mondo le compagnie hanno gia miliardi

questa cosa dei sequestri su internet non funziona ne riaprono mille il giorno dopo

esistono delle piatttaforme su internet come Sopcast che prendono dai siti di streaming sport link di protocolli p2p sono decentralizzati impossibili da chiudere


cosa centra che li riaprono? se blocchi le persone quelle sono bloccate
Anche le truffe saranno infinite quindi secondo te allora mai fermarne 1 , geniale

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^