Quanto guadagna eBay con le nostre aste?

Quanto guadagna eBay con le nostre aste?

Milioni di utenti utilizzano eBay per rivendere oggetti non più in uso, da vecchie cianfrusaglie trovate in cantina ai più moderni smartphone e dispositivi elettronici. Ma quanto guadagna eBay con le nostre aste? La risposta nell'ultima finanziaria

di Nino Grasso pubblicata il , alle 16:31 nel canale Web
eBay
 

Lo scorso mercoledì eBay ha riportato risultati trimestrali leggermente superiori delle aspettative. La società californiana, con sede a San Jose, ha generato un profitto netto di 435 milioni di dollari per il secondo trimestre del 2016, pari a 0,38 dollari per singola azione, con un fatturato di 2,23 miliardi di dollari. Il volume di merce lordo del sito di aste internazionale è salito leggermente a 20,9 miliardi di dollari. Dopo il rilascio delle novità, le azioni della società sono cresciute del 6%.

"Il secondo trimestre è stato un altro buon trimestre dove abbiamo consegnato forti risultati e un'accelerazione nella crescita", ha dichiarato il Presidente e CEO di eBay Inc.: "Siamo adesso ad un anno dall'inizio dell'esecuzione della nuova strategia per offrire la migliore scelta, la migliore rilevanza e la più potente piattaforma di vendita, e ci sono segnali di slancio nel nostro business. Continuiamo ad investire sulle nostre piattaforme per assicurarci lo stato di leader per gli anni a venire".

eBay ha anche annunciato che il Consiglio di Amministrazione ha autorizzato un programma di riacquisto di azioni per il valore di 2,5 miliardi di dollari, progettato per compensare gli effetti del programma di distribuzione di azioni. Per il trimestre in corso, i cui risultati verranno annunciati nei prossimi mesi, la società si aspetta un fatturato fra 2,16 e 2,19 miliardi di dollari, mentre Wall Street è più prudente con una stima sul fatturato di 2,14 miliardi di dollari.

Risultati ottimi anche per StubHub, rivenditore autorizzato di biglietti per eventi di proprietà di eBay. La società ha registrato un incremento del 40% nelle vendite arrivando a quota 225 milioni di dollari. StubHub ha di recente acquistato il rivale spagnolo Ticketbis e la società di software Ticket Utils, raggiungendo un accordo per rivendere i biglietti per i New York Yankees.

La scorsa settimana il CTO di eBay Steve Fisher ha pubblicato un interessante e lungo post sulla trasformazione degli ultimi periodi nella tecnologia alla base del servizio caratterizzata quest'anno da "cambiamenti radicali sulla piattaforma che diventeranno sempre più visibili all'interno dell'intero sito". Chi è interessato alla lettura (in lingua inglese) può procedere a questa pagina.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

31 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
pingalep21 Luglio 2016, 17:01 #1
il 10% di commissione è tanto, ma alla fine la visibilità che ottieni è enorme, spesso internazionale. inoltre ci sono i costi dei server e l'enrgia per farli andare.
mi incuriosirebbe capire di più come fanno subito.it e kijiji a guadagnare
Tedturb021 Luglio 2016, 18:09 #2
EDIT
hardwarestrider21 Luglio 2016, 18:31 #3
Originariamente inviato da: pingalep
il 10% di commissione è tanto, ma alla fine la visibilità che ottieni è enorme, spesso internazionale. inoltre ci sono i costi dei server e l'enrgia per farli andare.
mi incuriosirebbe capire di più come fanno subito.it e kijiji a guadagnare


kijiji prevede dei servizi a pagamento (ad esempio metti l'annuncio al primo posto), presumo anche subito.it. E poi ci sono le pubblicità...Non faranno certo introiti come eBay, ma credo che comunque non vanno in perdita!
sbazaars21 Luglio 2016, 18:42 #4
Diciamo che è una piattaforma enorme che però a mio avviso richiede una commissione davvero alta...Si per vendite e acquisti più "semplici" è vero che ci sono anche i siti di annunci...
benderchetioffender21 Luglio 2016, 18:59 #5
non lo so di preciso, non ho letto l'articolo ma ci tenevo a dare subito una risposta a caldo:

troppo

sopratutto se teniamo conto che paypal è di ebay.... e ci dà un altra limata
matrix8321 Luglio 2016, 20:38 #6
Originariamente inviato da: pingalep
il 10% di commissione è tanto, ma alla fine la visibilità che ottieni è enorme, spesso internazionale. inoltre ci sono i costi dei server e l'enrgia per farli andare.
mi incuriosirebbe capire di più come fanno subito.it e kijiji a guadagnare


Kijiji è eBay.

Originariamente inviato da: benderchetioffender
non lo so di preciso, non ho letto l'articolo ma ci tenevo a dare subito una risposta a caldo:

troppo

sopratutto se teniamo conto che paypal è di ebay.... e ci dà un altra limata


PayPal non è più di eBay da un bel pò
leoben21 Luglio 2016, 20:45 #7
Fino a qualche tempo fa le commissioni variavano a seconda delle fasce di prezzo.
A memoria non mi sembrava che si arrivasse in nessun caso all'assurdo 10% come è oggi... Se poi ci metti su anche la commissione Paypal, va a finire che perdi il vantaggio di vendere su Ebay (per visibilità e per la presenza di qualche utonto che ti fa guadagnare quel qualcosa in più
marchigiano21 Luglio 2016, 21:05 #8
Originariamente inviato da: leoben
Fino a qualche tempo fa le commissioni variavano a seconda delle fasce di prezzo.
A memoria non mi sembrava che si arrivasse in nessun caso all'assurdo 10% come è oggi... Se poi ci metti su anche la commissione Paypal, va a finire che perdi il vantaggio di vendere su Ebay (per visibilità e per la presenza di qualche utonto che ti fa guadagnare quel qualcosa in più


si ma su kijiji o subito è un inferno ti fanno sclerare i compratori molto meglio ebay, il servizio si paga. oppure amazon, altra ditta seria, e spero faccia qualcosa di simile anche aliexpress

l'unica pecca si ebay per me attualmente è il feedback che, in mano a dementi, ti costringe a perdere tempo in richiami o, in extremis, a denunce, se dato negativo per errore o malafede

ma da un questionario che mi hanno fatto fare mesi fa credo stiano studiando qualcosa di nuovo per cambiare queste regole
leoben21 Luglio 2016, 21:16 #9
Originariamente inviato da: marchigiano
si ma su kijiji o subito è un inferno ti fanno sclerare i compratori molto meglio ebay, il servizio si paga.


Che il servizio sia migliore, nessuno lo mette in dubbio.
Il problema sono le commissioni troppo alte...
marchigiano21 Luglio 2016, 21:56 #10
scusa ma su kijiji trovi gente che ti compra un iphone per dire, ti manda i soldi così senza battere ciglio?

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^