Pornhub lancia la rivoluzione: una VPN completamente gratuita e illimitata. I dettagli

Pornhub lancia la rivoluzione: una VPN completamente gratuita e illimitata. I dettagli

Il famoso sito destinato alla visione dei contenuti solo per adulti ha lanciato la VPNhub ossia una rete privata completamente gratuita e a traffico illimitato. Ecco come funziona.

di pubblicata il , alle 12:21 nel canale Web
 

Quando si visualizzano contenuti "per adulti" la sicurezza non è mai troppa soprattutto se questi vengono visionati utilizzando una rete pubblica. Proprio in questo senso, PornHub, leader nella messa in rete di contenuti "hot" ha deciso di realizzare ed ufficializzare una propria rete VPN ossia Virtual Private Network per la navigazione sul Web in maniera sicura e soprattutto protetta e anonima. VPNhub: questo il nome della proposta realizzata dal sito per adulti ed è compatibile da subito con Windows e Mac ma anche con i vari dispositivi mobile Android e iOS.

Innanzitutto una VPN altro non è che una rete di telecomunicazioni privata che viene instaurata tra soggetti che utilizzano come tecnologia di trasporto un protocollo, appunto di trasmissione, pubblico e condiviso come per esempio internet. Ecco che utilizzando una VPN gli utenti potranno inviare dati o anche riceverli in maniera sicura essendo criptati e soprattutto con la possibilità di poter cambiare la posizione virtuale del proprio IP riuscendo dunque ad accedere a contenuti in un determinato paese che magari potrebbero essere circoscritti a livello nazionale.

VPNhub in questo caso risulta completamente gratuita e senza soglie di traffico anche se per gli Stati Uniti l'azienda ha pensato anche ad una versione Premium a pagamento capace di rimuovere gli annunci pubblicitari. La nuova VPNhub può contare su di oltre 1000 server in 15 diverse nazioni e stando ai dati dell'azienda il network non verrà mai a "contatto" con i dati degli utenti ma nemmeno con i vari log relativi alla loro navigazione.

Utilizzarla sarà quanto mai semplice visto che basterà scaricare l'applicazione, quindi una volta installata e configurata con pochi e semplice passaggi sarete pronti per navigare in totale sicurezza e senza lasciare tracce. La verifica che il tutto funzionerà potrà essere fatto, una volta attivata la VPN, andando sul portale WhatsisMyIPAdress.com e appunto constatare che l'indirizzo IP o la posizione geografica risultino diverse dalle solite.

Ricordiamo che seppure il nome potrebbe essere associato a PornHub e dunque al portale di video per adulti la nuova VPNhub creata potrà essere utilizzata non solo per la visione dei video per adulti ma anche per l'uso come le più comuni VPN già attive. Dunque gli utenti potranno accedere anche ad altri portali web o usare qualsiasi applicazione. Oltretutto già ora è possibile usare la VPNhub già in tutto il mondo tranne in questi paesi ristrette dalle nuove decisioni del Presidente Trump ossia  Birmania, Cuba, Iran, Corea del Nord, Sudan e Siria.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta pi interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

22 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Davis525 Maggio 2018, 12:30 #1
e con questa ci andiamo a giocare le ultime diottrie rimaste dalla navigazione in incognito di siti culturali come questo...

Ork25 Maggio 2018, 12:31 #2
di certo non è per la privacy che hanno messo in piedi una vpn privata gratuita. è per raggiungere tutti quei utenti che vivono in paesi come china, india, indonesia e arabia dove il governo blocca tutti i siti con contenuti pornografici.
kamon25 Maggio 2018, 12:34 #3
Originariamente inviato da: Ork
di certo non è per la privacy che hanno messo in piedi una vpn privata gratuita. è per raggiungere tutti quei utenti che vivono in paesi come china, india, indonesia e arabia dove il governo blocca tutti i siti con contenuti pornografici.


Ammetto di non avere idea di come funzioni, dici che basterebbe per aggirare i blocchi governativi di tali paesi?
latilou8525 Maggio 2018, 12:39 #4
Originariamente inviato da: kamon
Ammetto di non avere idea di come funzioni, dici che basterebbe per aggirare i blocchi governativi di tali paesi?


basta installare il software prima di entrare nel paese e funziona perfettamente, se sei già sul posto non credo che il download sia possibile.
kamon25 Maggio 2018, 12:43 #5
Originariamente inviato da: latilou85
basta installare il software prima di entrare nel paese e funziona perfettamente, se sei già sul posto non credo che il download sia possibile.


Hahaha nono, io sono a Cagliari e grazie agli dei ancora non mi serve aggirare blocchi governativi , più che altro pensavo se lo si potesse usare in quei paesi per accedere anche a siti di natura diversa... Sarebbe curioso pensare ad esempio a dei ribelli di qualche dittatura che si organizzano grazie a porn hub
Rjio25 Maggio 2018, 12:44 #6
quando un servizio è gratuito il prodotto sei tu. Oltretutto questi rispondono secondo legislazione USA e come minimo si vendono tutti i dati di navigazione raccolti.. per cui tanto vale affidarsi a soluzioni a pagamento affidabili leggendosi il TOS.
kamon25 Maggio 2018, 13:03 #7
Originariamente inviato da: Rjio
quando un servizio è gratuito il prodotto sei tu. Oltretutto questi rispondono secondo legislazione USA e come minimo si vendono tutti i dati di navigazione raccolti.. per cui tanto vale affidarsi a soluzioni a pagamento affidabili leggendosi il TOS.


Solo che tornando al discorso di cui sopra, se tu paghi per qualcosa (soprattutto via telematica considerata la natura del servizio in questione) lasci delle tracce, un vpn gratuito penso sia meglio da quel punto di vista, perchè nessuno saprà mai che lo hai nel tuo pc... Certo, a patto di riuscire a scaricarlo.
Techie25 Maggio 2018, 13:07 #8
Originariamente inviato da: kamon
Solo che tornando al discorso di cui sopra, se tu paghi per qualcosa (soprattutto via telematica considerata la natura del servizio in questione) lasci delle tracce, un vpn gratuito penso sia meglio da quel punto di vista, perchè nessuno saprà mai che lo hai nel tuo pc... Certo, a patto di riuscire a scaricarlo.


Visto che le versioni desktop sono riservate agli utenti premium (quindi a pagamento, quindi si ritorna al tuo primo punto), l'unica possibilità per averlo gratuito è installarlo sul cellulare/tablet.

Sarei curioso di vedere la lista dei permessi che chiede... magari ci può stare di installarlo in un tablet senza sim, nel senso, dove uno non conserva la rubrica dei contatti...
kamon25 Maggio 2018, 13:14 #9
Originariamente inviato da: Techie
Visto che le versioni desktop sono riservate agli utenti premium (quindi a pagamento, quindi si ritorna al tuo primo punto), l'unica possibilità per averlo gratuito è installarlo sul cellulare/tablet.

Sarei curioso di vedere la lista dei permessi che chiede... magari ci può stare di installarlo in un tablet senza sim, nel senso, dove uno non conserva la rubrica dei contatti...


Ah ok, allora come non detto
Rjio25 Maggio 2018, 14:12 #10
Originariamente inviato da: kamon
Solo che tornando al discorso di cui sopra, se tu paghi per qualcosa (soprattutto via telematica considerata la natura del servizio in questione) lasci delle tracce, un vpn gratuito penso sia meglio da quel punto di vista, perchè nessuno saprà mai che lo hai nel tuo pc... Certo, a patto di riuscire a scaricarlo.


E' un'assurdità! Tu puoi anche pagare con paypal l'importante è che nel TOS del servizio VPN sia chiaro che non mantengano log o a limite che vengano subito cancellati oltre ovviamente seguire una giurisdizione di paesi non occidentali.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^