Le novità introdotte da Facebook non soddisfano Sophos

Le novità introdotte da Facebook non soddisfano Sophos

Sophos ha condotto un sondaggio e si dichiara non soddisfatta dalle recenti novità introdotte da Facebook in merito alla privacy degli utenti

di pubblicata il , alle 17:38 nel canale Web
Facebook
 

Le recenti novità introdotte da Facebook a tutela della privacy dei singoli utenti non convincono ancora gli esperti di Sophos. A supporto del proprio scetticismo la società di sicurezza ha condotto un sondaggio che ha previsto l'intervista di 605 utenti del più noto e chiaccherato social network.

I dati emersi da questa indagine indicano come il 93% degli utenti intervistati non è soddisfatto delle novità introdotte. In particolare, è il concetto di silenzio-assenso ad essere messo in discussione; si sarebbe preferita la condivisione delle informazioni personali solo a seguito di un’esplicita autorizzazione da parte dell’utente.

Come riportato in questa notizia, nei giorni scorsi Facebook ha cercato di far fronte alle crescenti critiche semplificando le impostazioni sulla privacy, che ora consentono un maggior controllo sull'accesso alla propria pagina personale e a quella dei propri contatti. Qui di seguito una dichiarazione molto esplicita di Graham Cluley, senior technology consultant di Sophos.

"I recenti aggiornamenti introdotti da Facebook nelle impostazioni sulla privacy sono un segnale positivo perché regolamentano l’accesso da parte di estranei alle nostre informazioni personali, semplificando quello che fino a pochi giorni fa era un groviglio di opzioni pressoché inestricabile”... ”Ma il nocciolo della questione è un altro. I gestori del social network sostengono che gli utenti siano tendenzialmente favorevoli alla condivisione delle informazioni: allora perché non adottare un approccio più semplice e trasparente, dando ad ognuno la possibilità di esprimere la propria preferenza? La triste verità è che le scelte di Zuckerberg e soci in materia di privacy sono dettate più da motivazioni economiche che dal desiderio di tutelare i propri utenti. Facebook è una nazione virtuale che conta oltre 500 milioni di persone: è tempo che il governo di questo enorme paese affronti seriamente la delicata questione del trattamento dei dati personali dei propri cittadini”.

Un approfondimento dedicato a questo argomento da Sophos è disponibile qui. Va comunque sottolineato che i numeri riportati da Sophos con il proprio sondaggio si riferisco a un campione di utenti limitato, le cui caratteristiche non sono state esplicitate dalla società.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

14 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
tommy78101 Giugno 2010, 17:49 #1
io dirò sempre: se non ti piace non usarlo!
jokerpunkz01 Giugno 2010, 18:06 #2
ehh ma purtroppo come sempre le attività social seguono la moda, e come da Irc si è passati ad ICQ, poi M$ si è buttata nella mischia e tutti usavano Messenger, ora la massa è passata in blocco per myspace e slittando subito dopo su facebook......quand'è che se ne andranno tutti? mah vedremo se qualcuno riuscirà a blissare il successo facebook :|

effettivamente ora potrebbero anche fare un pò i seri, capisco che inizialmente le impostazioni fossero volutamente "tutto aperto" per attirare gente, ma ora che si è raggiunta la massa critica (ovvero non ci sono piu bacini cosi grandi da recuperare) penso che sarebbe ora di mettere una impostazione di default piu seria.....

in ogni caso sono stupito della complessità della privacy di FB, soprattutto non capisco perchè non mantiene un feedback delle impostazioni settate

ad esempio se io setto una voce su Amici, nella realtà la regola viene cambiata, ma se ritorno alle impostazioni io vedo come al'inizio "tutti".....non è che posso ricontrollare tutte le impostazioni ogni volta per dio!
NIB9001 Giugno 2010, 18:31 #3
A questo giro sembra che le impostazioni siano più "protettive" ma secondo me in pochi si avventurano ad esplorare le varie opzioni e settare al meglio le stesse, ora che la privacy ha raggiunto un buon livello (prima uno sconosciuto poteva tranquillamente guardarsi i tuoi amici e le pagine a cui eri iscritto) dovrebbero migliorare le interfacce e renderle più user friendly ragruppandole in un' unica pagina anziche in varie sottocategorie divise in svariate pagine!
LUVІ01 Giugno 2010, 18:40 #4
Quante pippe mentali.
Se tieni alla tua privacy non ti iscrivi ad un social network, tantomeno a facebook.

LuVi
Wikkle01 Giugno 2010, 18:41 #5
Originariamente inviato da: LUV&
Quante pippe mentali.
Se tieni alla tua privacy non ti iscrivi ad un social network, tantomeno a facebook.

LuVi


cmq è possibile fare profilo blindato
elevul01 Giugno 2010, 19:03 #6
Posso affermare con assoluta sincerità e totale sicurezza che non me ne frega una mazza.
Le impostazioni della privacy di facebook vanno benissimo così come sono, e se qualcuno non ne è soddisfatto può trovare su google la procedura per cancellarsi dal sito.
elevul01 Giugno 2010, 19:05 #7
Originariamente inviato da: NIB90
A questo giro sembra che le impostazioni siano più "protettive" ma secondo me in pochi si avventurano ad esplorare le varie opzioni e settare al meglio le stesse, ora che la privacy ha raggiunto un buon livello (prima uno sconosciuto poteva tranquillamente guardarsi i tuoi amici e le pagine a cui eri iscritto) dovrebbero migliorare le interfacce e renderle più user friendly ragruppandole in un' unica pagina anziche in varie sottocategorie divise in svariate pagine!


Cazzi loro.
Se non lo fanno vuol dire che non gliene frega nulla della privacy, quindi perché dobbiamo preoccuparcene noi (o Sophos o chi per lui)?
Luposardo01 Giugno 2010, 19:40 #8
Potrebbero imporre il settaggio della privacy quantomeno ai nuovi iscritti, facendo in modo che prima di attivare completamente il profilo sia necessario passare per quella paginetta...
xxxxxxxx01 Giugno 2010, 19:45 #9
Ma infatti... se no vuoi far sapere le tue pippe a giro... allora non iscriverti.....
Quantum Power01 Giugno 2010, 20:29 #10
ovviamente quoto tommy e tutti quelli che dicono, "se non ti piace non usarlo, non ti costringe nessuno, è totalmente GRATIS"

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^