Instagram: da oggi è possibile segnalare fake news (anche se solo negli USA, per ora)

Instagram: da oggi è possibile segnalare fake news (anche se solo negli USA, per ora)

La disinformazione sui social richiede mosse convincenti, e anche in fretta: Instagram, per ora solo negli USA, ha integrato la funzionalità per segnalare fake news. Ecco quello che sappiamo fino ad ora e cosa succede dopo la segnalazione

di pubblicata il , alle 14:01 nel canale Web
Instagram
 

Il problema della disinformazione a mezzo social è enorme ma si fa poco per combatterlo, anche perché si tratta di un grattacapo di estrema complessità. Gestire miliardi di contenuti e distinguere il vero dal falso è qualcosa che va al di là di qualsiasi automatismo, motivo per cui i colossi del web sono al lavoro da anni per capire come affrontare la questione.

Piccoli passi son sempre meglio di nulla: in questi giorni Instagram (fonte Engadget) mette a disposizione degli utilizzatori USA una nuova funzionalità, con la quale è possibile segnalare fake news. Nelle impostazioni, quelle a cui si accede toccando i tre puntini verticali, si può ora segnalare un contenuto come "inappropriato" e poi specificare "informazioni false". Cosa succede poi? La fonte è fumosa: sappiamo che nel caso la segnalazione risulti fondata, il post non verrà rimosso ma perderà molta visibilità. Il creatore del post incriminato non verrà avvisato.

Tutto sta nel chi decide cosa, come sempre. Instagram, con questa funzionalità, intende mettere le basi sia ad un algoritmo AI per l'identificazione sempre più attendibile, sia fornire ai revisori di terze parti una selezione più accurata.

Insomma, nel breve termine potrebbe cambiare poco, ma almeno si vede qualche passo concreto per mettere una pezza ad un problema fortemente sottovalutato, che garantisce la circolazione di notizie false in una misura incontrollabile. Per ora solo negli USA, ma qualora la funzionalità si rivelasse in qualche modo migliorativa, aspettiamocene l'integrazione anche in altre zone.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

8 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
ethan8619 Agosto 2019, 21:36 #1
chi è che stabilisce cosa è fake news e cosa no?
kamon20 Agosto 2019, 02:42 #2
Originariamente inviato da: ethan86
chi è che stabilisce cosa è fake news e cosa no?


Beh, direi cominciare basarsi sulle prove oggettive è un buon punto di partenza, ma immagino dipenderà anche dalla serietà e dal background di chi scrive.

Cioè se il times vuole proteggere le sue fonti è una cosa, data la serietà e la credibilità che si è costruito nel corso del tempo, ma se pinco pallino su un social se ne esce con: "kamon vende droga ai cuccioli di foca" senza presentare alcuna prova un minimo credibile e verificabile, la conclusione che si tratti di una notizia falsa è scontata.
Flortex20 Agosto 2019, 02:44 #3
Originariamente inviato da: ethan86
chi è che stabilisce cosa è fake news e cosa no?


The new Soviet
kamon20 Agosto 2019, 02:45 #4
Originariamente inviato da: Flortex
The new Soviet


Sempre meglio de "La Verità" di Belpietro eh.
Eress20 Agosto 2019, 08:29 #5
Allora segnalo tutte le testate e tutte le notizie, Times e NYT in primis.
Flortex20 Agosto 2019, 22:32 #6
Originariamente inviato da: kamon
Sempre meglio de "La Verità" di Belpietro eh.


Giornale che non ha alcuna pretesa di mettere a tacere chi ritenga dica cose errate o false.

Quindi molto meglio tale giornale di chi ha la superbia di volersi ergere a giudice del vero e del falso.
kamon21 Agosto 2019, 00:20 #7
Originariamente inviato da: Flortex
Giornale che non ha alcuna pretesa di mettere a tacere chi ritenga dica cose errate o false.

Quindi molto meglio tale giornale di chi ha la superbia di volersi ergere a giudice del vero e del falso.


E questa misteriosa entità sarei io giusto? Scusa... Era solo una battuta (come pensavo fosse la tua, alla quale rispondevo), non te lo tocco più Ballepietro.

Anche se continuo a trovare ironico che tu dica una cosa simile di un giornale che si chiama "la verità"...
Flortex21 Agosto 2019, 15:14 #8
Originariamente inviato da: kamon
E questa misteriosa entità sarei io giusto?


No, sarebbe chi in Instagram, FB, o altro, riceve le segnalazioni e giudica cosa è "vero" e cosa è "falso".

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^