Google Play Music All Access, arriva lo streaming musicale anche da Google

Google Play Music All Access, arriva lo streaming musicale anche da Google

Google presenta l'avversario di Spotify e Pandora: si tratta di Music All Access, un servizio di streaming musicale al costo di 9,99 dollari al mese. In particolare evidenza le funzioni per scoprire nuova musica sulla base dei gusti dell'utente

di Andrea Bai pubblicata il , alle 12:31 nel canale Web
GoogleSpotify
 

Come anticipato poche ore prima dell'apertura dell'edizione 2013 di Google I/O, il colosso di Mountain View ha presentato il nuovo Google Play Music All Access, un servizio di streaming musicale ad abbonamento mensile che ha lo scopo di contrastare gli altri attori di questo palcoscenico come Spotify e Pandora.

Il funzionamento di All Access è di fatto molto simile a quello degli altri servizi già presenti sul mercato, con la possibilità di disporre di un catalogo di milioni di brani musicali tramite web o dispositivi mobile. Il nuovo servizio presentato da Google integra inoltre una serie di funzionalità che permettono all'utente di scoprire nuovi brani musicali, sulla base delle proprie abitudini d'ascolto, delle preferenze e dei gusti.

Presente, ad esempio, la funzione "Explore" la quale compone automaticamente una "stazione radio" partendo da un singolo brano e lasciando all'utente la possibilità di saltare i brani musicali che non desidera ascoltare. Dall'analisi delle preferenze e dei brani ascoltati, All Access si occuperà inoltre di suggerire nuovi album e brani che l'utente potrebbe gradire. Il servizio permette inoltre di realizzare playlist attingendo sia dal catalogo in streaming sia dai brani acquistati tramite Google Play o ai nostri brani depositati in cloud.

Il servizio è disponibile attualmente solo nel mercato statunitense, al costo mensile di 9,99 dollari. Google offrirà un periodo di prova gratuito della durata di 30 giorni. Coloro i quali proveranno il servizio entro il 30 giugno avranno la possibilità di accedervi al prezzo scontato di 7,99 dollari al mese.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

5 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Balthasar8516 Maggio 2013, 13:29 #1
All'uomo della strada interessa questo:
- Costo mensile di 9,99 dollari.
- Periodo di prova gratuito della durata di 30 giorni.

E' da ieri che i siti "dedicati" non fanno altro che riempir paginoni e paginoni di questa roba quando ad i più basterebbe "musica gratis 30 giorni, pagamento 9.99 al mese".

Sinceramente mi sarei aspettato molto di più da Big Gim, roba gratis con pubblicità, prezzi più alla mano.. e vabbé, vorrà dire che mi arrangerò ancora con periodi di prova e Youtube fin quando questo non danneggerà G andando a metterci blocchi anche sotto quel fronte.


Oltre Spotify che da 30 giorni, oltre a Deezer che se non ho capito male da addirittura 6 mesi.. che altri servizi ci sono per poter saltellare da un servizio all'altro ed aver musica gratis a volontà?


CIAWA
demon7716 Maggio 2013, 13:57 #2
mmm.. sinceramente..
o uno è una specie di musica dipendente e sta tutto il santo giorno con lo stereo attaccato... o un fisso al mese per ascoltare la musica non li spende..

poi non so.. parlo per me.
un conto è se hai una collezione di mp3 comprati che gestisci.. ma un abbonamento tipo pay tv proprio no.
acerbo16 Maggio 2013, 14:37 #3
10 euro al mese per sentire la musica? Mi pare dedcisamente troppo, a questo punto potrebbero applicare diverse tariffe in base all'utilizzo, io ad esempio ascolto la mia musica nel 90% del tempo e se ho voglia di ascoltare di tanto in tanto in streaming l'ultimo tormentone commmerciale o l'ultimo disco di pinco pallino per valutare se acquistarlo o no magari sono disposto a spendere 10 euro l'anno, non al mese!!!
maumau13816 Maggio 2013, 19:02 #4
Originariamente inviato da: acerbo
10 euro al mese per sentire la musica? Mi pare dedcisamente troppo, a questo punto potrebbero applicare diverse tariffe in base all'utilizzo, io ad esempio ascolto la mia musica nel 90% del tempo e se ho voglia di ascoltare di tanto in tanto in streaming l'ultimo tormentone commmerciale o l'ultimo disco di pinco pallino per valutare se acquistarlo o no magari sono disposto a spendere 10 euro l'anno, non al mese!!!


Dipende, se come me ascolti sempre le stesse cose, e ogni tanto ci aggiungi qualcosa, allora forse conviene gestirsi i propri album e gli mp3 in altro modo. Se invece preferisci ascoltare sempre le ultime novità (e ne conosco), 10€ non sono poi tanti. Comunque io preferirei sempre la radio.
Baboo8516 Maggio 2013, 23:35 #5
Finalmente si inizia a ragionare?

Mi aspetto una cosa simile per i film e magari anche per i giochi (qualcosa c'e', Onlive, una buona idea ma ancora acerba).

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^