Si vendono sempre più wearables: +25% rispetto al 2015

Si vendono sempre più wearables: +25% rispetto al 2015

Cresce la diffusione di soluzioni wearables sul mercato, grazie anche a funzionalità sempre più complesse integrate nei braccialetti fitness come nelle soluzioni smartwatch

di pubblicata il , alle 10:31 nel canale Wearables
GarminSamsungAppleXiaomiFitbitSmartwatch
 

E' la fine per il mercato dei wearables? La risposta è indubbiamente negativa se dobbiamo analizzare i dati resi disponibili da IDC. Nel corso del quarto trimestre 2016 sono stati venduti poco meno di 34 milioni di dispositivi indossabili, con una crescita del 16,9% rispetto allo stesso periodo del 2015.

Su base annuale le vendite si chiudono con 102,4 milioni di pezzi venduti, un dato in crescita del 25% rispetto al 2015. Si tratta di un mercato che sta vivendo una fase di profonda trasformazione interna, con i wearables più semplici che acquistano crescente complessità andando ben oltre le funzionalità originarie di tenere traccia dei passi di ogni giorno e monitorare a livello base l'attività sportiva.

L'altro canto i wearables più sofisticati acquisiscono nuove funzionalità, grazie anche all'integrazione di connettività cellulare. In questo modo tali prodotti, smartwatch in primis, potranno forse un giorno fornire una esperienza d'uso che permetterà anche di fare a meno di avere a disposizione uno smartphone.

Fitbit-Charge-HR-surge.jpg

A livello globale Fitbit si conferma il principale produttore con una quota di mercato del 22%: rimangono pressoché invariati i volumi di vendita, da 22 milioni a 22,5 milioni di dispositivi, mentre la quota di mercato cala rispetto al 26,8% del 2015. La cinese Xiaomi si posiziona al secondo posto forte del 15,4% del mercato: la crescita nell'anno è stata sostenuta, passando da 12 a 15,7 milioni di pezzi. Al terzo posto troviamo Apple con il 10,5% del totale: in questo caso il 2016 ha registrato una contrazione dei volumi di vendita, passati dai precedenti 11,6 milioni di pezzi a 10,7 milioni.

Quarta posizione per Garmin con il 5,9% del totale: l'azienda americana, forte di prodotti dedicati specificamente allo sport, ha venduto 6,1 milioni di dispositivi contro i 5,8 milioni del 2015. Samsung infine chiude la top 5 con una quota di mercato del 4,3%, facendo registrare un valido incremento delle vendite dai 3,2 milioni di pezzi del 2015 sino ai 4,4 milioni del 2016. La restante parte del mercato, il 42% del totale, è suddivisa tra tutti gli altri numerosi produttori che operano nel settore, responsabili della vendita di circa 43 milioni di prodotti nel corso del 2016.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

0 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^