Forerunner 25 è il nuovo sportwatch Garmin per il podista

Forerunner 25 è il nuovo sportwatch Garmin per il podista

Garmin rinnova la propria gamma di GPS d'ingresso per gli appassionati di corsa con Forerunner 25, modello che migliora il diffuso Forerunner 15 introducendo tra le varie anche il supporto diretto agli smartwatch

di pubblicata il , alle 16:01 nel canale Wearables
Garmin
 

E' un'estate carica di novità quella 2015 per Garmin, durante la quale l'azienda americana ha effettuato diversi annunci di nuovi prodotti destinati tanto ai podisti come ai ciclisti e agli appassionati di multisport. L'ultima novità è specificamente rivolta alla prima categoria di utenti e prende il nome di Forerunner 25, sportwatch che si affianca a Forerunner 15 quale proposta d'ingresso nel settore.

garmin_forerunner_25_1.jpg (51695 bytes)

Il nuovo sportwatch, proposto al prezzo ufficiale di 169,00€ IVA inclusa nel mercato italiano (199,00€ IVA inclusa nella versione con fascia cardio in bundle), riprende le caratteristiche tecniche alla base del modello Forerunner 15 con alcune interessanti integrazioni provenienti dai modelli di fascia più alta. Cambia leggermente la forma esterna, con uno spessore più contenuto che si abbina ad un display di dimensioni superiori così da migliorare la leggibilità delle informazioni fornite. Il GPS integrato permette di registrare le percorrenze durante le sessioni di allenamento, mentre ritroviamo le funzionalità di personal tracker che tengono conto dei passi effettuati ogni giorno fornendo un obiettivo giornaliero da raggiungere e dando indicazione della distanza percorsa e delle calorie consumate ogni giorno.

Garmin propone due versioni di Forerunner 25, piccola e grande così da meglio adattarsi rispettivamente al pubblico femminile e a quello maschile. Le funzionalità complessive non cambiano mentre l'utilizzo di una batteria di dimensioni più contenute nella versione piccola porta ad una contrazione nell'autonomia. Garmin dichiara sino a 10 ore di durata della batteria con GPS attivo (8 ore per il modello piccolo) e sino a 10 settimane utilizzando il prodotto in modalità orologio e fitness tracker (8 settimane per il modello piccolo).

Rispetto a Forerunner 15 il nuovo arrivato guadagna le funzioni di collegamento allo smartphone: è quindi ora possibile inviare direttamente online, via Garmin Connect, la propria sessione di allenamento senza dover collegare lo sportwatch al PC. A questo si abbinano le funzionalità di live tracking, per poter mostrare live sempre via Garmin Connect la propria attività di corsa mentre la si sta eseguendo (ovviamente portando con se lo smartphone che invierà i dati via web), e la possibilità di ricevere da smartphone notifiche di chiamate, messaggi e notifiche di calendario direttamente sullo schermo dello sportwatch.

Un prodotto completo quindi rivolto agli appassionati della corsa, alla ricerca di uno sportwatch semplice ma completo con il quale tenere traccia delle proprie uscite di allenamento oltre che, se interessati, anche monitorare nel corso della giornata quello che è il livello di attività in movimento svolta.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

1 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
nudge06 Agosto 2015, 16:30 #1
Qualcuno sa se è possibile collegarlo all'account Nike Plus, così da registrare le sessioni?
Grazie.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^