Connected Cycle: il pedale che rende ogni bicicletta smart

Connected Cycle: il pedale che rende ogni bicicletta smart

GPRS, GPS e accelerometri per il pedale che rende ogni bicicletta smart: Connected Cycle ti avverte inoltre se ti stanno rubando la bici

di pubblicata il , alle 09:53 nel canale Wearables
 

Rendere smart ogni cosa: è certamente questo uno dei trend attuali. Utilizzando internet, sensori, accelerometri, ricevitori GPS è possibile fare sì che gli oggetti di ogni giorno diventino una miiera di dati sulla nostra vita quotidiana. La prima giornata di pre-show al CES è sempre ricca di anteprime sui gadget più particolari e anche questa edizione non si è sentita.

Connected Cycle è uno speciale pedale da montare sulla nostra bicicletta dotato di modulo GPRS e GPS, oltre sensori e accelerometri. Non appena percepisce un movimento si attiva e rileva la strada percorsa, la velocità, la pendenza, le pedalate e l calorie spese per ogni spostamento. I dati vengono memorizzati nella memoria interna e inviati inoltre a un'app che permette di avere tutte le statistiche a portata di mano sullo smartphone.

Non solo: la presenza del GPS e del modulo di connettività permettono di individuare da remoto la posizione del ciclo e possono tornare molto utili in caso di furto del mezzo. Il pedale è montato sulla bicicletta tramite una speciale chiave e solo il proprietario dovrebbe essere in grado di poterlo sganciare. Il pedale sarà venduto assieme al servizio di connettività per l'invio dei dati over-the-air e dovrebbe essere compatibile con tutte le biciclette. Al momento non è ancora disponibile per l'acquisto, attendiamo la commercializzazione per avere ulteriori dettagli in merito.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

10 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Giouncino05 Gennaio 2015, 10:48 #1
su una MTB già non potrebbe essere montato: il pedale è la prima cosa che batte contro le rocce quindi verrebbe sbriciolato in un lampo...
poi esteticamente è anche bruttino...
serbring05 Gennaio 2015, 11:02 #2
Originariamente inviato da: Giouncino
su una MTB già non potrebbe essere montato: il pedale è la prima cosa che batte contro le rocce quindi verrebbe sbriciolato in un lampo...
poi esteticamente è anche bruttino...


Essendo un semplice sensore gps ed accelerometri mi chiedo perchè ci hanno fatto pedale considerando anche che il pedale è una cosa abbastanza personale. Secondo me è molto più utile se l'avessero fatto come questo :

http://endoacustica.com/antifurto-gps-bicicletta.htm
Braccop05 Gennaio 2015, 11:19 #3
mah, carino, peccato che costera' piu' della bicicletta stessa.
th3o|dm4n05 Gennaio 2015, 11:26 #4
a parte che sarebbe sufficiente anche smontare le pedivelle con una "chiave normale", acquistabile al Decathlon a 15 euro, questo "coso" ha la stessa utilità dei pedali ibridi, e non sai mai il verso in cui è rivolto il pedale (pedana in giù, pedana in sù.

Originariamente inviato da: Giouncino
su una MTB già non potrebbe essere montato: il pedale è la prima cosa che batte contro le rocce quindi verrebbe sbriciolato in un lampo...
poi esteticamente è anche bruttino...

praticando MTB, quoto in pieno: i miei pedali sono pieni di graffi e incisioni varie devo smettere di andare per pietraie!
oltretutto possono essere utilizzati solo da un'utenza per "city bike": chi pratica MTB usa pedali coi pin (o SPD o altri brevetti similari), chi fa BDC, utilizza i Look, con sistema di aggancio.

non so, io avrei pensato più ad un dispositivo integrato nella serie sterzo, o nel tubo sella. sui pedali mi sembra un accrocco quasi inutile, considerando anche che è la prima parte che urta a terra in caso di caduta.
Ezekiel5it05 Gennaio 2015, 14:46 #5
Ok, ma se si monta un affare del genere altrove sulla bici poi come te le conta le pedalate? E di conseguenza le calorie bruciate?
Non so esattamente come funzionano 'sti cosi e non sono nemmeno uno che prende in mano spesso la bici quindi chiedo a voi esperti del settore.
Thalon05 Gennaio 2015, 15:25 #6
Comodo e di facile reperibilità, basta portarsi in tasca una chiave inglese regolabile e farsi un giro nelle zone trendy e può essere subito tuo :-)
serbring05 Gennaio 2015, 15:38 #7
Originariamente inviato da: Ezekiel5it
Ok, ma se si monta un affare del genere altrove sulla bici poi come te le conta le pedalate? E di conseguenza le calorie bruciate?
Non so esattamente come funzionano 'sti cosi e non sono nemmeno uno che prende in mano spesso la bici quindi chiedo a voi esperti del settore.


a questo punto con 20€ ci si compra un sensore di cadenza che si interfaccia con runtastic
hrossi07 Gennaio 2015, 09:08 #8
Ma è indirizzato ai bambini? No perchè ricorda tanto quelli dei giocattoli. Avranno pensato al pedale per contare il numero delle pedalate? Che quindi se hai un minimo di rapporto che te ne fai se non come numero fine a se stesso?

Hermes
Alodesign07 Gennaio 2015, 12:13 #9
I pedali della Garmin con quelle funzionalità li, vengono 1000 € a coppia.
James cavatappi21 Settembre 2016, 14:06 #10
Esistono degli tracker anche minuscoli che possono essere nascosti o attaccati alle biciclette come ad esempio questo: http://www.jammerspro.com/GPS-Locat...egistration.htm

come ben visibile è così minuscolo che può essere nascosto in uno zaino o attaccato alla macchina o bicicletta grazie al magnete. Quindi, sarete avvisati via sms/mms di dove si trova esattamente l'oggetto che si intende localizzare.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^