YouTube, nuova grafica per l'avanzamento rapido dei video in test

YouTube, nuova grafica per l'avanzamento rapido dei video in test

Al momento solo pochi fortunati hanno avuto in test un layout grafico differente per l'avanzamento rapido dei video nell'applicazione di YouTube per Android. Maggiore semplicità sembra essere l'imperativo di questa nuova versione.

di pubblicata il , alle 12:09 nel canale Telefonia
YouTubeGoogle
 

Capita spesso di dover mandare avanti rapidamente un video su YouTube. Una funzionalità presente sin dalla nascita della piattaforma ma che ad oggi non ha subito stravolgimenti almeno in termini grafici. Le cose potrebbero cambiare a breve visto che Google ha inviato in test ad alcuni utenti un nuovo layout grafico che riguarda proprio la modalità di avanzamento rapido dei video.

L'azienda di Mountain View sembra dunque pronta a portare uno stravolgimento grafico in seno a tale funzionalità. Secondo un video giunto online si è potuto osservare come Google sia intenzionata a proporre l'avanzamento rapido nei video tramite un doppio tocco sulo schermo consentendo di avanzare o di indietreggiare di 10 secondi. Semplificare l'avanzamento con il doppio tocco sullo schermo sembra essere la strada perfetta proprio per risolvere uno dei problemi più noti nella riproduzione dei video particolarmente lunghi da smartphone.

La GIF non fa altro che vedere proprio tutto questo: eseguendo un doppio tap sulla parte sinistra dello schermo, il video indietreggerà di 10 secondi in modo immediato e semplice senza dover agire magari con difficoltà sulla barra di avanzamento. Stesso discorso tappando due volte sulla parte destra dello schermo anche se in questo caso il video tenderà ad avanzare di 10 secondi.

Sembra che la nuova versione di YouTube con questa modalità di avanzamento nuovo sia la 11.47, disponibile qui, ma che non a tutti al momento sia stato attivato il nuovo layout. Molti utenti sono riusciti ad averlo forzando la cancellazione dei dati dall'applicazione (chiaramente con la versione 11.47) ma non a tutti questo procedimento ha dato esito positivo sintomo che oltre all'installazione della nuova versione ci sia la necessità di un'autorizzazione da parte di Google.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

0 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^