YotaPhone 2 disponibile in Italia da dicembre a 749 euro

YotaPhone 2 disponibile in Italia da dicembre a 749 euro

YotaPhone 2 si propone come soluzione dirompente nel mercato, ad un prezzo anche superiore rispetto ai top di gamma più blasonati

di Nino Grasso pubblicata il , alle 15:46 nel canale Telefonia
 

Yota Devices ha annunciato la disponibilità italiana di YotaPhone 2, l'innovativo smartphone a doppio schermo, entrambi con funzionalità touch. Il concetto di base è lo stesso della prima edizione arrivata sul mercato l'anno scorso, che viene però rifinita con alcune novità atte a risolvere le problematiche di gioventù di YotaPhone.

YotaPhone 2

Il display frontale è uno schermo AMOLED Full HD con risoluzione di 1280p, da utilizzare per effettuare le operazioni più complesse sul piano grafico, come navigare su internet, utilizzare i social network, guardare video, giocare. L'unicità di YotaPhone 2 deriva, però, dal suo display posteriore basato su tecnologia EPD.

L'Electronic Paper Display posteriore è in grado di pesare il minimo sulla batteria, garantendo fino a cinque giorni di e-reading su singola carica, a detta del produttore. Attraverso l'uso della tecnologia, inoltre, il display può rimanere sempre attivo, e mostrare notifiche e informazioni sensibili in qualsiasi momento, senza dover interagire con pulsanti vari.

YotaPhone 2 si migliora sia dentro che fuori. Di seguito riportiamo le caratteristiche tecniche, che non fanno di certo rimpiangere quelle dei dispositivi più diffusi sul mercato:

  • Processore: Qualcomm Snapdragon 800, quad-core da 2,2GHz
  • Memoria: 2GB di RAM, storage 32 GB su eMMC
  • Display anteriore: AMOLED 5" Full HD
  • Display posteriore: EPD 4,7"
  • Fotocamera: posteriore da 8 MP con autofocus e Flash LED, utilizzabile anche per scattare selfie con la modalità YotaMirror. Anteriore da 2 MP
  • Connettività: 4G/LTE, Wi-Fi, NFC
  • Batteria: 2.500 mAh
  • Dimensioni: 144 x 69,5 x 8,9 mm
  • Peso: 145 g

Per quanto riguarda le dimensioni, i numeri sono molto interessanti: YotaPhone 2 si sviluppa nello stesso spazio di un top di gamma tradizionale, e nonostante integri due display ha un peso pari ad altre soluzioni di fascia alta e di grandezza simile. Lo smartphone rappresenta una prova di forza consistente per il produttore russo, tuttavia bisognerà verificare l'impatto commerciale che avrà una soluzione così avventurosa, in un mercato pieno di presenze forti e consolidate nel tempo.

YotaPhone 2

Interessanti le seguenti feature software garantite dal display posteriore:

  • YotaEnergy: trasferisce automaticamente tutte le funzioni fondamentali, come chiamate e messaggi, sul display EPD Always-On non appena la batteria raggiunge il 15%, garantendo da quella soglia ulteriori 8,5 ore di utilizzo.
  • YotaMirror: il display EPD permette di utilizzare qualsiasi app Android, come Kindle per leggere e-book o WhatsApp per la messaggistica. È possibile usare la feature anche per scattare selfie, utilizzandola con un'app fotografica.
  • YotaSnap e Life after death: permette di copiare alcune informazioni sul display EPD in modo da mantenerle sul display anche quando la carica del telefono sarà del tutto esaurita.
  • YotaCover: permette di nascondere tutte le informazioni mostrate del display EPD impostando la propria YotaCover. Scegliendo una fotografia sarà inoltre possibile personalizzare l'estetica dello smartphone.

YotaPhone 2 sarà disponibile anche in Italia da dicembre 2014 al prezzo consigliato di 749€ attraverso rivenditori online e fisici e tramite negozi Vodafone. Grazie all'accordo di esclusiva siglato con l'operatore telefonico, sarà possibile acquistare lo smartphone abbinandolo ad un piano ricaricabile o Relax. Nelle prossime settimane riceveremo un sample di prova per effettuare le nostre consuete analisi complete sul particolare dispositivo russo.

Maggiori informazioni sul sito ufficiale.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

25 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
acerbo05 Dicembre 2014, 15:51 #1
interessante ed originale come soluzione, ma prezzo fuori di testa, dunque epic fail sicuro
Giouncino05 Dicembre 2014, 16:03 #2
peccato per il prezzo....
TonyVe05 Dicembre 2014, 16:32 #3
"schermo AMOLED Full HD con risoluzione di 1280p"
Mi sfugge qualcosa...
roccia123405 Dicembre 2014, 16:44 #4
idea ottima.... prezzo molto meno. Peccato
ripe05 Dicembre 2014, 16:47 #5
Beh, mi sembra giusto: se Apple propone a 1049€ la solita minestra riscaldata sono soldi ben spesi, mentre se questi propongono un ibrido smartphone/e-ink con funzionalità davvero innovative a 749€ sono pazzi...
acerbo05 Dicembre 2014, 16:58 #6
Originariamente inviato da: ripe
Beh, mi sembra giusto: se Apple propone a 1049€ la solita minestra riscaldata sono soldi ben spesi, mentre se questi propongono un ibrido smartphone/e-ink con funzionalità davvero innovative a 749€ sono pazzi...


benvenuto sulla terra, hai altre ovvietà da condividere?
ripe05 Dicembre 2014, 16:59 #7
Originariamente inviato da: acerbo
benvenuto sulla terra, hai altre ovvietà da condividere?


Lo so che sei stufo di ascoltarle dato che sono uscite dalla tua bocca...
norfildur05 Dicembre 2014, 18:05 #8
Brutto come pochi (ma questa è un'opinione personale), con parecchio spazio "sprecato" in cornice a discapito della dimensione utile del display, hardware di fascia media e prezzo da oltre il top di gamma.
E solo per poter usare un display e-ink secondario?
Mah...
roccia123405 Dicembre 2014, 18:23 #9
Originariamente inviato da: ripe
Beh, mi sembra giusto: se Apple propone a 1049€ la solita minestra riscaldata sono soldi ben spesi, mentre se questi propongono un ibrido smartphone/e-ink con funzionalità davvero innovative a 749€ sono pazzi...


A me sembra che i prezzi di alcuni telefoni, specie al lancio, stiano andando parecchio fuori controllo, apple, android o windows phone che siano.
calabar05 Dicembre 2014, 18:58 #10
Anche a me non piacciono molto i bordi così arrotondati, ma lo spreco di spazio non è eccessivo e non lo definirei affatto di fascia media.
Mi sarei aspettato un costo leggermente più basso al lancio, ma non molto distante, ovviamente con la speranza che come tutti gli android il prezzo su strada cali abbastanza velocemente.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^