Xiaomi presenta Mi MIX: lo smartphone senza cornici

Xiaomi presenta Mi MIX: lo smartphone senza cornici

Un phablet da 6.4 pollici con display OLED senza alcuna cornice (screen-to-body del 91.3%). Unibody in ceramica e processore Snapdragon 821 e Android 6.0 Marshmallow. Ecco cosa vuol dire futuro per Xiaomi.

di Bruno Mucciarelli pubblicata il , alle 15:57 nel canale Telefonia
Xiaomi
 

Durante la presentazione del nuovo Mi Note 2, Xiaomi, ha svelato al pubblico un ulteriore dispositivo in fase di progettazione che prevede una novità assolutamente interessante: lo schermo "edgeless" ossia senza alcuna cornice. Xiaomi punta in alto e il suo futuro si chiama Mi MIX.

Il phablet possiede un display da 6.4 pollici dove lo "screen-to-body", ossia la percentuale di display rispetto alla totalità della superficie frontale dello smartphone, raggiunge addirittura il 91.3%. In termini di confronto possiamo considerare come iPhone 7 Plus di Apple con il suo display da 5.5 pollici possegga una percentuale di screen-to-body pari al 67.7% e quindi circa il 23% in meno rispetto al futuro Xiaomi Mi MIX.

Il design di questo smartphone del futuro è stato pensato e progettato da Xiaomi in collaborazione con il famoso designer francese Philippe Stark. La difficoltà di realizzare un progetto simile è stata soprattutto nel dover posizionare tutti i componenti al di sotto della superficie OLED che chiaramente non lascia per nulla spazio come negli altri smartphone. Il corpo del nuovo Mi MIX è un unibody di ceramica, materiale fortemente resistente, che permetterà al device di raggiungere elevate prestazioni proprio in questi termini.

Ottenere un design "edgless" è stato frutto di una lunga e difficile progettazione oltre all'implementazione di novità tecnologiche. Gli ingegneri del nuovo Mi MIX, hanno forzatamente dovuto porre la fotocamera anteriore (da 5MP) nella parte inferiore del pannello frontale mentre i sensori di prossimità e l'altoparlante sono stati "nascosti" sotto lo schermo. Oltretutto il nuovo smartphone di Xiaomi sarà il primo ad utilizzare la tecnologia ad ultrasuoni, già posta per il rilevamento delle impronte, per captare la vicinanza del viso dell'utente durante le chiamate. L'altoparlante, invece, potrà funzionare grazie ad un sensore piezoelettrico ceramico Cantilever che convertirà le vibrazioni in suono udibile dall'orecchio umano.

Sulla parte anteriore, come detto, è posizionato un display da 6.4 pollici di tipo OLED e dalla risoluzione di 2040x1080 pixel che ottiene per questo un rapporto di aspetto pari a 17:9, sicuramente non consono con gli standard odiernamente presenti sul mercato ma che deve compensare la mancanza delle cornici. L'utilizzo di un pannello OLED è stata una scelta dettata dal cercare di seguire la leggera curvatura del telaio al quale, oltretutto, è stato fissato il vetro protettivo con piccoli incastri (denominati tenon joint) eliminando l'uso della colla.

Per quanto riguarda la scheda tecnica il futuro Xiaomi Mi MIX possederà il nuovo Snapdragon 821 con potenza di 2.35 GHz, quindi 4 GB di RAM e memoria da 128GB UFS 2.0. A questa versione l'azienda cinese ha deciso di affiancare anche una versione 18K dove verranno posti 6GB di RAM, una memoria interna da 256GB e due anelli in oro da 18 carati intorno alla fotocamera posteriore. Fotocamera, unica, che possederà un sensore da 16 Megapixel con apertura f/2.0, PDAF e LED Flash. Presente ogni tipo di connettività di ultima generazione come il Bluetooth 4.2, il modulo Wi-Fi 802.11a/b/g/n/ac, GPS, NFC e LTE.

Non manca sullo smartphone l'innovazione per il comparto audio visto che Xiaomi ha pensato di porre un sistema per la riproduzione musicale in Hi-Fi ad alta risoluzione (192kHz/24bit) che permetteranno di ascoltare brani con alta fedeltà. La scheda tecnica si completa con una batteria dalla capacità di 4400 mAh, supportante la ricarica rapida Quick Charge 3.0, la presenza del jack per le cuffie da 3.5 mm ed una presa USB Type-C.

Il nuovo Mi MIX di Xiaomi sarà in vendita dal prossimo 4 Novembre in una confezione completamente rivestita in pelle al prezzo di 3.499 yuan (circa 470€) per la versione con 4GB di RAM e 128GB di memoria e 3.999 yuan (circa 540€) per la versione a 18K con 6GB di RAM e 256GB di memoria.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

117 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
acerbo25 Ottobre 2016, 16:00 #1
Molto bello, peccato per l'insensata scelta di metterci un display da 6,4"
Horizont25 Ottobre 2016, 16:05 #2
Non direi, dato che ha circa lo stesso ingombro di un iphone 7 plus
Personalmente la trovo un'idea fantastica invece perchè si sono imposti il limite di ingombri e hanno lavorato per ficcarci un display più enorme possibile. Non è un limite, è stata una grande idea.
Semmai si potrebbe discutere che come ingombri potevano prendere un 5.5" come riferimento magari.
Però su questo c'è poco da dire, sono scelte. Io sono contentissimo che abbiano usato un phablet come riferimento.
Phoenix Fire25 Ottobre 2016, 16:09 #3
Originariamente inviato da: Horizont
Non direi, dato che ha circa lo stesso ingombro di un iphone 7 plus


ok però potevano fare un display da 5-5.5 e avere l'ingombro di un iPhone 4 o un galaxy s2, ancora più fico
Horizont25 Ottobre 2016, 16:14 #4
Infatti, sì, di questo se ne può ampiamente parlare.
Se vuoi la mia idea non faticheranno ad arrivare perchè altre marche seguiranno questo design.
Detto questo siccome hanno fatto uscire il Mi Note 2, Mi5s e Mi5S Plus avevano saturato i 5.5 e 5,7.
Quindi questo doveva essere l'erede o qualcosa da affiancare al Mi Max.
Marko#8825 Ottobre 2016, 16:14 #5
Originariamente inviato da: Phoenix Fire
ok però potevano fare un display da 5-5.5 e avere l'ingombro di un iPhone 4 o un galaxy s2, ancora più fico


Io stavo pensando che sarebbe una figata un 4" fatto così.
Domenik7325 Ottobre 2016, 16:15 #6
Questo terminale è appena entrato in prima posizione della mia lista dei desideri
Se penso che ha quasi le dimensioni del mio (ottimo, ma ormai datato) Note 3 e quasi 1 pollice in più di diagonale di display, la scimmia che è in me comincia a scalciare (per non parlare del resto delle caratteristiche tecniche).
Spero solo che sarà reperibile in europa a prezzi non esorbitanti.
nickmot25 Ottobre 2016, 16:21 #7
Originariamente inviato da: Marko#88
Io stavo pensando che sarebbe una figata un 4" fatto così.


Lo attendo da anni.
Andrei a prendermelo in cina e lo prenderei pure se avesse tutti i menu in cinese e fosse prodotto dal pià sconosciuto dei marchi.
Horizont25 Ottobre 2016, 16:24 #8
Sarà reperibile dai soliti shop che vendono prodotti destinati al mercato cinese, alcuni dei quali offrono garanzia italia 2 anni con centri con cui hanno organizzato convenzioni.

il 4 novembre sembra confermato, cosa ancora più assurda se consideriamo che dalla prima slide lo chiamavano "concept phone"...è praticamente pronto ad essere venduto...

https://www.youtube.com/watch?v=g-qI2iCnDHo

ditemi voi se vedendo sta roba non rimanete di sasso...io sinceramente quando ho visto le prime slide stamattina mi sono presi 5 infarti contemporanei

Passa quasi in secondo piano il fatto che abbia Snap 821, 6Gb di Ram (servono o non servono ce li ha), 256GB, 16 back, 5 front, unibody in ceramica, circolini fotocamera e sensore impronte placcati oro...e costa poco più di 500€...
E poi ce la Huawei vende il Mate 9 Pro a 1300$, se veranno confermate le notizie che si sentono...

Mah...se sti grossi marchi non iniziano a rimboccarsi seriamente le maniche verranno sovrastati. E la cosa bella e brutta nello stesso tempo è che nessuno li conosce questi altri marchi.

Speriamo Xiaomi non diventi la prossima Huawei ma ci si sta avviando...
metrino25 Ottobre 2016, 16:25 #9
Mi sa che tocca prenderlo in Cina allora.
pare che data la complessità costruttiva non riescano a produrne più di 10.000 al mese, che quindi saranno quasi completamente assorbiti dal mercato interno (i cinesi parlano nell'ordine delle centinaia di migliaia, o di milioni)

PS: questa è innovazione, a questo giro Apple e Samsung a scuola, ad imparare!
kamon25 Ottobre 2016, 16:34 #10
Ma che avete le dita che secernono colla che riuscite a tenere agevolmente in mano uno smartphone senza afferrarlo? Io quest'avversione verso anche la più minima cornice dello schermo non l'ho mai capito, mi sembra una corsa al peggioramento dell'ergonomia... Ma del resto questi smartphone di alto livello non sono di certo pensati per quelli come me come target, quindi... Contenti voi XD.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^