WhatsApp, in arrivo i pin sulle chat preferite per mantenerle sempre in alto

WhatsApp, in arrivo i pin sulle chat preferite per mantenerle sempre in alto

Un nuovo aggiornamento dell'app in arrivo introdurrà la possibilità di impostare tre chat come prioritarie, in modo da averle sempre nelle prime tre posizioni sulla lista

di pubblicata il , alle 17:01 nel canale Telefonia
WhatsApp
 

Chi usa WhatsApp in maniera massiccia sa quanto possa essere frustrante trovare le proprie chat preferite subissate da decine di altre conversazioni. Le notifiche meno importanti possono diventare frustranti alla lunga, e oltre al fastidio di dover gestire i nuovi messaggi in arrivo la lista delle conversazioni favorirà in ogni caso le ultime attive, e non quelle che utilizziamo più spesso. Questo "problema" verrà risolto con il prossimo aggiornamento dell'app.

WhatsApp, nuove conversazioni preferite

A notare originariamente la novità è stato l'attento AndroidPolice, che ha testato in anticipo l'ultima versione beta del client di messaggistica. WhatsApp v2.17.162 e 163  introducono per la prima volta sul servizio le "pinned chat", ovvero le conversazioni favorite. Tenendo premuto sulla conversazione all'interno della lista principale comparirà una nuova icona "segnalibro" all'interno della barra (in alto su Android) che contiene le funzioni cancella, silenzia e archivia.

Una volta impostato il pin, o segnalibro che dir si voglia, la conversazione rimarrà nella parte superiore della lista a prescindere da quando è avvenuta l'ultima attività. In queste versioni attualmente disponibili è possibile impostare solamente 3 conversazioni come preferite: cercando di impostarne altre apparirà infatti un messaggio d'avviso, ma sarà comunque possibile togliere il pin dalle chat impostate precedentemente per metterlo ad un'altra conversazione.

I più impazienti che vogliono ottenere questa nuova funzione possono iscriversi al canale beta ufficiale di WhatsApp su Google Play Store e aggiornare l'app, oppure scaricare e installare manualmente il file APK attraverso il portale APK Mirror. L'aggiornamento dovrebbe comunque arrivare per tutti gli utenti nei prossimi giorni - o al massimo nelle prossime settimane - quindi consigliamo di aspettare il rilascio al pubblico per chi ricerca massima affidabilità e sicurezza.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

12 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
*aLe02 Maggio 2017, 17:15 #1
Funzione molto utile.
Io con Windows Phone sto usando da diversi mesi un "workaround" che mi permette di ottenere un risultato simile, se non migliore: le chat che uso di più sono pinnate al menu Start così da averle sempre a portata di mano (anche senza dover aprire WhatsApp, visto che per ognuna di esse la tile mi informa con un numerino se ci sono nuovi messaggi da leggere).
Phoenix Fire02 Maggio 2017, 17:46 #2
altra feature inserita prima su telegram e poi poco dopo ripresa da WhatsApp
Erotavlas_turbo02 Maggio 2017, 18:00 #3
Originariamente inviato da: Phoenix Fire
altra feature inserita prima su telegram e poi poco dopo ripresa da WhatsApp


Esatto implementato 6 mesi fa su telegram https://telegram.org/blog/pin-and-ifttt
The_Silver02 Maggio 2017, 18:39 #4
Molto bene, che copino pure da Telegram tutto quello che vogliono, se l'obiettivo è una app di qualità eccellente con anche la più grande base di utenti allora è senza dubbio più semplice fare così che costringere uno ad uno tutti gli utenti di Whatsapp ad installare un'app diversa.
Erotavlas_turbo02 Maggio 2017, 19:14 #5
Originariamente inviato da: The_Silver
Molto bene, che copino pure da Telegram tutto quello che vogliono, se l'obiettivo è una app di qualità eccellente con anche la più grande base di utenti allora è senza dubbio più semplice fare così che costringere uno ad uno tutti gli utenti di Whatsapp ad installare un'app diversa.


Whatsapp ha solo il vantaggio di essere arrivata prima, riguardo a qualità e caratteristiche non ci sono paragoni.
Malefiz02 Maggio 2017, 19:15 #6
Sono d'accordo con The_silver.
Metodo "vigliacco", ma funziona.
Erotavlas_turbo02 Maggio 2017, 19:24 #7
Originariamente inviato da: Malefiz
Sono d'accordo con The_silver.
Metodo "vigliacco", ma funziona.


Il metodo mi interessa poco, ma affermare che whatsapp è un applicazione di qualità, mi pare abbastanza generoso...
The_Silver02 Maggio 2017, 19:25 #8
Originariamente inviato da: Erotavlas_turbo
Whatsapp ha solo il vantaggio di essere arrivata prima, riguardo a qualità e caratteristiche non ci sono paragoni.

Un vantaggio vincente però, la diffusione è più importante di qualsiasi altra cosa (anche qui la storia insegna, vedi VHS vs Betamax).

Originariamente inviato da: Erotavlas_turbo
Il metodo mi interessa poco, ma affermare che whatsapp è un applicazione di qualità, mi pare abbastanza generoso...

Non hai capito, se l'obiettivo è avere una app diffusa quanto Whatsapp e di qualità come Telegram, allora dico che è probabilmente molto più semplice migliorare Whatsapp che forzare tutti a usare Telegram.
Erotavlas_turbo02 Maggio 2017, 19:27 #9
Originariamente inviato da: The_Silver
Un vantaggio vincente però, la diffusione è più importante di qualsiasi altra cosa (anche qui la storia insegna, vedi VHS vs Betamax).


Certo su questo non ci sono dubbi. Vedi i peggiori sistemi operativi per PC (windows vs GNU/linux vs mac os x) e smartphone/tablet (android vs iOS vs windows phone vs ubuntu touch o firefox os vs etc.)...
postillo02 Maggio 2017, 19:41 #10
io ho installato anche Signal ma non ho nessun contatto, ragion per cui devo per forza usare WA

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^