WhatsApp, in arrivo gli adesivi animati! Come sono e come funzioneranno

WhatsApp, in arrivo gli adesivi animati! Come sono e come funzioneranno

WhatsApp potrebbe replicare una delle funzioni già presenti su Telegram, introducendo con un aggiornamento gli adesivi animati. Un primo riferimento è apparso sull'ultima beta per Android: ecco come sono e come funzioneranno

di pubblicata il , alle 18:01 nel canale Telefonia
WhatsApp
 

L'ultima versione beta di WhatsApp per Android, nello specifico la 2.20.10, include alcuni riferimenti abbastanza espliciti agli sticker animati, ovvero gli adesivi animati. Gli adesivi sono già disponibili sull'app di messaggistica, tuttavia solo in versione statica e senza animazioni come invece avviene sui sistemi di messaggistica concorrenti. Secondo il nuovo report di WABetaInfo, che ha parlato per primo della novità, ad oggi i pacchetti di sticker animati non sono disponibili per gli utenti ma l'azienda sta sviluppando la funzione.


Clicca per ingrandire

Sticker animati su WhatsApp: come funzioneranno

WABetaInfo ha pubblicato anche un video in cui ne mostra il funzionamento. Secondo la fonte WhatsApp ha rilasciato un aggiornamento per gli sticker che non porta nessuna novità visibile per l'utente ma, in realtà, al suo interno è presente del codice che prevede la nuova funzionalità: il team di sviluppo introdurrà infatti nuovi pacchetti di adesivi animati, come Moody Foodies, Bright Days, Rico's Sweet Life, Playful Piyomaru, e altri, ma non sappiamo ancora la data precisa della distribuzione della feature al grande pubblico.


Fonte: WABetaInfo

Gli sticker animati potranno essere utilizzati in maniera identica agli adesivi statici già disponibili su WhatsApp. Come mostra il video l'utente dovrà scaricare il pacchetto contenente gli adesivi animati in modo da integrarli nella tastiera nella sezione dedicata. Dalla stessa tastiera potranno essere selezionati, all'interno di una conversazione su WhatsApp, e inviati al nostro interlocutore. Non dovrebbe mancare la possibilità di inserire sticker animati da fonti terze o personalizzarli, come avviene su Telegram.

Altre novità in arrivo su WhatsApp

Gli adesivi animati sono solo una delle tante novità in dirittura d'arrivo su WhatsApp. Prima fra tutte la modalità scura, in sviluppo ormai da mesi e che dovrebbe essere imminente sul client di messaggistica. Abbiamo parlato di WhatsApp di recente anche per un periodo di malfunzionamenti, la scorsa domenica, e per l'abbandono dei piani di Facebook relativi all'introduzione della pubblicità nella funzione Status del servizio. Le pubblicità non ci saranno su WhatsApp, con l'azienda che intende monetizzare altrove (almeno per il momento).

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

24 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Saturn20 Gennaio 2020, 18:07 #1
Che funziona interessante...ma la vera domanda è la sempre la stessa...

il tema "nero di whatsapp" quando esce dalla beta...?!? É un travaglio che dura da anni ormai...
La Paura20 Gennaio 2020, 18:22 #2
No la vera domanda è, quand'è che attiveranno il database online così da non avere mille mila giga occupati sul telefono e sul cloud in cui fa il backup automatico?

Sti cavoli del tema nero!
Verdammt8920 Gennaio 2020, 18:55 #3
Originariamente inviato da: La Paura
No la vera domanda è, quand'è che attiveranno il database online così da non avere mille mila giga occupati sul telefono e sul cloud in cui fa il backup automatico?

Sti cavoli del tema nero!


La ancor più vera domanda è perché non sono tutti su telegram?

(tanto qualcuno doveva nominarlo )
Erotavlas_turbo20 Gennaio 2020, 18:58 #4
Originariamente inviato da: La Paura
No la vera domanda è, quand'è che attiveranno il database online così da non avere mille mila giga occupati sul telefono e sul cloud in cui fa il backup automatico?

Sti cavoli del tema nero!


Whatsapp è un applicazione e2e e quindi a meno di una riprogettazione quasi da zero, non avrà mai il cloud.
Un'ottima analisi che confronta whatsapp, telegram, signal e wire in termini di sicurezza e riservatezza.
Saturn20 Gennaio 2020, 18:59 #5
Originariamente inviato da: Verdammt89
La ancor più vera domanda è perché non sono tutti su telegram?

(tanto qualcuno doveva nominarlo )


Ce lo so..ce lo so...l'ho provato a dire a familiari, amici, simpatizzanti, clienti...ma niente...sti sXXonzacci mi hanno fatto pensionare il lumia 650 per un androide...!

Per l'amor del cielo, anche l'app della banca non funzionava più ma sarei sopravvissuto anche senza...ma senza il whatsappo non riesci più a comunicare, gli sms li schifano tutti
e per l'appunto Telegram su 100 persone che conosco ce l'hanno installto in 4...
biometallo20 Gennaio 2020, 19:08 #6
Originariamente inviato da: Saturn
Che funziona interessante...ma la vera domanda è la sempre la stessa...

il tema "nero di whatsapp" quando esce dalla beta...?!? É un travaglio che dura da anni ormai...

Ma come ti sei perso la notizia di due giorni fa?

[B][SIZE="5"]WhatsApp: il tema scuro è davvero in arrivo. Ecco perché lo vedremo a breve[/SIZE][/B]

si dice a fine anno, per quanto non si capisce come sia stata calcolata questa stima, comunque con una media di una news al mese sull'argomento (stranamente si è saltato novembre) direi che non ci perderemo questo evento



Originariamente inviato da: La Paura
No la vera domanda è, quand'è che attiveranno il database online così da non avere mille mila giga occupati sul telefono e sul cloud in cui fa il backup automatico?


Almeno per quando riguarda Android i backup di WhatsApp non incidono sullo spazio a disposizione su Google Drive (fonte le faq ufficiali)
Utonto_n°120 Gennaio 2020, 19:16 #7
Originariamente inviato da: Saturn
Che funziona interessante...ma la vera domanda è la sempre la stessa...

il tema "nero di whatsapp" quando esce dalla beta...?!? É un travaglio che dura da anni ormai...


Guarda che scambiare il colore nero col bianco non è mica facile!
Stanno colorando a mano pixel per pixel
Saturn20 Gennaio 2020, 19:30 #8
Originariamente inviato da: Utonto_n°
Guarda che scambiare il colore nero col bianco non è mica facile!
Stanno colorando a mano pixel per pixel


Azz, il giorno del rilascio organizzerò una cerimonia come il mondo non se ne ricorda da secoli, roba da far impallidire anche "il cavaliere", con primizie e spezie da ogni regno, mangiafuochi, giullari e ovviamente le immancabili "donzelle senza pudore" per tutti i prodi e valorosi che avranno resistito senza passare a telegram fino al momento supremo...statemi vicino, l'ora è prossima !

...oh caspita...le 19,30 ! Devo prendere le mie medicine !
Erotavlas_turbo20 Gennaio 2020, 19:31 #9
Originariamente inviato da: biometallo
Almeno per quando riguarda Android i backup di WhatsApp non incidono sullo spazio a disposizione su Google Drive (fonte le faq ufficiali)


Si, ma sono privi di crittografia e2e e quindi in chiaro:
i file multimediali e i messaggi dei quali esegui un backup non sono protetti dalla crittografia end-to-end di WhatsApp quando sono su Google Drive.

Inoltre, i tuoi file e messaggi occupano spazio nella memoria del tuo dispositivo. Se esegui un backup puoi liberare lo spazio, ma per visualizzarli li devi scaricare occupandolo nuovamente.
Questo è il principale limite dei servizi e2e.
Maddog197621 Gennaio 2020, 08:34 #10
Originariamente inviato da: La Paura
No la vera domanda è, quand'è che attiveranno il database online così da non avere mille mila giga occupati sul telefono e sul cloud in cui fa il backup automatico?

Sti cavoli del tema nero!


La vera domanda è invece perché caxxo non mi consentono di tenere i contenuti multimediali sulla scheda SD invece che nella memoria del cell.
Va leggermente più piano? Ma non me ne sb*** una fava!
Tanto poi uno le cose le sposta comunque ma a mano, sadomasochistica la cosa

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^