WhatsApp, arrivano le citazioni sulla beta per Android

WhatsApp, arrivano le citazioni sulla beta per Android

Una nuova funzionalità è stata avvistata da alcuni beta tester di WhatsApp per Android. Le citazioni potrebbero arrivare nella versione finale disponibile a tutti in breve tempo

di pubblicata il , alle 09:47 nel canale Telefonia
WhatsApp
 

Le app di messaggistica sono probabilmente quelle più utilizzate su smartphone, e il loro successo cresce proprio sulla base della loro diffusione. La migliore app per comunicare può non essere così invitante se non ha una base d'utenza forte, e fra tutte è WhatsApp quella a godere un numero di iscritti più elevato. Con oltre 1 miliardo di utente, l'app acquisita da Facebook è rimasta decisamente semplice come struttura nel corso del tempo, ma qualcosa sta cambiando negli ultimi periodi.

WhatsApp citazioni
Fonte: Android Police

Solo nello scorso anno WhatsApp ha aggiunto numerose feature che hanno arricchito il client: fra le più importanti  l'introduzione della crittografia end-to-end, della condivisione di documenti e non solo di contenuti multimediali, l'implementazione di un pop-up per la risposta rapida e su Android l'integrazione di Google Drive per il backup delle chat (su iOS la funzione era gestita da tempo con iCloud). Nel frattempo è arrivato anche un client dedicato per PC Windows e Mac.

È imminente inoltre l'arrivo delle videochiamate, per un'applicazione che nasceva come semplice client di messaggistica e riusciva a fare poco altro fino a pochi anni fa. Fra le novità più vicine però abbiamo i "quote", le citazioni dei commenti dei nostri amici. La novità è stata avvistata da alcuni partecipanti della beta nella versione 2.16.118 già disponibile nei canali non finalizzati: non tutti gli utenti l'hanno già ricevuta e potrebbe essere attivabile solo lato server dai tecnici della società.

Lasciando premuto su un messaggio in qualsiasi conversazione, oltre ai comandi per impostare lo stesso messaggio come preferito, per eliminarlo, copiarlo o inoltrarlo, è apparsa una nuova icona (una freccia verso destra), con cui citare il messaggio in modo da segnalare che stiamo rispondendo proprio a quello specifico contenuto. Si tratta di una funzione non troppo utile nelle chat a due, ma che potrebbe aiutare a rendere più fluida la conversazione soprattutto nei gruppi più affollati.

Premendo inoltre sul messaggio citato la schermata della conversazione verrà spostata verso il messaggio originale, in modo da individuare in maniera più efficace il contesto in cui è stata scritta. Al momento in cui scriviamo è possibile citare solo ed esclusivamente messaggi singoli, e non c'è un modo per selezionarne più di uno e fare la stessa operazione. Come abbiamo detto installare la beta o far parte del programma non assicura lo sblocco della nuova funzionalità.

Chi vuole provarci tuttavia può farlo installando l'APK di WhatsApp v2.16.118 iscrivendosi alla beta su Google Play Store o scaricandolo da APK Mirror.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

5 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
VITRIOL13 Giugno 2016, 10:50 #1
Funziona già anche con la versione stabile, non c'è bisogno della beta.
VaLe-18213 Giugno 2016, 11:35 #2
Originariamente inviato da: VITRIOL
Funziona già anche con la versione stabile, non c'è bisogno della beta.


Confermo, e son già diversi giorni che funziona.
Copanello13 Giugno 2016, 12:15 #3
confermo
WarDuck13 Giugno 2016, 13:03 #4
Confermo anche io, versione 2.16.95.
ellerix14 Giugno 2016, 13:42 #5
Non solo il tutto è già disponibile per versione standard, ma la freccia è verso sinistra e non verso destra. Alla quarta riga c'è un miliardo di utentE e non utenti...
Ma è possibile lavorare in questo modo?

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^