Vodafone, giornata nera: 1.130 esuberi annunciati e provvedimento dell'AGCM

Vodafone, giornata nera: 1.130 esuberi annunciati e provvedimento dell'AGCM

L'azienda ha annunciato 1.130 esuberi, pari a circa il 15% della forza lavoro in Italia, e ha ricevuto la notifica dell'avvio di un procedimento da parte dell'AGCM per pratiche commerciali scorrette

di pubblicata il , alle 12:21 nel canale Telefonia
Vodafone
 

Le notizie che provengono da Vodafone Italia, e dal settore delle telecomunicazioni in generale, non sono proprio incoraggianti. La corsa al miglior prezzo e l'arrivo di Iliad, hanno rotto quello che possiamo definire un equilibrio: da una parte gli utenti possono avvantaggiarsi di offerte più convenienti, dall'altra i dipendenti delle telco rischiano di rimanere a casa. Sono due le notizie "nere" per Vodafone delle ultime ore: 1.130 esuberi da discutere con i sindacati e l'avvio di un procedimento contro l'azienda da parte dell'AGCM.

Vodafone ha annunciato quello che La Repubblica definisce una "maxi ristrutturazione": la notizia è stata riportata da Radiocor, che parla di 1.130 esuberi in vista per l'azienda, pari al 15% dei 7.000 dipendenti. Prima di portare a termine l'operazione, però, nel piano industriale presentato ai sindacati Vodafone si è detta favorevole ad avviare un confronto con le parti sociali (che si terrà i prossimi 20 e 21 Marzo) con l'obiettivo di "individuare quanto prima soluzioni sostenibili per le persone e per l’impresa".

A pesare sulla scelta dell'azienda sono stati la "strutturale trasformazione del mercato e il drastico calo dei prezzi per la straordinaria pressione competitiva", soprattutto per quanto riguarda il segmento mobile, che hanno portato ad una "forte contrazione" in tutto il settore delle telecomunicazioni. Fattori che hanno condotto ad una riduzione di fatturato e margini di guadagno, ed è adesso pertanto necessaria una struttura più agile da parte dell'azienda attraverso una nuova organizzazione e semplificazione del modello operativo.

All'interno di questo scenario Vodafone dichiara di aver "mantenuto costante la propria strategia di investimenti in Italia e di differenziazione basati sulla superiorità di rete, la qualità del servizio e l'accelerazione sul digitale", elementi che probabilmente hanno reso inevitabile la manovra estrema che verrà discussa con le parti in causa nei prossimi giorni.

Le brutte notizie per Vodafone non terminano qui, visto che - come segnalato nel Bollettino Settimanale n.10 del sito ufficiale AGCM - l'azienda ha ricevuto la notifica dell'avvio di un procedimento per pratica commerciale scorretta sui servizi in fibra. Nelle informazioni promozionali dei servizi , secondo l'AGCM, l'azienda non avrebbe segnalato in maniera dettagliata le caratteristiche delle offerte sulla fibra ottica, l'esistenza di limitazioni tecnologiche e geografiche nella copertura e, in genere, la possilità di incorrere in prestazioni diverse da quelle invece promosse dai contenuti pubblicitari.

Il consumatore non viene, in altre parole, adeguatamente informato sulle reali potenzialità della connessione. Vodafone dovrà pertanto impedire la diffusione delle campagne pubblicitarie segnalate dall'AGCM e sarà chiamata a pagare una sanzione pecuniaria da un minimo di 10 mila euro ad un massimo di 5 milioni di euro.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

10 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
domthewizard12 Marzo 2019, 12:38 #1
La corsa al miglior prezzo e l'arrivo di Iliad

e ti pareva
giovanni6912 Marzo 2019, 13:01 #2
E' inutile nasconderlo ma è innegabile. Quei 300 mln globalmente risparmiati dai consumatori (spalmati su tutti i gestori mobile) hanno pesato.
E se devono tagliare sui costi lo fanno ora, non certo se e quando recupereranno clienti con le winback e clienti con problematiche su Iliad https://www.hwupgrade.it/forum/showpost.php?p=46086346&postcount=5492"][COLOR="Blue"][U]o se Iliad avrà a sua volta problemi economici e necessità di fondersi[/U][/COLOR][/URL].
sk0rpi0n12 Marzo 2019, 13:10 #3
Sono finiti i tempi delle vacche grasse!
Vodafone ha ripetutamente giocato sporco con i suoi clienti ed ora ne paga le conseguenze sia in termini economici che di fiducia nel brand; peccato solo che tali conseguenze ricadano a loro volta direttamente sulle persone che verranno licenziate...
giovanni6912 Marzo 2019, 13:14 #4
I profitti li ottieni o con grossi margini di gestione o ... tagliando i costi. Chi decide in sostanza è il board degli azionisti. E Vodafone Group PLC (di cui Vodafone Italia S.p.A. è una sussidiaria) non è che stia andando così bene.
omerook12 Marzo 2019, 13:19 #5
la brutta notizia è solo per i dipendenti che perderanno il lavoro purtroppo. a Vodafone non glie ne può fregar di meno a lasciare gente senza stipendio e tantomeno di pagare la solita multina all' agcm. quindi la giornata è nera per molti ma non per Vodafone.
Ginopilot12 Marzo 2019, 13:41 #6
Vodafone non se la passa affatto bene, son sempre grane queste. Con le antenne poi stanno facendo delle porcate incredibili, invece di pagare il canone di affitto dei terreni ai Comuni, si auto riducono l'importo ad occupazione di suolo pubblico. Quelli che gli fanno causa naturalmente la vincono, ma tanti se la bevono e praticamente gli regalano i terreni. Mai visti comportamenti cosi' aggressivi dagli altri competitor. Spero solo che NON falliscano, ma si ridimensionino come e' giusto che sia.
Wonder12 Marzo 2019, 14:22 #7
Hanno mangiato a dismisura quando i veri prezzi erano ben altri, quindi giusto che se la passino male. Peccato ceh a rimetterci sono sempre i dipendenti e non qualche pezzo grosso con scarsa lungimiranza, che guadana come 100 di loro
OUTATIME12 Marzo 2019, 14:27 #8
In che modo una mancanza di profitti mi può portare a licenziare forza lavoro?
O erano in surplus anche prima o adesso si avranno carenze, anche perchè stiamo parlando di una compagnia telefonica.
Ginopilot12 Marzo 2019, 14:31 #9
Riduzione dei costi e conseguente peggioramento del servizio offerto
ronthalas12 Marzo 2019, 15:54 #10
quindi prossimamente al posto del call center in Albania, avremo direttamente delle IA al telefono? In ogni caso ogni ristrutturazione - pesante o meno - porta a dei cambiamenti nell'equilibrio dei servizi...
Di sicuro tra multe AGCOM, condotte commerciali opinabili ed economia non proprio spettacolare tutto pesa...

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^