Vertu lancia il proprio primo smartphone Android al prezzo di 7500 euro

Vertu lancia il proprio primo smartphone Android al prezzo di 7500 euro

Nel corso della giornata di ieri, il produttore anglo-svedese Vertu ha annunciato il proprio primo smartphone Android che sarà venduto alla modica cifra di 10.000 dollari

di Davide Fasola pubblicata il , alle 09:28 nel canale Telefonia
AndroidVertu
 

Vertu è una compagnia anglo-svedese produttrice di cellulari che fino a non molto tempo fa operava sotto il controllo della finlandese Nokia. La particolarità dei terminali prodotti da questa azienda è costituita dal fatto che gli stessi sono prodotti per la maggior pare a mano da veri e propri artigiani con materiali che mai ci sogneremmo di vedere su degli smartphone commercializzati su grande scala. Ceramica e titanio per la struttura, cuscinetti in rubino, circuiti in oro e rifinutre in pelle, acciaio, oro, pietre preziose e carbonio sono solo alcuni degli elementi distintivi delle soluzioni Vertu.

Rumoreggiato più volte nel corso delle settimane e dei mesi passati è stato annunciato proprio in queste ultime ore il primo smartphone Android prodotto proprio da vertu. Il suo nome è Vertu Ti ed è dotato del sistema operativo della compagnia di Mountain View nella sua versione Ice Cream Sandwich.

Come le altre soluzioni di lusso precedentemente prodotte da Vertu anche Ti non è esattamente quello che potremmo definire un top di gamma dal punto di visto hardware. Giunge infatti sul mercato con una scheda tecnica non certo eccezionale e con una versione di Android ormai passata. Del resto, come detto in apertura, la vera particolarità di queste soluzioni non si nasconde dentro la scocca ma bensì nella sua parte esteriore.

Il corpo di Vertu Ti è costruito interamente in titanio mentre il vetro a protezione del display è in cristalli di zaffiro, particolari che rendono il terminale molto più robusto di qualsiasi altra soluzione in commercio. Alcuni componenti della scocca sono poi rivestiti in pelle di alta qualità mentre all'interno del vano SIM troviamo inciso il nome dell'artigiano che ha prodotto quello specifico smartphone.

Il prezzo di uno di questi pezzi che potremmo definire da collezione? Certamante non è adatto a tutte le tasche. Per assicurarsi uno di questi gioielli, non potrebbero essere definiti in altro modo, occorre infatti sborsare la considerevole cifra di 10.000$, ovvero, al cambio attuale, circa 7.430€, poco meno di una piccola auto.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

110 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
NighTGhosT13 Febbraio 2013, 09:31 #1
Campa cosi' Vertu, vero unico marchio esclusivo.

Costo di fabbricazione: 1000 euro per via dei materiali preziosi.

Prezzo al pubblico: 7500 euro.

Guadagno: 6000 euro a terminale.

Ne vendono 100 in tutto e sono a posto.
piererentolo13 Febbraio 2013, 09:35 #2
Telefono per ricconi! D'altronde si devono differenziare da noi poveri mortali, mica possono usare un iphone che possiedono pure i bimbi delle medie...
Chissà se esiste ancora il tasto "concierge", solo quello per me varrebbe la spesa!

EDIT: si c'è ancora
Link ad immagine (click per visualizzarla)
Attila198813 Febbraio 2013, 09:37 #3
E c'è chi si lamenta dei prezzi dell'iphone asd
demon7713 Febbraio 2013, 09:39 #4
Oh finalmente!
Lo aspettavo da mesi cavolo!!

Devo cambiare cellulare che il mio ormai è da barboni!
Paganetor13 Febbraio 2013, 09:46 #5
la cosa incredibile è che questo è solo uno dei prodotti fatti per le persone "straricche"... mi pare che ci sia una fiera del lusso tutti gli anni (forse a Genova?), dove sono esposte cose fatte apposta per chi deve ostentare qualcosa... se sei un emiro, o se guadagni 300.000 euro al mese, non puoi avere l'iPhone come uno studente qualsiasi: ecco quindi che si inventano cose fondamentalmente inutili ma irraggiungibili dai "comuni mortali"!

Natalino Balasso ha sintetizzato benissimo il concetto in questa finta pubblicità
https://www.youtube.com/watch?v=oRJFyHRasOU
piererentolo13 Febbraio 2013, 09:59 #6
Originariamente inviato da: Paganetor
la cosa incredibile è che questo è solo uno dei prodotti fatti per le persone "straricche"... mi pare che ci sia una fiera del lusso tutti gli anni (forse a Genova?), dove sono esposte cose fatte apposta per chi deve ostentare qualcosa... se sei un emiro, o se guadagni 300.000 euro al mese, non puoi avere l'iPhone come uno studente qualsiasi: ecco quindi che si inventano cose fondamentalmente inutili ma irraggiungibili dai "comuni mortali"!

Natalino Balasso ha sintetizzato benissimo il concetto in questa finta pubblicità
https://www.youtube.com/watch?v=oRJFyHRasOU


LOL il video fà sganasciare, ma il bello è che quando arrivi in fondo ti rendi conto che ha perfettamente ragione
big larry13 Febbraio 2013, 10:03 #7

OK, il prezzo è GIUSTO!

Visto il periodo economico che stiamo attraversando è proprio il prezzo giusto per un cellulare.
Del resto, il settore del Lusso non sente la crisi, che gliene fotte ai ricconi di spendere 7500 Euro per un telefono.

Io quasi, quasi ne compro due. Metti che uno melo rubano, almeno c'ho quello di scorta.
frankie13 Febbraio 2013, 10:04 #8
che trasformer diventa?
Notturnia13 Febbraio 2013, 10:11 #9
a parte i commenti invidiosi che si leggono ..

per fortuna che ci sono questi aggeggi.. perché .. anche se vengono venduti a "ricconi" sono persone normali ad assemblarli e quindi i soldi girano.. e fanno la felicità più di chi li crea che non di chi li usa..

lavoro con molti fornitori di brand e il risultato è che se non ci fossero molta gente sarebbe a casa disoccupata..

la gamma economica è fatta in cina.. (non parlo di telefonia) .. la gamma media è morta.. e solo il top resiste come produzione in italia.. basti pensare al vero lusso.. oro.. per esempio.. (vicenza).. etc..

si puo' denigrare il grappolo d'uva che non si puo' prendere.. ma se non ci fossero queste soluzioni staremmo molto peggio..

avrete fatto un giro per i saldi ad inizio gennaio.. senza gli stranieri danarosi che compravano molti negozi dei centri delle nostre amate città sarebbero rimasti chiusi..

qua da me molti negozi hanno chiuso perché gli italiani non comprano.. mentre il negozio Rolex è ancora li.. con i suoi dipendenti italiani che prendono lo stipendio grazie ai "ricconi"..

ben per noi che esistano queste cose.. e se poi costano 7 volte il loro valore non vedo il problema.. non lo devo comprare io..

e.. a differenza di molti.. non sono ne invidioso ne geloso dei miei clienti che hanno stipendi a 6 zeri.. lavoro grazie a loro..
theJanitor13 Febbraio 2013, 10:15 #10
pensi sul serio che chiunque lo compri abbia un qualsiasi interesse alle specifiche tecniche?

ben vengano ste cose.... almeno fanno girare soldi

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^