Telecom Italia, è Flavio Cattaneo il nuovo amministratore delegato

Telecom Italia, è Flavio Cattaneo il nuovo amministratore delegato

Flavio Cattaneo è il nuovo amministratore delegato del gruppo Telecom Italia. Prenderà il posto occupato da Marco Patuano fino allo scorso 22 marzo

di pubblicata il , alle 10:21 nel canale Telefonia
TIM
 

Nel corso del pomeriggio di mercoledì il Consiglio di Amministrazione di Telecom Italia si è riunito per annunciare il nuovo amministratore delegato che prende il posto di Marco Patuano. Un posto occupato da quest'ultimo dal 2011 fino al 22 marzo 2016, data in cui il Cda del gruppo annunciava le sue dimissioni in attesa del nome del nuovo ad: Flavio Cattaneo. Cinquantaduenne e laureato in Architettura al Politecnico di Milano, ha ricoperto nella sua carriera varie cariche dirigenziali.

Flavio Cattaneo, nuovo amministratore delegato di Telecom Italia

Ha una formazione specialistica in materia di gestione aziendale, ed è amministratore delegato di NTV e Presidente di Domus Italia. Dal 2003 al 2005 è stato Direttore Generale della TV pubblica RAI e ha curato la fusione con RAI Holding e la separazione contabile. Nel corso degli anni ha occupato ruoli dirigenziali per Terna ed è stato consigliere indipendente per Generali Assicurazioni, Cementir Holding, ed anche la stessa Telecom Italia. Nota di colore: è sposato con Sabrina Ferilli dal 2011.

A Cattaneo sono conferite "le responsabilità del governo complessivo della società e del gruppo", quindi definire e proporre al Consiglio di Amministrazione piani strategici, industriali e finanziari per garantire la gestione e lo sviluppo del business in Italia e in Sud America. Giuseppe Recchi rimane come Presidente Esecutivo di Telecom Italia, ruolo che ricopre dal 2013. Quest'ultimo dovrà "identificare le linee guida" dello sviluppo del gruppo, supervisionare l'elaborazione dei piani strategici stabiliti dall'ad, rappresentare la società e il gruppo nei rapporti con le autorità italiane.

Flavio Cattaneo si qualifica adesso per l'azienda come amministratore esecutivo indipendente e alla data odierna, fa sapere la società, non dispone di alcuna azione appartenente a Telecom Italia S.p.A. Per saperne di più sul nuovo amministratore delegato di Telecom Italia è possibile leggere il suo C.V. disponibile all'interno del sito ufficiale di Telecom Italia.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

25 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
cm0s31 Marzo 2016, 10:39 #1
speriamo che con lui possa andar meglio la gestione di tim e quindi della sua strategia di copertura in Italia.
TeenCool31 Marzo 2016, 10:40 #2
Dalla Patuana alla Brace...
Korn31 Marzo 2016, 10:51 #3
ancora un tizio iperpoliticizzato per un azienda così importante, povera italia...
ziozetti31 Marzo 2016, 11:41 #4
Visto il CV, le opzioni sono due:
- è un genio dell'imprenditoria e della finanza che conosce tutte le branche della scienza dal trasporto passeggeri su rotaia ad alta velocità all'editoria passando per assicurazioni, cementifici, energia elettrica, gas naturale e telecomunicazioni;
- ha gli agganci giusti.
Pier220431 Marzo 2016, 11:48 #5
Originariamente inviato da: ziozetti
Visto il CV, le opzioni sono due:
- è un genio dell'imprenditoria e della finanza che conosce tutte le branche della scienza dal trasporto passeggeri su rotaia ad alta velocità all'editoria passando per assicurazioni, cementifici, energia elettrica, gas naturale e telecomunicazioni;
- ha gli agganci giusti.


Gradito ai soci di maggioranza Francesi (Vivendi) Per la guida di Telecom Italia Vincent Bolloré ha deciso di puntare su Flavio Cattaneo
http://www.ilfattoquotidiano.it/201...usconi/2593243/

Perchè spero si sa che la quota di controllo di Telecom non è più Italiana, è passata di mano tra spagnoli e Francesi...
elgabro.31 Marzo 2016, 11:49 #6
Originariamente inviato da: cm0s
speriamo che con lui possa andar meglio la gestione di tim e quindi della sua strategia di copertura in Italia.


se aspetta e spera
ziozetti31 Marzo 2016, 12:05 #7
Originariamente inviato da: Pier2204
Perchè spero si sa che la quota di controllo di Telecom non è più Italiana, è passata di mano tra spagnoli e Francesi...

Basta che lascino la rete allo stato, poi possono fare quello che preferiscono.
Cfranco31 Marzo 2016, 12:14 #8
Originariamente inviato da: ziozetti
Visto il CV, le opzioni sono due:
- è un genio dell'imprenditoria e della finanza che conosce tutte le branche della scienza dal trasporto passeggeri su rotaia ad alta velocità all'editoria passando per assicurazioni, cementifici, energia elettrica, gas naturale e telecomunicazioni;
- ha gli agganci giusti.


E' una domanda retorica, vero ?
maxsy31 Marzo 2016, 12:26 #9
per completare la news possiamo dire che:

patuano lascia telecom intascando una buona uscita di 7 milioni nonostante il ''rosso'' di 70+ milioni dell'azienda. ed e' stato uno degli anni meno peggiori di telecom.



credo che il nuovo ad si stia già sfregando le manine
LordPBA31 Marzo 2016, 13:48 #10
"Cinquantaduenne e laureato in Architettura" per carita', magari e' bravo come dirigente... cmq ennesima testimonianza come la laurea conta poco ( e costa molto)

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^