TCL pronta per il futuro: ecco il prototipo dello smartphone che si piega in 3. Le immagini

TCL pronta per il futuro: ecco il prototipo dello smartphone che si piega in 3. Le immagini

TCL ha mostrato un prototipo di smartphone foldable con due cerniere, capace di piegarsi in tre parti separate. Quando esteso, il concept offre un pannello dalla diagonale di 10 pollici. Ecco le foto

di pubblicata il , alle 13:21 nel canale Telefonia
TCL
 

La scorsa settimana CNET ha avuto la possibilità di mettere le mani su uno smartphone prodotto da TCL, o meglio un prototipo di pieghevole fra i più estremi mai mostrati al pubblico. Il dispositivo fa uso di due cerniere che permettono di piegare in tre facce diverse un unico display da 10", riuscendo così a trasformarsi da smartphone con dimensioni tradizionali (in realtà è un po' tozzo) a un tablet di grandi dimensioni. Laddove gli altri brand si sono fermati a circa 7/8 pollici, TCL propone una soluzione ancora più ampia.

TCL foldable

Il mercato dei pieghevoli è ancora agli albori, e i prodotti che abbiamo visto fino ad oggi, sebbene innovativi e interessanti, implementano diversi aspetti critici come ad esempio la fragilità. La presenza di due cerniere e di un pannello che si flette costantemente in due parti separate sono caratteristiche che potrebbero aumentare la delicatezza del prototipo di TCL e che potrebbero portare ai problemi che abbiamo già visto su Galaxy Fold, almeno nella sua prima versione. Senza considerare il prezzo al pubblico di un prodotto simile.

TCL, lo smartphone foldable si piega in tre grazie a due cerniere

Il tablet TCL da 10" utilizza una cerniera "DragonHinge" (brevettata) e una cerniera a farfalla che consente di piegare il dispositivo in modo tale che una sua parte presenti un display dalle dimensioni simili a quelle di uno smartphone, dall'altra invece una scocca "vuota" che può essere tranquillamente usata per riporre il device su un piano. Non c'è quindi la necessità di un secondo display, come su Galaxy Fold, né quella di poggiare il display su tavolo o scrivania rischiando di graffiarlo, come su Huawei Mate X.

TCL foldable

Una volta piegato in tre parti, tuttavia, il prototipo TCL è spesso all'incirca come tre smartphone messi uno sopra l'altro, risultando non proprio comodo in questa configurazione secondo la giornalista di CNET Jessica Dolcourt. Fra le specifiche tecniche del concept abbiamo quattro fotocamere al posteriore, una fotocamera per i selfie, una porta di ricarica USB Type-C, ma c'è da sottolineare che il display del prototipo mostrato da TCL - ad oggi ancora senza nome - non è funzionante ma solo simulato.

TCL foldable

Ad oggi il produttore cinese, noto principalmente per le sue TV dal buon rapporto qualità-prezzo, è capace di mostrare il funzionamento meccanico delle cerniere e il design generale dello smartphone, ma non sappiamo se abbia già a disposizione un display capace di resistere ad un tipo di sollecitazione simile per centinaia di migliaia di volte, caratteristica richiesta su ogni smartphone foldable che abbia l'ambizione di raggiungere il mercato di massa.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

6 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Dumah Brazorf28 Ottobre 2019, 14:11 #1
Eggià, che fessi Samsung e Huawei, non riescono manco a farlo piegare una volta.
jepessen28 Ottobre 2019, 14:16 #2
Vabbe', e' cominciato il nuovo trend, dopo le dimensioni dello schermo, la risoluzione dello schermo e quello della fotocamera, adesso gli smartphone moderni dovranno essere cosi':

Link ad immagine (click per visualizzarla)

Comunque l'unica cosa buona sembra essere la batteria.. Va bene che lo schermo consuma di piu', ma con un'architettura cosi' mi aspetto che almeno due pezzi siano completamente pieni di batteria senza spazio per altra elettronica, dato che la circuiteria necessaria sta benissimo in un solo pezzo, e avanza pure spazio (praticamente tutte le schede degli smartphone odierni).
colmar5828 Ottobre 2019, 15:48 #3
Ahahah, opinione personale, tutti i cellulari a "ventaglio" mi fanno da lassativo...
300028 Ottobre 2019, 16:39 #4
Per essere pratici
i futuri ripiegabili dovranno essere spessi 2-3 millimetri
quindi prepariamoci alla scomparsa di ogni connettore (come anticipato dal Meizu Zero).
calabar28 Ottobre 2019, 18:02 #5
Secondo me l'unico design che abbia senso.

Certo, ancora acerbo e troppo grosso, credo che qualcosa si sarebbe potuto guadagnare facendo piegare a "girella" anziché a fisarmonica.
aleardo29 Ottobre 2019, 09:53 #6
In sostanza hanno presentato un prototipo di smartphone con display ripiegabile, ma senza un display funzionante, ovvero privo della componente più critica. A questo punto avrebbero potuto anche aggiungere una batteria ultrasottile che si ricarica ogni anno, ovviamente senza includere la batteria.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^