Serie Redmi Note da record! superate le 240 milioni di unità vendute

Serie Redmi Note da record! superate le 240 milioni di unità vendute

Il colosso cinese ha annunciato pochi giorni fa un nuovo record di vendite per la sua gamma Redmi Note. Un vero successo in tutto il mondo con oltre 240 milioni di dispositivi venduti.

di pubblicata il , alle 17:21 nel canale Telefonia
XiaomiRedmi
 

Dal lontano 2014 ad oggi la serie Redmi Note ha avuto un importante sviluppo in tutto il mondo, affermandosi tra i modelli di dispositivi più venduti in Asia e in Europa. La formula di successo della serie è sicuramente legata al suo rapporto qualità-prezzo, tra i migliori attualmente in commercio del mondo mobile. Insomma, Negli ultimi 8 anni, la serie Redmi Note ha venduto oltre 240 milioni di unità

Zune

Il direttore generale di Redmi, Lu Weibing, ha affermato che a  partire da quest'anno la serie Note ha avviato una strategia che propone due generazioni all'anno. Una si concentra sulle prestazioni mentre l'altra si concentra sull'equilibrio in tutti gli aspetti. Xiaomi sta adottando questo metodo di rilascio principalmente per soddisfare le esigenze di tutti gli utenti

8 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
ciocia20 Gennaio 2022, 19:11 #1
Tra poco arriverà anche da noi il note 11 PRO. Ottimo rapporto prezzo/prestazione, pensionerò tra qualche mese il mio Mi9T, la cui batteria oramai dura ben poco.
vraptus20 Gennaio 2022, 20:26 #2
Tutto questo successo non mi stupisce, in famiglia abbiamo il Redmi Note 3, 4, 7, 8T e 9pro e, a parte il 3 che tengo come muletto, tutti gli altri sono ancora in uso; inoltre per quel che costano hanno prestazioni che per la maggior parte degli utenti vanno più che bene, ed è facilissimo trovare ROM alternative (il mio 7 acquistato nel 2019 appena uscito ora ha la LineageOS 18 e va meravigliosamente).
isomerasi20 Gennaio 2022, 22:23 #3
il 7 pro l' ho dovuto dare via con gran dispiacere per il noto problema al sensore di prossimità che lo rendeva inutilizzabile come telefono...l' 8 pro invece non ha questo problema
Techie21 Gennaio 2022, 00:00 #4
Originariamente inviato da: ciocia
Tra poco arriverà anche da noi il note 11 PRO. Ottimo rapporto prezzo/prestazione, pensionerò tra qualche mese il mio Mi9T, la cui batteria oramai dura ben poco.


Peccato solo sia un Mediatek...
calabar21 Gennaio 2022, 00:19 #5
Io invece sono rimasto abbastanza deluso dallo scarso supporto per questa serie e ho deciso di cambiare lidi, mi sono stancato di non sapere se e quanto un terminale verrà aggiornato e rimanere puntualmente deluso.
L'ultima iterazione di note poi ha puntato sui Mediatek e me li ha resi ancora meno appetibili.
Techie21 Gennaio 2022, 09:44 #6
Originariamente inviato da: calabar
Io invece sono rimasto abbastanza deluso dallo scarso supporto per questa serie e ho deciso di cambiare lidi, mi sono stancato di non sapere se e quanto un terminale verrà aggiornato e rimanere puntualmente deluso.
L'ultima iterazione di note poi ha puntato sui Mediatek e me li ha resi ancora meno appetibili.


D'altra parte meglio nessun aggiornamento ad aggiornamenti che rallentano (e parlo anche di qualche vecchio Redmi Note...)
mail9000it21 Gennaio 2022, 13:49 #7
Originariamente inviato da: ciocia
Tra poco arriverà anche da noi il note 11 PRO. Ottimo rapporto prezzo/prestazione, pensionerò tra qualche mese il mio Mi9T, la cui batteria oramai dura ben poco.

Ti svelo un segreto: le batterie si possono anche cambiare.

La batteria non è sicuramente la motivazione per cambiare un telefono.
Il Mi9T ha due anni e mezzo, dipende da come lo usi, ma protrebbe essere ancora valido per altri 12 mesi.

Ma sono valutazioni soggettive.
mail9000it21 Gennaio 2022, 13:50 #8
Originariamente inviato da: calabar
...
L'ultima iterazione di note poi ha puntato sui Mediatek e me li ha resi ancora meno appetibili.


Dei nuovi Mediatek Dimensity ne parlano molto bene.
Al momento però non mi è ancora capitato di averli per le mani.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^