Scarse le vendite di Galaxy Gear e Round? Non secondo Samsung

Scarse le vendite di Galaxy Gear e Round? Non secondo Samsung

Samsung Galaxy Gear non ha fatto registrare risultati commerciali entusiasmanti, segno che il mercato degli smartwatch debba ancora riuscire a suscitare interesse nei consumatori

di pubblicata il , alle 11:31 nel canale Telefonia
SamsungGalaxy
 

Negli ultimi mesi Samsung ha cercato di innovare creando nuove nicchie di mercato, un po' come realizzato in passato dal Galaxy Note, aprendo la strada al settore dei phablet - o fonblet, come preferisce chiamarli la società sudcoreana - con un prodotto che ha comunque suscitato un forte interesse da parte dell'utenza più esigente. Sembra che però lo stesso fenomeno non sia scaturito dalle novità partite dalla Corea del Sud negli ultimi mesi.

Samsung Galaxy Round e Gear

Samsung ha annunciato un nuovo smartwatch, invogliata da un interesse crescente da parte dei media rispetto a questa nuova categoria di prodotti, ma che ancora non ha catturato le attenzioni degli utenti. Il Galaxy Gear infatti non ha venduto che 50.000 unità su scala globale dal giorno del lancio, con vendite giornaliere che si attestano a circa 800/900 unità. Si tratta di cifre enormemente inferiori rispetto a quanto atteso dall'industria settoriale.

I motivi per un insuccesso commerciale di questa portata possono essere tanti: Galaxy Gear è venduto, se escludiamo le varie promozioni, ad un prezzo sensibilmente elevato se commisurato alle finalità d'uso del prodotto. Inoltre, lo smartwatch non era compatibile che esclusivamente con il Galaxy Note III al lancio, mentre la situazione è migliorata al momento attuale in cui lo smartwatch risulta compatibile con Galaxy Round, Galaxy S4, Galaxy S4 LTE-A, Galaxy S III, Galaxy SIII LTE.

Samsung fatica anche a vendere il nuovo Galaxy Round, annunciato lo scorso 10 novembre, con vendite nell'ordine delle 100 unità giornaliere. Il dispositivo curvo, di cui abbiamo parlato in questa pagina, fallisce le aspettative di Samsung che decide di non produrre altre unità dopo le 50.000 del lancio commerciale nello stato asiatico, come riportato da BusinessKorea.

Sul sito si legge: "Galaxy Round è al centro più spesso perché Samsung non è riuscita a produrre batterie curve in ampi volumi. Il display non è perfetto per via dell'aggiunta di vetro temperato, cosa che rende il dispositivo ulteriormente spesso e pesante. Al momento attuale non mostra i vantaggi di uno smartphone flessibile a parte la presa ergonomica, in effetti l'unico punto su cui si basa il marketing del prodotto."

Samsung ha voluto esplorare le due nicchie di mercato per vedere la reazione dei consumatori, riportando risultati non in linea con le proposte ormai divenute più tradizionali. Galaxy S4 ha anch'esso riportato risultati inferiori alle aspettative, ma si è trovato per parecchi mesi nelle prime posizioni delle classifiche di vendita settoriali, rendendo Samsung una fra le società più profittevoli del settore informatico per molti trimestri del 2013.

Di contro, la stessa Samsung ha riportato che nel corso dei due mesi di vendita, la società abbia venduto oltre 800.000 Galaxy Gear in tutto il mondo, rendendolo di fatto - secondo la compagnia - lo smartwatch più popolare al mondo. Andando contro alle riflessioni del sito coreano, il colosso dell'elettronica di consumo ha riportato risultati anche superiori alle aspettative di alcuni analisti, alimentati soprattutto dalle forti promozioni sull'orologio in offerta assieme ad altri dispositivi.

Un altro elemento fondamentale nella vendita del nuovo smarwatch, secondo quanto scritto da Reuters, è rappresentato dalla grossa campagna di marketing operata dalla società. Non ci è dato sapere quanto Samsung abbia concretamente investito sul Gear in tal senso, ma l'importante sito economico americano parla della possibilità di cifre ampiamente corpose.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

12 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Fedozzo19 Novembre 2013, 11:38 #1
--
nickmot19 Novembre 2013, 11:50 #2
Ma chi l'avrebbe mai detto...
biffuz19 Novembre 2013, 12:18 #3
Samsung ha voluto esplorare le due nicchie di mercato per vedere la reazione dei consumatori,

Certo, spendono milioni in R&D e altri milioni in pubblicità per "vedere la reazione"

lo smartwatch più popolare al mondo


nickfede19 Novembre 2013, 12:29 #4
come evidenziato anche nell'articolo, il 99% dei Gear è stato preso perchè in omaggio (o quasi...) abbinato ad altri prodotti (Tv/Tablet/Smartphone)....

quelli che sono andati appositamente per comprarsi il Gear non penso superino la decina
san80d19 Novembre 2013, 12:31 #5
ma alla fine quanto ha venduto? perché se sono effettivamente solo 50.000 unita' e' davvero un flop totale
die8119 Novembre 2013, 13:03 #6
serve conoscere i numeri per definirlo un flop? usa tecnologie anacronistiche per un oggetto del genere...inoltre continuo a credere che il futuro del wearable di massa sarà google glass
demon7719 Novembre 2013, 13:46 #7

Portocala19 Novembre 2013, 13:48 #8
Venduti 80k, riportati indietro 50k
jerax300019 Novembre 2013, 15:59 #9
Originariamente inviato da: die81
serve conoscere i numeri per definirlo un flop? usa tecnologie anacronistiche per un oggetto del genere...inoltre continuo a credere che il futuro del wearable di massa sarà google glass


Il Flop è esclusivamente del Gear non della categoria. Il Flop è dovuto al prezzo decisamente alto per quello che offre, e soprattutto dalla batteria. La samsung forse forte del potere ottenuto grazie alla serie galaxy ha sottovalutato un po il mercato convinta che il gear avendo prima la parola galaxy le facesse vendere milioni di orologi. Ma non si può immettere nel mercato un prodotto non del tutto "completo", con una forma orribile per essere un orologio e quindi un oggetto anche di moda, con una batteria peggiore di un cellullare qualsiasi. Questo ha determinato il flop. Io personalmente un orologio tecnologico lo vorrei e ne sentirei il bisogno.

Per quanto riguarda i google glass...tutti convinti che faranno il botto ma personalmente non ne sono molto convinto. Almeno allo stato attuale del prodotto. Dipendono al 90% comunqua da un altro dispositivo, oltre a fare foto e video un utente medio non farà(la fortuna la faranno VIne ed instagram)la batteria dura quanto il gear. E poi la comodità è tutta da "testare". Non credo che saranno utilizzabili in ufficio, in macchina sono già vietati.Io sto gran mezzo di innovazione non lo vedo. E' un gran bel giocattolino nulla di più. Gli unici settori che avranno veramente dei vantaggi sono il settore Porno e quello medico/tecnlogico. Il resto lo userà per fare il figo per strada urlando: OK GLASS, Take a picture.

Questa si che è innovazione
calabar19 Novembre 2013, 18:10 #10
Ho letto un po' di fretta, e una cosa mi sfugge.
Prima viene detto che dal giorno del lancio il Galaxi Gear ha venduto 50.000 unità "su scala globale", poi Samsung dichiara di averne venduto 800.000.
In base a cosa viene riportato il primo dato? La differenza mi pare un po' eccessiva!

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^