Samsung rivela i primi dettagli su Galaxy S8 e il suo assistente virtuale

Samsung rivela i primi dettagli su Galaxy S8 e il suo assistente virtuale

Alcuni dirigenti Samsung hanno svelato informazioni sull'assistente virtuale integrato su Galaxy S8. Sarà totalmente aperto agli sviluppatori, che potranno integrarne le funzionalità nelle loro app

di Nino Grasso pubblicata il , alle 13:31 nel canale Telefonia
SamsungGalaxy
 

Che Samsung ci abbia visto giusto con l'acquisizione di Viv? Viv Labs è una start-up creata dai creatori di Siri, l'assistente di iPhone, che vuole portare ad un nuovo livello l'intelligenza artificiale su smartphone. Invece di rispondere a domande piuttosto basilari, Viv è in grado di capire gli intrecci e riflettere sulle domande in maniera simile ad un essere umano. Samsung ha confermato che sul prossimo Galaxy S8 ci sarà una nuova IA, e ne ha rivelato alcuni dettagli interessanti.

"Stiamo sviluppando un'interfaccia specifica che porterà un'esperienza d'uso completamente nuova, una piattaforma di intelligenza artificiale aperta", sono state le parole di Rhee In-jong, vice presidente di Samsung Electronics, riportate dal Korea Herald a riguardo della nuova acquisizione di Viv Labs. "Gli smartphone Galaxy attuali hanno bisogno di applicazioni separate per ordinare, ad esempio, pizza o caffè. La nuova IA permetterà di fare le stesse operazioni senza andare nelle rispettive app".

La caratteristica distintiva dell'assistente virtuale è che sarà aperto sul nascere: "Gli sviluppatori possono collegare e caricare servizi al nostro assistente. Anche se Samsung non sviluppasse nulla in proprio, più servizi vengono collegati più intelligente diventerà l'assistente, imparando nuovi servizi e fornendoli agli utenti finali con semplicità". Dopo una prima prova non troppo incoraggiante con S-Voice, Samsung si butta quindi a capofitto sull'IA, seguendo la concorrenza diretta.

Atteso al debutto per i primi mesi del 2018, Galaxy S8 ha un arduo compito da affrontare. Dovrà infatti essere un dispositivo innovativo e di rottura se vuole arginare le perdite causate dal "flop" del Galaxy Note 7, dispositivo di ottima caratura ma nato con qualche problema progettuale di troppo che ne ha forzato la sospensione delle vendite.

L'intelligenza artificiale sembra il campo in cui i grandi colossi del settore si stanno sfidando in questa nuova generazione, e pare che Samsung voglia rispondere in maniera estremamente efficace. La compagnia intende differenziare i propri dispositivi dalla concorrenza, dagli smartphone ai frigoriferi, offrendo l'assistente e ha dichiarato che sta pianificando per il prossimo futuro l'acquisizione di altre società legate al mondo dell'intelligenza artificiale e altre abilità lato software.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

7 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
ImperatoreNeo07 Novembre 2016, 13:47 #1

FLOP?

Ma quale flop? Esplodono i telefoni, non è che non piaceva e vendeva poco.. Il tutto per aumentare la capacità della batteria che era già molto più alta del principale competitor (Apple).
Competitor in termini di Dollari guadagnati..

Ora esplodono anche le lavatrici Samsung, hanno un ottimo controllo qualità, non c'è che dire.
Bivvoz07 Novembre 2016, 14:22 #2
Primi dettagli: avrà la scocca in vibranio.
"ah così se cade non si rompe?"
"no perchè così se esplode non fa male a nessuno"
Veradun07 Novembre 2016, 14:22 #3
Nelle slides immagino uno dei primi bullt point sarà

[LIST]
[*]Non esplode!
[/LIST]
pingalep07 Novembre 2016, 15:08 #4
se il fail del note 7 porterà a due tre generazioni di samsung top di marca ribassati nel prezzo sarebbe il top.
Marok07 Novembre 2016, 17:13 #5
"L'intelligenza artificiale sembra il campo in cui i grandi colossi del settore si stanno sfidando in questa nuova generazione"
e nessuno glielo ha mai chiesto.
Credo che gli assistenti virtuali siano la cosa meno usata di un cellulare, ormai i produttori giocano tra di loro fregandosene dell'utenza completamente disinteressata.
Gli assistenti viruali sono solo aggregatori di nostre info e fonte di lucro per loro, niente di più.
Cloud7607 Novembre 2016, 18:13 #6
Atteso al debutto per i primi mesi del 2018, Galaxy S8 ha un arduo compito da affrontare


Nei primi mesi del 2018?
Mi sa che sarà il 2017, presumibilmente presentato nel Q1 2017 all'MWC di Barcellona.
giovanni6907 Novembre 2016, 18:23 #7
Ragazzi....ma non esiste nemmeno!
E' la classica mossa di marketing per confondere le acque, contenendo il danno di immagine con un nuovo prodotto, dopo un epic fail!

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^