Samsung: l'ultimo brevetto rivela uno smartphone ''avvolto'' dal display

Samsung: l'ultimo brevetto rivela uno smartphone ''avvolto'' dal display

Si susseguono le indiscrezioni sulla volontà da parte di Samsung di realizzare uno smartphone con display pieghevole. Il brevetto depositato sembra confermare questa volontà.

di pubblicata il , alle 08:41 nel canale Telefonia
Samsung
 

Sono molteplici le voci sulla realizzazione da parte di Samsung di un nuovo dispositivo Galaxy caratterizzato dalla presenza di uno schermo pieghevole capace di "avvolgere" completamente lo smartphone in una sorta di device del futuro. Sulla conferma, più o meno forte, di tale volontà arriva recentemente il deposito di una nuova domanda di brevetto che delinea un dispositivo Galaxy pieghevole con due schermi: sarà il nuovo Galaxy X?

Guardando le immagini a corredo del brevetto depositato circa un anno fa ma svelato da pochi giorni, si scopre come il device in questione somigli molto al dispositivo brevettato da Microsoft con due schermi pieghevoli emerso proprio qualche settimana fa. In questo caso però il nuovo dispositivo di Samsung non deve essere confuso con le notizie di un dispositivo caratterizzato da uno schermo pieghevole unico visto che il device nella domanda di brevetto possiede palesemente due schermi separati collegati da una cerniera nel mezzo permettendo a ciascuno degli schermi di mostrare informazioni diverse.

In questo caso si può osservare come i due schermi nel momento in cui il device è chiuso risultino rivolti verso l'interno e dunque protetti dal coperchio. Una volta aperti completamente possono essere posizionati completamente in piano e possono far visionare lo stesso contenuto su entrambi, quindi con una visione più ampia, ma possono anche far vedere contenuti diversi su ogni schermo. Questo chiaramente consentirebbe all'utente di continuare a guardare un video o magari navigare su Facebook mentre si controlla la posta elettronica o un messaggio.

Il brevetto parla anche della possibilità di utilizzare uno dei due schermi del dispositivo Galaxy come controller touch per un gioco in esecuzione sull'altro display. Questo secondo schermo è utilizzabile anche come area di input e il dispositivo potrebbe essere compatibile con una ipotetica S-Pen.

 

Naturalmente tale richiesta di brevetto non permette di garantire che il dispositivo o tale tecnologia possa realmente arrivare sul mercato o che Samsung effettivamente abbia già nei suoi laboratori un device del genere in sviluppo. Di fatto però è palese come le aziende, Samsung in questo caso, stiano pensando ad una soluzione diversa per gli smartphone del futuro e come, ad esempio, un dispositivo come questo permetta di aumentare le dimensioni dei display senza effettivamente ingigantire le dimensioni dei dispositivi e mantenendoli ancora oggetti "tascabili".

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

0 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^