Samsung: l'antenna nel connettore USB

Samsung: l'antenna nel connettore USB

Un brevetto vede l'integrazione tra antenna per telefonia e connettore USB standard

di pubblicata il , alle 11:23 nel canale Telefonia
Samsung
 

Al momento è solo un brevetto, ma l'idea è stuzzicante: integrare un connettore maschio USB e un'antenna, in modo da fornire entrambe nel cellulare. L'idea è di Samsung e il brevetto è riportato da Patent Monkey.

Un connettore USB standard può risultare sempre utile, anche perché non sempre si ha a disposizione l'apposito cavo in situazioni di emergenza. Certo immaginare un telefono attaccato per l'antenna ad un PC da un senso oltre che di instabilità anche di fragilità, ma probabilmente l'uso per cui è pensato non è quello quotidiano, ma solo legato a situazioni particolari.

Più che per la connettività al PC il connettore può risultare utile per la ricarica della batteria, permettendo di effettuare questa operazione ovunque si trovi una porta USB. I dettami attuali del design vedono l'assenza dell'antenna a sbalzo in quasi tutti i terminali cellulari, questa idea, benché interessante potrebbe scontrarsi con il desiderio degli utenti di non avere corpi appuntiti in tasca.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

22 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Puddus14 Giugno 2007, 11:30 #1
Oddio, forse l'unico brevetto intelligente degli ultimi 3 mesi...
Anche se il fatto di avere il cellulare a "sbalzo" attaccato solo con l'USB non mi esalta molto.
Sarebbe meglio se avesse un cavetto all'interno e fosse estraibile, magari anche solo 10 cm.
Però coi portatili va benissimo...
leo boss14 Giugno 2007, 11:30 #2
orrendo ma come cerchiamo cellulari sempre + belli e meno male x l'estetica che hanno eliminato le antenne integrandole all'interno e ora ci propongono una mega antenna larga 2cm???
DevilsAdvocate14 Giugno 2007, 11:33 #3
Sinceramente ritengo che la ricarica della batteria attraverso USB sia proprio
la cosa peggiore che si può fare con una presa USB, visto che la carica inizia
sempre non appena connetti il dispositivo e ti obbliga a lasciarlo connesso col
PC acceso finchè non ha finito, pena effetto memoria e decadimento della
batteria.....

Comodissimo comunque se la memoria del cellulare può venire vista come
quella di un pen-drive.

EDIT: Errore mio, ho scritto una sparata, quanto scritto sopra non corrisponde
alla realtà. Prima o poi doveva capitare pure a me
sirhaplo14 Giugno 2007, 11:40 #4
"visto che la carica inizia
sempre non appena connetti il dispositivo e ti obbliga a lasciarlo connesso col
PC acceso finchè non ha finito, pena effetto memoria e decadimento della
batteria....."

Scusa, me la spieghi ?
leo boss14 Giugno 2007, 11:41 #5
si d'accordo utile se visto come pen drive ma però utile se retrattile nel cel altrimenti fa veramente schifo dai diciamolo...
Login14 Giugno 2007, 11:44 #6
Ancora....
il poter brevettare un'IDEA è la cosa più stupida che possa esistere, IMHO per poter brevettare qualcosa bisogna avere almeno un prototipo funzionante o quasi del tutto.
Che comodità, uno brevetta un'idea, e se per caso qualcuno in un lontano futuro ci riesce effettivamente, partono azioni legali per guadagnare soldi su una cosa che l'azienda X ha brevettato, ma che non ha mai prodotto o è riuscita a produrre.

Bon, domani vado a brevettare la spada laser e i raggi fotonici
Bongio214 Giugno 2007, 11:44 #7
Io lo trovo comodo col mio momo md-1, ha una presa mini-usb standard utilizzabile con qualsiasi cavo x ricaricare e nel frattempo trasferire i dati al pc.
E' possibile anche impostarlo in maniera che la micro-sd interna venga vista dal pc come una normale pen-drive, da usare senza bisogno di installare driver...
karplus14 Giugno 2007, 11:45 #8

Sinceramente ritengo che la ricarica della batteria attraverso USB sia proprio
la cosa peggiore che si può fare con una presa USB, visto che la carica inizia
sempre non appena connetti il dispositivo e ti obbliga a lasciarlo connesso col
PC acceso finchè non ha finito, pena effetto memoria e decadimento della
batteria.....


http://it.wikipedia.org/wiki/Batter...Effetto_memoria
Nelle batterie NiMH l'abbassamento di potenziale di scarica si ha in seguito alla modificazione della struttura cristallina dell'idrossido di nichel, il quale passa dalla forma beta a quella gamma; quest'ultima ha un potenziale d'elettrodo di circa 50 mV inferiore alla forma beta e come risultato si ha una riduzione della capacità della batteria, tale effetto è detto anche lazy battery. Anche in questo caso il problema può essere risolto ciclando periodicamente la batteria.

Nelle batterie al litio tale effetto non si verifica in quanto non si ha alcuna modificazione delle dimensioni dei grani o della struttura cristallina dei materiali elettrodici.
spaccabit14 Giugno 2007, 11:47 #9

spaccabit

sarebbe stato meglio mettere un usb "femmina", magari micro.
Per chi dice che non carica se il pc è spento basta attivare nel bios della mb l'opzione che si può usare la tastiera/mouse usb è carica anche a pc spento.
MoToSeG@14 Giugno 2007, 11:51 #10
Originariamente inviato da: DevilsAdvocate
Sinceramente ritengo che la ricarica della batteria attraverso USB sia proprio
la cosa peggiore che si può fare con una presa USB, visto che la carica inizia
sempre non appena connetti il dispositivo e ti obbliga a lasciarlo connesso col
PC acceso finchè non ha finito, pena effetto memoria e decadimento della
batteria.....

Comodissimo comunque se la memoria del cellulare può venire vista come
quella di un pen-drive.


Da quanto ne so io le batterie al litio non soffrono dell'effetto memoria (al contrario per le Ni-Cd) poi per quanto rigurada la carica a pc acceso ci sono alcune mobo che lasciano attive le usb anche a pc spento (tutte le asus che ho tenuto lo facevano compreso la P5K-deluxe) e non credo lo faccia solo ASUS. L'unico dubbio è sul tempo di ricarica

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^