Più 55% nelle vendite di smartphone per il 2011

Più 55% nelle vendite di smartphone per il 2011

Ci si attende un anno in crescita vertiginosa per le vendite di soluzioni smartphone; le stime per il 2015 sono a poco meno di 1 miliardo di terminali venduti in 12 mesi

di pubblicata il , alle 08:18 nel canale Telefonia
 

Forte crescita nel mercato delle soluzioni smartphone: è questo quanto viene stimato da IDC nella più recente analisi trimestrale sulle soluzioni mobile. Per l'anno 2011 si prevede una crescita di mercato del 55% rispetto all'ottimo 2010, con una conseguente migrazione degli utenti dai tradizionali telefoni, cosiddetti features phone, agli smartphone.

La stima per l'anno 2011 è quindi di un volume di 472 milioni di dispositivi smartphone che verranno venduti, contro i circa 305 milioni immessi in commercio nel corso del 2010. La stima è di una crescita altrettanto vertiginosa per i prossimi anni, con l'obiettivo di raggiungere i 982 milioni di pezzi venduti nel corso dell'anno 2015.

Il tasso di crescita delle vendite di soluzioni smartphone sarà pari a 4 volte quello dei tradizionali dispositivi telefonici nel corso del 2011; la spinta principale proverrà dal debutto di modelli a prezzi sempre più aggressivi oltre che dalla disponibilità di soluzioni con livelli di funzionalità sempre più completi.

Molto interessanti le stime per quanto concerne i sistemi operativi adottati dagli smartphone. Android è al momeno attuale il principale con una quota superiore al 40% del totale, avendo nettamente disanziato Symbian che è destinato ad una rapida quanto inesorabile uscita dal mercato. Blackberry OS manterrà la propria posizione di mercato in modo stabile anche nei prossimi anni, continuando una crescita in volumi che permetterà di restare tra il 13% e il 15% del totale di mercato.

Dinamica simile per iOS: le soluzioni Apple dovrebbero infatti mantenere un tasso di crescita nelle vendite compatibile con una quota di mercato variabile tra il 16% e il 18% del totale nel corso dei prossimi anni. A crescere sensibilmente saranno le soluzioni Windows Phone 7, al momento attuale pari a meno del 4% del totale ma previste in ripresa sino a superare il 20% del totale nel corso dell'anno 2015.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

10 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
fdfdfdddd13 Giugno 2011, 09:22 #1
Premetto che non ho nulla contro Windows Phone 7 anzi, però mi fanno un po' sorridere queste previsioni a lungo termine che lo vorrebbero superare il 20% di marketshare: mi piacerebbe capire in base a cosa si può prevedere Windows Phone superare iOS ...
ShinjiIkari13 Giugno 2011, 09:32 #2
E' facile dire smartphone, quelli più economici hanno sostituito i cellulari normali, solo che poi il 90% di chi li compra li usa come cellulari (chiamate/sms).
diabolik198113 Giugno 2011, 09:33 #3
Semplicemente perchè con Nokia ed una accurata politica di marketing, insieme a tutti i nuovi arrivi, venderanno un sacco di cellulari. Le pretese HW di WP7, che potevano sembrare elevate all'uscita, entro fine anno saranno equivalenti a smartphone di fascia media, settore in cui Nokia non ha rivali se non in Samsung. Ed ecco che ci troveremo WP7 a 200€ (cosa che quasi avviene già oggi).

Sulla base di questa rapida analisi (e gli analisti hanno anche molti più dati di noi) è facile prevedere che WP7 crescerà parecchio.
rana7213 Giugno 2011, 09:58 #4
Originariamente inviato da: diabolik1981
Semplicemente perchè con Nokia ed una accurata politica di marketing, insieme a tutti i nuovi arrivi, venderanno un sacco di cellulari. Le pretese HW di WP7, che potevano sembrare elevate all'uscita, entro fine anno saranno equivalenti a smartphone di fascia media, settore in cui Nokia non ha rivali se non in Samsung. Ed ecco che ci troveremo WP7 a 200€ (cosa che quasi avviene già oggi).

Sulla base di questa rapida analisi (e gli analisti hanno anche molti più dati di noi) è facile prevedere che WP7 crescerà parecchio.


Infatti anche io cercavo un cell android perché se ne trovavano di ottimi intorno ai 200€ poi ho trovato Lg optimus 7 a 235€ e siccome per le mie esigenze è perfetto oltre a piacermi esteticamente WP7 lo preso. A 400€ non l'avrei mai comprato e come me penso che la maggioranza degli utenti "comuni" che vuole uno smartphone non è disposta a spendere un capitale per un oggetto che ti porti sempre dietro e dunque a rischio smarrimento, furto, cadute ecc. continuo.
diabolik198113 Giugno 2011, 10:15 #5
Hai colto perfettamente il senso. Per fine anno prevedo una invasione di smartphone WP7 a prezzi tra i 200 e i 300€. A quel punto vorrei capire come si orienterà la concorrenza.
fdfdfdddd13 Giugno 2011, 11:02 #6
Mah, di quel 4% che viene attribuito a Windows Phone, pesa ancora molto il vecchio Windows Mobile (ho letto da qualche parte, chiedo venia, che il rapporto sarebbe circa 1% Windows Phone e 3% Windows Mobile): viene dato per scontato che Nokia continuerà a "reggere" sul mercato, cosa di cui non sono così sicuro visto come vanno Samsung, HTC etc. etc. i cui prodotti di punta non sono basati su Windows Phone. Sarà, ma un "Nokia ha l'x% del mercato => x% andrà su Windows Phone" non mi sembra così scontato.

Ad ogni modo staremo a vedere :-)
ciocia13 Giugno 2011, 11:10 #7
In attesa nel 2012 di un tegra3 con win8
Pier220413 Giugno 2011, 11:30 #8
Originariamente inviato da: gtangari
Mah, di quel 4% che viene attribuito a Windows Phone, pesa ancora molto il vecchio Windows Mobile (ho letto da qualche parte, chiedo venia, che il rapporto sarebbe circa 1% Windows Phone e 3% Windows Mobile): viene dato per scontato che Nokia continuerà a "reggere" sul mercato, cosa di cui non sono così sicuro visto come vanno Samsung, HTC etc. etc. i cui prodotti di punta non sono basati su Windows Phone. Sarà, ma un "Nokia ha l'x% del mercato => x% andrà su Windows Phone" non mi sembra così scontato.

Ad ogni modo staremo a vedere :-)


Esattamente oggi è al 3,8 sommando windows mobile e WP7, la tendenza naturalmente è una progressiva erosione del secondo sul primo.
seven8013 Giugno 2011, 11:58 #9
Originariamente inviato da: diabolik1981
Semplicemente perchè con Nokia ed una accurata politica di marketing, insieme a tutti i nuovi arrivi, venderanno un sacco di cellulari. Le pretese HW di WP7, che potevano sembrare elevate all'uscita, entro fine anno saranno equivalenti a smartphone di fascia media, settore in cui Nokia non ha rivali se non in Samsung. Ed ecco che ci troveremo WP7 a 200€ (cosa che quasi avviene già oggi).

Sulla base di questa rapida analisi (e gli analisti hanno anche molti più dati di noi) è facile prevedere che WP7 crescerà parecchio.

che crescerà ci sono pochi dubbi, togliendo Win Mobile è oggi all'1%..

gli operatori/analisti di borsa comunque non sembrano molto ottimisti sul futuro di nokia, visti le recenti debacle del titolo
diabolik198113 Giugno 2011, 18:14 #10
gli operatori di borsa (e lo dico da parte in causa) hanno un modo di ragionare che ormai è ben lontano dalle reali prospettive aziendali, ma pensano solo agli scostamenti finanziari. Quindi quello che dicono va sempre preso con le pinze da chirurgo.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^