Orange e Vodafone: Nokia N95 senza VoIP in UK

Orange e Vodafone: Nokia N95 senza VoIP in UK

Ecco le spiegazioni degli operatori per l'inibizione delle funzionalità VoIP dei terminali Nokia N95 brandizzati Orange e Vodafone del Regno Unito

di pubblicata il , alle 17:14 nel canale Telefonia
NokiaVodafone
 

É notizia di qualche giorno fa la decisione da parte degli operatori Orangee Vodafone di inibire le funzionalità VoIP sui Nokia N95 da loro brandizzati in vendita nel Regno Unito. Dopo l'annuncio sono arrivate alcune spiegazioni, che però non convincono del tutto.

Softpedia riporta il parere di Vodafone che per spiegare la decisione utilizza parole simili a quelle dell'altro operatore, affermando che il VoIP non è ancora una tecnologia matura e necessità ancora di test profondi per potere essere fornito come servizio all'altezza delle aspettative dei clienti nei confronti dell'operatore. Al momento non sarebbe possibile avere un servizio clienti per supportarlo e nemmeno la tariffazione congiunta di traffico VoIP e mobile.

In più l'operatore inglese aggiunge che c'è una percezione del VoIP come un modo di telefonare 'free', senza costi, cosa che non è vera se si parla di VoIP mobile, considerati anche i costi di connessione per il trasferimento dati. Vodafone comunque afferma che non intende ridurre la possibilità di scelta del consumatore riguardo la tecnologia da utilizzare per telefonare (VoIP o reti cellulari) e che l'utente sarà sempre in grado di scaricare applicazioni di terze parti per l'uso dei servizi voice over IP. Cosa che ci sembra abbastanza scontata, sarebbe una vera ingerenza non permettere neanche il download delle applicazioni preferite.

Dovrebbe essere comunque possibile riattivare le funzionalità VoIP inibite sostituendo il firmware brandizzato con uno originale Nokia. Qualche dubbio: da una parte non è un'operazione accessibile a tutti, dall'altra l'utente perderebbe in questo modo tutti i contenuti aggiuntivi del firmware fornito dall'operatore e sicuramente andrebbe incontro a problemi per quanto riguarda la garanzia.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

12 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Diablix20 Aprile 2007, 17:25 #1
Sisi, come no
Ombra7720 Aprile 2007, 17:26 #2
"il parere di Vodafone che per spiegare la decisione utilizza parole simili a quelle dell'altro operatore, affermando che il VoIP non è ancora una tecnologia matura e necessità ancora di test profondi".

Non mi sembra un motivo valido per castrarmi il cellulare a buffo.
A vodafone rode perchè nessuno usa i suoi luridi e costosissimi portali di contenuti a "valore" (quale?) aggiunto, e dà fastidio che il traffico dati conteggiato magari a tariffazione flat possa essere usato come chiamate voip. In questo modo si dribblerebbero le sue tariffe ladrone. Se avevo dubbi a cambiare operatore questa è la conferma finale che Vodafone non mi vede più.
Tanto per parlare di cellulari castrati io ho uno sharp gx30 brandizzato Vodafuck, che ha il bluetooth. Vodafuck ha reputato che "per proteggere i suoi contenuti dalla duplicazione illegale" era necessario inibire la funzionalità bluetooth per il trasferimento dati, relegata al solo accoppiamento con dispositivi audio tipo auricolari.
Cioè fatemi capire, visto che sono incapaci di vigilare sulle loro cose vanno a tagliare le funzioni ai cellulari che, oltretutto, io pago a prezzo pieno come totalmente funzionanti?
ma che razzo di modo di fare è mai questo!
Asterion20 Aprile 2007, 17:26 #3
Originariamente inviato da: Diablix
Sisi, come no


Infatti, poi c'era la marmotta che incartava la cioccolata
GianL20 Aprile 2007, 17:38 #4
MA.... è appena partita una massiccia campagna Vodafone a base di convenzioni con altri operatori per avere tariffe agevolate per connettersi agli Hot-Spot Wi-FI di varie società di TelCo; le 2 mosse sembrano un po' in contraddizione, forse la versione Vodafone non è così lontana dalla realtà.
loperloper20 Aprile 2007, 18:43 #5
ehm scusate...non per fare il polemico...ma ci sarebbero news un po più interessanti di questa!!perchè la maggiorparte delle notizie tecniche le lasciate da parte?hanno pubblicato i bench dell RV630xt e voi manco l avete accennato, hanno pubblicato la bandwidth delle x2900 xt e xtx e non ne avete accennato, ho letto che stanno arrivando le gddr5 e non ne avete accennato...sono andato a vedermi le prime news uscite di questo portale, caspita era tutte solo sull hardware!!oggi sembra più un bollettino finanziario continuo(acquisizione qua e la, questo fa questa mossa e quello risponde ecc ecc), cioè dai alla fine più che agli azionisti, non so a chi ancora possano relamente interessare queste news!perchè non tornare come una volta a parlare sempre e solo di buon hardware?scusate ma non ho potuto trattenermi(avendo visto poi IN UK!!!e chi se ne frega dell UK!!!)
Raid520 Aprile 2007, 21:53 #6
Originariamente inviato da: Ombra77
Tanto per parlare di cellulari castrati io ho uno sharp gx30 brandizzato Vodafuck, che ha il bluetooth. Vodafuck ha reputato che "per proteggere i suoi contenuti dalla duplicazione illegale" era necessario inibire la funzionalità bluetooth per il trasferimento dati, relegata al solo accoppiamento con dispositivi audio tipo auricolari.
Cioè fatemi capire, visto che sono incapaci di vigilare sulle loro cose vanno a tagliare le funzioni ai cellulari che, oltretutto, io pago a prezzo pieno come totalmente funzionanti?
ma che razzo di modo di fare è mai questo!


Ma toglimi una curiosità, quando l'hai preso sapevi della limitazione o te ne sei accorto dopo?
fedalmor23 Aprile 2007, 00:40 #7
Beh... tanto ormai ho deciso: Neo1973 tutta la vita! (magari la 2.x, che *DOVREBBE* avere il WiFi...) :P
Tozzo7223 Aprile 2007, 02:34 #8
Ma chi legge legge veramente o solo una riga su 2? Si sta parlando del mercato inglese e quindi non del mercato italiano. A parte tutto Voda non inibisce la possibilità di utilizzare il VOIP installando un qualsiasi software gratuito, solamente non lo installa in origine Del resto, se le tariffe inglesi sono simili a quelle italiane, costa meno una chiamata tradizionale di una in VOIP. Quanto alla 'castrature' dei telefoni brandizzati cosa dire allora di TRE che impedisce anche solo di usare un'altra SIM oltre a blindare il bluetooth? Ovviamente sono scelte lecite di ogni operatore compensate da costi molto più bassi dei telefoni rispetto a quelli di mercato dei nobrand.
gaelom23 Aprile 2007, 09:20 #9
Tozzo, 3 almeno i cell te li regala . E poi te lo devo dire io che si sbloccano?
Gli altri te li fanno pagare e li mutilano. Vuoi mettere i cell che hanno le altre compagnie? Tutte cagate ad eccezione di alcuni a costi esorbitanti.
Portocala23 Aprile 2007, 09:56 #10
La Vodafone cè anche in italia. Credi che non lo faranno anche qui?

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^