Oppo Find 9 in arrivo con il nuovo processore Snapdragon 835

Oppo Find 9 in arrivo con il nuovo processore Snapdragon 835

L'azienda cinese sembra proiettata alla presentazione del nuovo Oppo Find 9 di marzo. Lo smartphone potrebbe essere equipaggiato con la potente CPU Snapdragon 835, display senza cornice sui bordi laterali e Android 7.0 Nougat.

di Bruno Mucciarelli pubblicata il , alle 17:03 nel canale Telefonia
Oppo
 

Qualcomm ha recentemente annunciato il nuovo processore Snapdragon 835 che dovrebbe essere integrato nei futuri smartphone dei maggiori produttori nel prossimo 2017. Tra questi sembra essere confermata la presenza del nuovo processore a 10nm anche sul futuro Oppo Find 9. Il produttore cinese, infatti, avrebbe deciso di posticipare all’inizio del 2017 il lancio del proprio top di gamma soprattutto per utilizzare lo Snapdragon 835, invece dell’attuale Snapdragon 821, avendo così un prodotto decisamente al passo con i tempi.

Sappiamo come Oppo stia avendo un grandissimo successo tra i vari produttori di smartphone posizionandosi addirittura al quarto nella top 5 delle vendite mondiali, dietro solo a marchi come Huawei, Apple e Samsung. Dalla sua, Oppo, propone al proprio pubblico ottimi prodotti da un punto di vista hardware ad un prezzo però inferiore rispetto alla concorrenza e spesso questo si tramuta in un notevole vantaggio che invoglia l'utente nella scelta finale.

Proprio su Oppo, come detto, sono giunte alcune importanti indiscrezioni riguardanti il futuro top di gamma in arrivo appunto il prossimo 2017. Del nuovo Oppo Find 9 viene svelato in un'immagine pubblicata sul social network Weibo dove si può osservare la presenza di uno schermo bezel-less, ossia senza praticamente le cornici sui lati più lunghi dello smartphone.

Il Find 9 dovrebbe possedere un display da 5,5 pollici con risoluzione Quad HD (2560×1440 pixel) e integrare, appunto, il nuovo processore Snapdragon 835 con 4 GB di RAM. Interessante la fotocamera frontale da 16 megapixel mentre quella posteriore dovrebbe utilizzare un sensore da 12 megapixel con SmartSensor Image Stabilization, ossia la tecnologia OIS implementata all’interno del sensore pronta a garantire la stabilizzazione di immagini e video su tre assi con un minore consumo della batteria.

Interessante notare che se si confermasse la presenza dello Snapdragon 835 questo comporterebbe l’uso della tecnologia di ricarica rapida Quick Charge 4.0, invece di quella proprietaria VOOC, permettendo comunque tempi impressionanti di ricarica della batteria. Molti mesi ancora mancano a marzo 2017 e di certo altre informazioni sullo smartphone arriveranno nelle prossime settimane.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

0 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^