OnePlus si espande e apre il primo negozio fisico in Cina

OnePlus si espande e apre il primo negozio fisico in Cina

OnePlus aprirà il primo negozio fisico a ridosso delle vacanze natalizie: nata come una realtà esclusivamente "digitale", l'azienda cinese potrebbe essere intenzionata ad offrire opzioni d'acquisto più tradizionali

di Nino Grasso pubblicata il , alle 09:01 nel canale Telefonia
 

OnePlus One non è lo smartphone perfetto, tuttavia ha permesso alla neonata realtà cinese di imporsi in un mercato difficile e pregno di proposte differenti. Grazie ad una strategia di marketing aggressiva e tutta incentrata su internet e sui social, Pete Lau è riuscito a far conoscere il suo One ad una folta schiera di appassionati del settore, e a farlo comprare con un particolare sistema ad inviti.

OnePlus Store

Ma la società potrebbe espandersi a breve: OnePlus One potrebbe essere venduto presto in India attraverso Amazon, con un sistema ad inviti non troppo differente, a conti fatti, rispetto a quello utilizzato sino ad ora. Ma la società sta anche pianificando l'apertura di uno store fisico in Cina. La prima delle novità riportate è trapelata all'interno di un annuncio su Amazon, adesso rimosso, e da un post sul forum ufficiale.

Arrivano da fonti cinesi le notizie riguardo all'"experience store" fisico, in cui gli utenti interessati al dispositivo potranno testare con mano lo smartphone e tutti gli accessori ad esso associati. In più, disponendo di una location fisica, OnePlus potrà offrire tutta una serie di servizi aggiuntivi legati al supporto post-vendita, oltre a poter annunciare nuovi lanci di prodotti al suo interno. Il negozio aprirà, secondo le fonti, il prossimo 20 dicembre.

Un'idea indubbiamente interessante, ma forse un po' prematura. OnePlus fatica ancora a coprire l'intera richiesta del suo primo smartphone, e ha già iniziato a pubblicare teaser su un suo ipotetico successore. Invogliare ulteriori utenti all'acquisto dei propri prodotti quando non riesce nemmeno a rispondere efficacemente alla domanda potrebbe far crescere quella frustrazione che ha accompagnato gli utenti durante il lancio di One lo scorso aprile.

OnePlus Store

L'espansione di OnePlus nei canali di rivendita fisici potrebbe essere il prossimo passo, indicando la buona salute della società che è riuscita, con strategie alternative, ad entrare in un mercato difficile ed impensierire società ben più blasonate e radicate nel settore.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

17 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
JACK8327 Novembre 2014, 09:23 #1
mmmmm l'immagine dello store mi sa di già visto... ma non capisco dove
~efrem~27 Novembre 2014, 09:26 #2
ma... ma... è un melanegozio!!!!! O_o
Che tristezza l'imitazione...
Marcus Scaurus27 Novembre 2014, 09:37 #3
Originariamente inviato da: ~efrem~
ma... ma... è un melanegozio!!!!! O_o
Che tristezza l'imitazione...


Io capisco voler trollare sempre.... Ma fammi capire, tu distingui (se ti tolgo l'insegna) un negozio Zara da Hm o Ovs in base alla disposizione del venduto?

Non sarà percaso che mettere i telefoni sui tavoli per farli provare è la cosa più razionale?

Non te la prendere eh... Però ci sono cose che non sono imitazione, ma buon senso!
Portocala27 Novembre 2014, 09:46 #4
Potevano almeno arrotondare i bordi dei tavoli
~efrem~27 Novembre 2014, 09:48 #5
Originariamente inviato da: Marcus Scaurus
Io capisco voler trollare sempre.... Ma fammi capire, tu distingui (se ti tolgo l'insegna) un negozio Zara da Hm o Ovs in base alla disposizione del venduto?

Non sarà percaso che mettere i telefoni sui tavoli per farli provare è la cosa più razionale?

Non te la prendere eh... Però ci sono cose che non sono imitazione, ma buon senso!


Aspetta: Tavoli con apparecchi disponibili per la prova, ok.
Personale in piedi in attesa accanto ai tavoli per dare assistenza ai clienti.
Personale in divisa con cartellino/badge appeso al collo.
Strutture dei mobili stilisticamente conformate.

Io guardo quella foto e mi viene in mente immediatamente un'altra catena di distribuzione, con tutto il rispetto, al di là del tono volutamente ironico del mio commento, io qui parlo di imitazione.
Se non di appiattimento pedissequo sul modello imperante, o se vuoi di conformismo commerciale al limite del ridicolo. Se ti vuoi distinguere, qualcosa di diverso lo devi fare.
gd350turbo27 Novembre 2014, 10:17 #6
Tavoli rotondi e commesse in topless ?



htpci27 Novembre 2014, 10:36 #7
Originariamente inviato da: gd350turbo
Tavoli rotondi e commesse in topless ?


Mparlav27 Novembre 2014, 11:24 #8
Apple è riuscita a farsi brevettare negli USA questo layout degli store:

Link ad immagine (click per visualizzarla)

e cito:
"There are cantilevered shelves below recessed display spaces along the side walls, and rectangular tables arranged in a line in the middle of the store parallel to the walls and extending from the storefront to the back of the store."

dopo l'iniziale respingimento di quel brevetto in Germania, pare che siano riusciti a registrarlo anche in Europa nel 2013 (non riesco a trovare i dettagli, ma lo riporta Appleinsider).

Tra l'altro non so se si sono posti la questione del prior art dei particolari architettonici. Se mai ci saranno azioni legali in merito, immagino che la questione verrà sollevata.

Ma in soldoni, chiunque appronti uno store con scaffali in nicchie sulle pareti laterali, tavoli rettangolari al centro, paralleli alle pareti e disposti fino al retro, è passibile di violazione.

In Cina nel 2011, le autorità chiusero due Apple store "contraffatti" nell'aspetto. Ma lì erano contraffatti l'insegna, le divise dei dipendenti e tutto il resto (eccetto i prodotti, presumo).

C'è da vedere se per le autorità cinesi, è sufficiente una bella insegna a caratteri cubitali con la scritta "Xiaomi" o "Oneplus" a fare la differenza.
-Falcon-27 Novembre 2014, 11:31 #9
Originariamente inviato da: ~efrem~
Aspetta: Tavoli con apparecchi disponibili per la prova, ok.
Personale in piedi in attesa accanto ai tavoli per dare assistenza ai clienti.
Personale in divisa con cartellino/badge appeso al collo.
Strutture dei mobili stilisticamente conformate.

Io guardo quella foto e mi viene in mente immediatamente un'altra catena di distribuzione, con tutto il rispetto, al di là del tono volutamente ironico del mio commento, io qui parlo di imitazione.
Se non di appiattimento pedissequo sul modello imperante, o se vuoi di conformismo commerciale al limite del ridicolo. Se ti vuoi distinguere, qualcosa di diverso lo devi fare.


Bhè ma cosa vuoi che sia....Il dilemma dell'uovo di Colombo è sempre attuale!
Nessuno sa come fare a tenerlo in piedi, ma dopo che hai visto come fare, chiunque riesce e va in giro a dire: cosa vuoi...Sono 2 scaffali e 4 tavoli, ci riesco anche io!
I Cinesi in questo senso sono dei veri artisti a far stare in piedi l'uovo....Dopo che han visto come fare però.....
deggial27 Novembre 2014, 13:52 #10
Originariamente inviato da: Marcus Scaurus
Io capisco voler trollare sempre.... Ma fammi capire, tu distingui (se ti tolgo l'insegna) un negozio Zara da Hm o Ovs in base alla disposizione del venduto?


Sì. Ci sono delle regole che vengono seguite nei negozi di abbigliamento, e distinguono una catena dall'altra..
Ad esempio: grandezza tavoli, presenza o meno di tavoli, quantità di vestiti sul tavolo, rapporto tra spazio calpestabile e spazio occupato dai vestiti, tipo di illuminazione, tipo di stand, utilizzo delle pareti.... ecc...

Ci sono dei marchi che "dettano scuola" e il design dei negozi è molto distinguibile, se copi o "prendi spunto" da uno di quelli, non puoi pensare che la gente non se ne accorga. sia nella moda che in telefonia (a quanto pare con Apple succede).

poi la cosa può interessare o meno... a me sinceramente non me ne frega nulla che OnePlus abbia copiato da Apple.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^