Nuove strategie di mercato per i grandi produttori di smartphone

Nuove strategie di mercato per i grandi produttori di smartphone

Secondo quanto diffuso in queste ore da Digitimes, alcuni dei più grandi produttori di smartphone starebbero pensando a nuove strategie di mercato per aumentare i volumi di produzione e avere un maggiore controllo sui modelli in distribuzione

di pubblicata il , alle 15:09 nel canale Telefonia
 

I produttori di smartphone come HTC, Research In Motion, Sony e Motorola Mobility potrebbero essere in procinto di cambiare le proprie strategie di mercato riducendo in maniera evidente il numero dei novi modelli di smartphone lanciati annualmente e concentrando maggiormente le proprie ricerche su alcune poche soluzioni "prescelte".

Il modello adottato sarà quindi molto simile a quello di Apple e Samsung che, nel corso dell'ultimo anno, hanno ottenuto ottimi risultati nonostante abbiano concentrato gli sforzi su un numero abbastanza esiguo di modelli di fascia alta.

Per esempio, nel solo trimestre di lancio, il melafonino iPhone ha fatto registrare vendite per 30 milioni di unità, mentre la coreana Samsung ha venduto circa 10 milioni di Galaxy S II nei sei mesi successivi al lancio dello stesso.

Le nuove strategie di mercato dovrebbero così permettere ai produttori di ottimizzare le proprie soluzioni in ogni minimo particoalre e presentare al pubblico una serie di terminali che possano offrie una esperienza d'utilizzo completa e collaudata fino dal momento del lancio. Allo stesso modo le case produttrici dovrebbero raggiungere per i singoli prodotti volumi di produzione più grandi ed avere un controllo maggiore sulle forniture di componenti e sulla distribuzione dei terminali stessi.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

14 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
anac16 Gennaio 2012, 15:33 #1
che cazzata cosi si annulla la scelta degli utenti favorendo apple
dwfgerw16 Gennaio 2012, 15:43 #2
x anac
non dico un terminale l'anno come Apple, ma avere una linea più ristretta nella fascia più alta potrebbe consentire agli utenti che hanno acquistato uno smartphone da 500-600€ di mantenere il valore nel tempo (come avviene in apple) e ricevere aggiornamenti fino ad almeno 3 anni (come avviene in Apple..) i terminali apple costano ma durano e ricevono sempre gli aggiornamenti, inoltre dopo un anno tangono il valore, non come molti samsung o htc che dopo 4 mesi costano il 30-40% in meno nel mercato usato. Insomma meno quantità più qualità, con un'offerta più semnplificata e sobria rispettoa agli n mila terminali che escono a trimestre.
calabar16 Gennaio 2012, 17:14 #3
Personalmente spero (e credo, per diversi motivi) non si verifichi l'ipotesi del "mantenere il valore nel tempo", grazie all'assenza del quale dopo pochi mesi possiamo acquistare un prodotto a prezzi sensibilmente inferiori a quelli del lancio, ma che renda possibile un migliore supporto del prodotto, aspetto su cui alcune case hanno davvero fatto uno scempio.

Non credo si possano avere problemi di poca scelta, i produttori sono numerosi e si fanno concorrenza. Magari invece staranno più attenti a far uscire buoni prodotti senza dover fare subito un modello successivo per correggere il tiro.
!@ndre@!16 Gennaio 2012, 22:12 #4
Era ora..è inaccettabile che poco più di un hanno fa ho speso 500 euro del mio Desire e non è stato aggiornato ufficialmente neanche a GB!!
Alla fine è solo questione di marketing..e gli utenti si stanno stancando di essere presi per i fondelli...
argent8816 Gennaio 2012, 22:17 #5
Quello sì.
Non è che poi Samsung abbia fatto meno cellulari propriamente per scelta.. Secondo me è anche perché ha visto che lì andava bene e voleva più successo nei tablet.
Zenida16 Gennaio 2012, 23:34 #6
Io ho comprato un HD2 2 anni fa a 500 euro oggi ancora vale attorno ai 250.. eppure posso dire che le caratteristiche del mio terminale non si distaccano molto da quelli odierni... magari sulla carta si nota la differenza ma posso dire tranquillamente che solo messi uno affianco all'altro noteresti il millisecondo di reattività in più del modello più recente...

Come giustamente faceva notare @ndre@... È SOLO MARKETING!!!
ERRYNOS17 Gennaio 2012, 01:19 #7
meno male, magari si eviteranno crolli vertiginosi di prezzo dopo 5 mesi
Itacla17 Gennaio 2012, 19:44 #8
Tutti che si lamentano dei crolli dei prezzi... bah.

Ma cosa fate nella vita? Comprate cellulari un mese si e un mese no e poi li rivendete?

Io spero fortemente che i prezzi crollino sempre di più invece, in modo da permettermi di comprare un ex TOP di gamma a un prezzo basso.
Soprattutto in periodi di crisi come questo.
ERRYNOS17 Gennaio 2012, 19:54 #9
Originariamente inviato da: Itacla
Tutti che si lamentano dei crolli dei prezzi... bah.

Ma cosa fate nella vita? Comprate cellulari un mese si e un mese no e poi li rivendete?

Io spero fortemente che i prezzi crollino sempre di più invece, in modo da permettermi di comprare un ex TOP di gamma a un prezzo basso.
Soprattutto in periodi di crisi come questo.


se tu non sei infastidito dal comprare un prodotto a 600 euro che dopo 4 mesi sta a 350 buon per te, io lo sono molto invece, proprio perchè non cambio cellulare un mese si e un mese no vorrei che il cellulare che ho pagato fior di quattrini non costasse due soldi dopo poco
Capozz17 Gennaio 2012, 20:32 #10
Originariamente inviato da: ERRYNOS
se tu non sei infastidito dal comprare un prodotto a 600 euro che dopo 4 mesi sta a 350 buon per te, io lo sono molto invece, proprio perchè non cambio cellulare un mese si e un mese no vorrei che il cellulare che ho pagato fior di quattrini non costasse due soldi dopo poco


Basta non comprarli al day one.
Cmq imho non è questo il problema, quanto la costanza degli aggiornamenti... purtroppo i terminali top di alcuni produttori (vedi Samsung) dopo solo un anno smettono di ricevere aggiornamenti e supporto, cosa che non va assolutamente bene.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^