Motorola annuncia Motosmart sul mercato italiano

Motorola annuncia Motosmart sul mercato italiano

Il colosso della telefonia mobile Motorola ha annunciato nel corso della giornata di ieri l'introduzione sul mercato italiano di un nuovo terminale di fascia bassa, Motosmart

di Davide Fasola pubblicata il , alle 15:37 nel canale Telefonia
Motorola
 

Nel corso della giornata di ieri, il colosso americano della telefonia mobile, Motorola, ha introdotto ufficialmente sul mercato italiano un nuovo dispositivo di fascia bassa che prende il nome di Motosmart. Si tratta di una soluzione senza troppe pretese, dedicata ad un pubblico giovane o che si affaccia per la prima volta al mondo smartphone.

Lo stile e il design sono molto simili a Motoluxe, annunciato solo qualche settimana fa per il mercato cinese. Non è la prima volta che Motorola utilizza il nome Motosmart per indicare uno dei propri terminali, ma nelle altre occasioni era sempre stato accompagnato da un secondo nome, in particolare Motosmart Mix e Motosmart Flip, entrambi annunciati nel corso delle prime settimane di questo 2012.

Il nuovo Motosmart porta in dote un display da 3,5 pollici a risoluzione 320x480 pixel, una fotocamera posteriore da 3 megapixel, 165 MB di memoria interna, espandibile tramito schede di memoria microSD. La connettività è completa e comprende HSPA, Bluetooth e WiFi. La batteria in dote ha capacità 1400 mAh e, visto le caratteristiche della soluzione dovrebbe essere sufficiente a garantire una autonomia nella media.

Il sistema operativo in dote è Android nella sua versione 2.3 Gingerbread, non aggiornabile ad Ice Cream Sandwich, crediamo a causa delle specifiche del terminale. Motosmart sarà distribuito sim-free ad un prezzo di 129€ tasse incluse.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

9 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Sfasciacarene07 Giugno 2012, 15:48 #1
Si sa niente di cpu e ram? perchè gia un 800mhz e 256mb a 130Euri sarebbe ottimo non cinese :-)
frankie07 Giugno 2012, 15:58 #2
e menomale un terminale con risoluzione intermedia, non come samsung che propone ancora i 320x240.

Il vero limite secondo me è la memoria interna, con un po' di app mal scritte (FB) che non si possono spostare su SD si satura in fretta.
MaxPanzer07 Giugno 2012, 16:57 #3
Finalmente rivedo il marchio con cui ho passato la mia infanzia.. V3i
devil_mcry07 Giugno 2012, 16:58 #4
Originariamente inviato da: frankie
e menomale un terminale con risoluzione intermedia, non come samsung che propone ancora i 320x240.

Il vero limite secondo me è la memoria interna, con un po' di app mal scritte (FB) che non si possono spostare su SD si satura in fretta.


intermedia? 320x480?
Stappern07 Giugno 2012, 17:00 #5
Originariamente inviato da: devil_mcry
intermedia? 320x480?


si a questo prezzo si trovano i 320x240 htc docet
devil_mcry07 Giugno 2012, 17:18 #6
Originariamente inviato da: Stappern
si a questo prezzo si trovano i 320x240 htc docet


si ma rimane sempre una risoluzione bassa... cioe ormai arrivano a risoluzioni assurde, intermedia è al massimo 480x800...

cmq a prescindere da cosa ci sarà dentro, se è arm6 è da lasciare li sopratutto se quello relativo ad openmax è vero
volmar8707 Giugno 2012, 18:00 #7
Non è della stessa piattaforma (e quindi non direttamente comparabile) ma con 140€ in tasca non avrei dubbi con un Acer Allegro (512 Ram, 1ghz, 3,6" 800x480, 8GB interni, ...).
diomorgan08 Giugno 2012, 00:06 #8
Con lo xperia mini pro a 149 euro che ve ne fate di questo???
Stappern08 Giugno 2012, 00:11 #9
Originariamente inviato da: diomorgan
Con lo xperia mini pro a 149 euro che ve ne fate di questo???


il mini è 3 pollici questo 3.5 e la batteria è piu campiente

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^