MIUI 10 Beta: ecco su quali smartphone Xiaomi provarla e come fare ad installarla

MIUI 10 Beta: ecco su quali smartphone Xiaomi provarla e come fare ad installarla

La nuova interfaccia grafica di Xiaomi stata svelata durante la presentazione del Mi 8. Ecco che la prima Beta disponibile per alcuni smartphone. Vediamo quali e come installarla.

di pubblicata il , alle 19:01 nel canale Telefonia
Xiaomi
 

Xiaomi ha presentato ufficialmente la sua nuova interfaccia grafica MIUI 10 durante l'evento di presentazione del Mi 8 qualche giorno fa. Un'interfaccia che cambia molto a livello grafico ma cambia anche nell'interazione con l'utente permettendo di rendere ancora più pratica l'usabilità degli smartphone Xiaomi. La nuova MIUI 10 arriverà in versione Beta pubblica entro la fine di giugno ma di fatto quella che sta circolando già in Rete altro non è che una Beta privata capace di poter essere utilizzata in alcuni specifici smartphone Xiaomi.

MIUI 10: in quali smartphone è possibile installare la Beta?

La nuova MIUI 10 in versione Beta Privata potrà, come detto, essere installata solo su alcuni smartphone Xiaomi di ultima generazione e soprattutto tramite una procedura di modding dunque diversa dalle altre non essendo ancora stata rilasciata la versione pubblica. Questo chiaramente deve essere preso con le dovute cautele e consigliamo di procedere solo se conoscete bene questi procedimenti e se lo smartphone non è il vostro principale.

Solo alcuni device potranno installare la MIUI 10 in quest versione Beta Privata e parliamo di:

Installazione della MIUI 10

Per procedere all'installazione della nuova MIUI 10 in versione Beta Privata solo su quei 4 smartphone precedentemente dichiarati dovrete seguire il procedimento che trovate anche qui di cui chiaramente Hardware Upgrade non ne prende responsabilità in caso di malfunzionamenti dello smartphone a posteriori.

Le premesse sono quelle classiche di un'installazione di una ROM Xiaomi ossia la necessità di aver sbloccato già il Bootloader dello smartphone e di aver scaricato gli ADB in base al vostro sistema operativo: Windows, macOS o anche Linux.

Procedura:

  • Spegnete lo smartphone e riavviatelo in modalità FASTBOOT ossia tenendo premuti insieme il pulsante Power e quello del Volume -;
  • connettete lo smartphone al PC o Mac tramite il cavo originale USB. Quindi aprite il Prompt dei comandi di Windows e navigate fino alla cartella che contiene lo ZIP che avete scaricato relativo alla recovery TWPR;
  • digitate quindi fastboot devices nel Prompt e vedete se lo smartphone è stato riconosciuto dal PC o dal Mac;
  • se tutto è ok potete digitare sempre nel Prompt dei comandi fastboot flash recovery twrp_filname.zip quindi digitate Invio e vedrete che il processo di flash si concluderà in pochi secondi.
  • tenete premuti contemporaneamente i pulsanti Power e Volume + riuscendo ad accedere alla modalità recovery;
  • quindi sarà richiesto di acconsentire le modifiche. Date il consenso con lo swipe verso destra;
  • selezionate ora Wipe e quindi scegliete Advanced Wipe. Spuntate quindi Dalvik/ART Cache, System, Data e Cache quindi confermate con lo swipe verso destra;
  • Dal menu principale selezionate Install quindi navigate sul file manager alla directory dove è presente lo ZIP della ROM e selezionatelo dando conferma tramite lo swipe verso destra;
  • selezionate Reboot e quindi System;
  • il primo boot sarà lungo ma dovrebbe completarsi all'incirca in 5 minuti riavviandosi completamente con la nuova MIUI 10.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta pi interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

0 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^