LG G6: una nuova immagine conferma la riduzione delle cornici del display

LG G6: una nuova immagine conferma la riduzione delle cornici del display

Il futuro top di gamma di LG in arrivo al MWC 2017 di Barcellona sembra non possedere più segreti dal lato estetico frontale. Una nuova immagine conferma la riduzione delle cornici con ampliamento della superficie utilizzabile sul frontale.

di pubblicata il , alle 15:31 nel canale Telefonia
LG
 

Il 27 febbraio è sempre più veloce e con esso l'appuntamento con LG per la presentazione ufficiale del suo nuovo top di gamma che dovrebbe essere presentato proprio in quella data. Nei giorni passati era stato possibile scoprire quale risulterà essere con ogni probabilità il suo aspetto estetico anteriore grazie ad un'immagine dello smartphone. Un'immagine che ha subito evidenziato una caratteristica particolare del dispositivo che riguarda il suo display. Sì perché il nuovo LG G6 dovrebbe presentarsi agli utenti con un aspetto 2:1 e quindi con delle cornici decisamente ridotte permettendo di utilizzare una maggiore superficie dello stesso.

Una novità che sembra confermarsi grazie all'arrivo di una nuova immagine che mostra nel dettaglio proprio questa nuova caratteristica dello smartphone di LG. In questo caso si può osservare come LG abbia cercato di ridurre al massimo la cornice laterale del nuovo G6 sulla falsa riga dello Xiaomi Mi MIX. Oltre a questo, dall'immagine, è possibile anche osservare il dettaglio della cornice in alluminio completamente lavorato con la presenza di uno slot estraibile che dovrebbe permettere l'ingresso della NanoSIM e della MicroSD.

Il nuovo LG G6 dunque sembra essere stato completamente rivisto, almeno nella sua parte frontale, rispetto all'aspetto che attualmente possiede il G5 che ricordiamo, oltre ad avere la caratteristica della modularità, anche quella di un pannello frontale che sulla parte superiore tendeva a curvare. In questo caso il nuovo LG G6 cercherà di catturare l'attenzione del proprio pubblico con un nuovo pannello da 5.7 pollici con cornici appunto ridotte ed un aspetto 2:1 permettendo di ottenere addirittura il 90% della superficie utilizzabile.

Non è tutto visto che il nuovo LG G6 dovrebbe possedere lo Snapdragon 821 e non la nuova versione 835, a causa della esclusività da parte di Samsung, quindi 4GB di RAM ed uno storage interno da 64GB espandibile. Fotocamera al posteriore che dovrebbe comunque rimanere doppia e permettere dunque di mantenere quella caratteristica di ripresa in grandangolo che tanto è piaciuta agli utenti con il G5 e le serie V di LG. Per il resto lo smartphone possederà un sensore delle impronte digitali al posteriore, il jack per le cuffie da 3.5mm e la resistenza ai liquidi grazie alla certificazione specifica.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

7 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Portocala27 Gennaio 2017, 17:10 #1
Originariamente inviato da: Redazione
Per il resto lo smartph resistenza ai liquidi one possederà un sensore delle impronte digitali al posteriore, il jack per le cuffie da 3.5mm e lagrazie alla certificazione specifica.


Pur di tirar fuori l'articolo in fretta le ultime 2 righe non sono state controllate?
ingframin28 Gennaio 2017, 10:51 #2
Per la progettazione meccanica c'è pro E per Linux. E anche Draftsight che è tipo autocad. Anche Catia gira sotto Linux. Per elettronica sia mentor dx designer che Cadence allegro girano tranquillamente sotto Linux, così come i vari software per foga e asic. In ambito professionale/ingegneristico si trova tutto. Perfino il programma di calcolo delle strutture che usa mio padre ha il porting nativo per Linux. È più per la roba di grafica che è difficile e per i giochi
D6928 Gennaio 2017, 12:24 #3
Originariamente inviato da: Portocala
Pur di tirar fuori l'articolo in fretta le ultime 2 righe non sono state controllate?


che articolo?? lo vede anche un cieco che è una traduzione fatta male

poi tra l'altro di scarso interesse, vista la mole di condizionali usati... dovrebbe, potrebbe, sarebbe...
jepessen28 Gennaio 2017, 12:40 #4
Originariamente inviato da: ingframin
Per la progettazione meccanica c'è pro E per Linux. E anche Draftsight che è tipo autocad. Anche Catia gira sotto Linux. Per elettronica sia mentor dx designer che Cadence allegro girano tranquillamente sotto Linux, così come i vari software per foga e asic. In ambito professionale/ingegneristico si trova tutto. Perfino il programma di calcolo delle strutture che usa mio padre ha il porting nativo per Linux. È più per la roba di grafica che è difficile e per i giochi


Ehm... mi sa che confondesti i threads...
Surrucagnolo28 Gennaio 2017, 15:08 #5
snap 821 e 4gb di ram... e magari te lo faranno costare 700€, ma LOOOOOL
jazz11329 Gennaio 2017, 19:49 #6
C'è un jack! Che spettacolo LOL
majinbu730 Gennaio 2017, 09:37 #7
Originariamente inviato da: ingframin
Per la progettazione meccanica c'è pro E per Linux. E anche Draftsight che è tipo autocad. Anche Catia gira sotto Linux. Per elettronica sia mentor dx designer che Cadence allegro girano tranquillamente sotto Linux, così come i vari software per foga e asic. In ambito professionale/ingegneristico si trova tutto. Perfino il programma di calcolo delle strutture che usa mio padre ha il porting nativo per Linux. È più per la roba di grafica che è difficile e per i giochi


What ???

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^