HUAWEI: scoperte su Mate 40 RS memorie flash ''fatte in casa'' il doppio più veloci delle UFS 3.1

HUAWEI: scoperte su Mate 40 RS memorie flash ''fatte in casa'' il doppio più veloci delle UFS 3.1

HUAWEI sembra non fermarsi nella sua ''nuova vita'' dopo il ban di Trump. Ecco che le problematiche avute con i componenti quali processori o altro sembra aver creato in caso anche le sue memorie flash che addirittura viaggiano al doppio della velocità delle attuali UFS 3.1.

di pubblicata il , alle 08:59 nel canale Telefonia
Huawei
 

HUAWEI Mate 40 RS è uno dei nuovi smartphone che l'azienda cinese ha presentato qualche giorno fa assieme a HUAWEI Mate 40 Pro e ad altre versioni più o meno potenti. In questo caso la nuova serie di smartphone dell'azienda cinese possiede delle peculiarità che pochi altri hanno soprattutto nel comparto fotografico grazie ad un sensore a periscopio che permette di raggiungere notevoli zoom stabilizzati e con forti dettagli. Tralasciando questo particolare ecco che il teardown, ossia lo smontaggio, del nuovo HUAWEI Mate 40 RS svela una novità fondamentale per la rincorsa alla nuova HUAWEI dopo il ban di Trump.

Il nuovo smartphone della casa di Shenzhen infatti svela la presenza di una memoria flash di archiviazione ''fatta in casa'' da HUAWEI. E' un componente realizzato direttamente in Cina negli stabilimenti di Shenzhen e che sembra possedere in scrittura addirittura una velocità maggiore del doppio rispetto allo standard UFS 3.1 che è già effettivamente veloce. Una novità che sicuramente non fa che da precursore per quello che potrebbe essere il futuro degli smartphone HUAWEI se nulla cambiasse con il ban americano in futuro.

HUAWEI: componenti ''fatte in casa'' migliori della concorrenza

Osservando nel dettaglio lo smontaggio, il chip di memoria scoperto in HUAWEI Mate 40 RS è marchiato HiSilicon, ossia l’azienda di semiconduttori posseduta interamente da HUAWEI. In questo caso, si tratta del chip SFS 1.0: una memoria flash montata per la prima volta sul Mate 40 Pro e sul Mate 40 RS. Nei test effettuati quello che sorprende è la velocità alla quale questo componente riesce ad arrivare.

Il chip SFS 1.0 di HiSilicon, infatti, batte in velocità di scrittura e di lettura le memorie flash più veloci al momento e che supportano lo standard UFS 3.1 addirittura con un risultato che è il doppio rispetto a quello ottenuto con esse. Nel dettaglio con le UFS 3.1 al momento si possono raggiungere i 700MB/s per le scritture sequenziali e sui 300MB/s per quelle casuali. Ebbene con il nuovo chip SFS 1.0 di HiSilicon le velocità raggiungono addirittura i 1.280MB/s e i 548MB/s. E addirittura la velocità di lettura sequenziale che nelle UFS 3.1 raggiunge i 1.800MB/s qui con la SFS 1.0 di HUAWEI può arrivare addirittura a 1.966MB/s.

Scrittura sequenziale

  • UFS 3.1 - 700MB/s
  • SFS 1.0 - 1.280 MB/s

Scrittura casuale

  • UFS 3.1 - 300MB/s
  • SFS 1.0 - 548 MB/s

Lettura sequenziale

  • UFS 3.1 - 1.800MB/s
  • SFS 1.0 - 1.966 MB/s
8 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
io78bis04 Novembre 2020, 09:28 #1
Tralasciando il notevole progresso tecnologico. Applausi per Huawei.

Senza iniziare una polemica, ma su uno smartphone quale scenario reale può trarre beneficio da velocità simili?
acerbo04 Novembre 2020, 09:56 #2
Originariamente inviato da: io78bis
Tralasciando il notevole progresso tecnologico. Applausi per Huawei.

Senza iniziare una polemica, ma su uno smartphone quale scenario reale può trarre beneficio da velocità simili?


Nessuno, ma compensa la mancanza dei servizi google con schede tecniche mirabolanti
Sandro kensan04 Novembre 2020, 11:39 #3
Originariamente inviato da: io78bis
Tralasciando il notevole progresso tecnologico. Applausi per Huawei.

Senza iniziare una polemica, ma su uno smartphone quale scenario reale può trarre beneficio da velocità simili?


Huawei è come sempre un brand di Smartphone che propone soluzioni al top. Immagino che arriveranno a contrastare efficacemente il ban di Trump, hanno tecnologia e risorse che li porteranno magari non subito a compensare la perdita della tecnologia USA.

Per quanto riguarda la velocità di scrittura che è il doppio degli altri top di gamma penso che avranno trovato soluzioni a problemi che gli altri non riescono a risolvere, penso al comparto fotografico dove Huawei primeggia, ci sarà un motivo e non è solo questione di ottiche.
ing.leo04 Novembre 2020, 11:57 #4
Lavoro nel fotovoltaico da una dozzina di anni e negli ultimi 3 uso esclusivamente inverter (e prossimamente batterie) Huawei... non avete idea del salto tecnologico che hanno fatto fare al settore, il confronto con i competitors è imbarazzante, in 6 anni hanno preso il primato del mercato con share del 24-25%...
supertigrotto04 Novembre 2020, 12:28 #5
@ing.leo
Motivo per cui gli stati uniti vogliono fermare Huawei a tutti i costi,gli americani vogliono per sempre la superiorità tecnologica assoluta,non vogliono concorrenti.
Babylon504 Novembre 2020, 13:12 #6
speriamo bene anche come durata e qualità dei componenti..... speriamo
Takuya04 Novembre 2020, 16:14 #7
Originariamente inviato da: Babylon5
speriamo bene anche come durata e qualità dei componenti..... speriamo


Sulla qualità e la durata dei componenti credo non ci fossero dubbi nemmeno ai tempi del primo Ideos
Sandro kensan04 Novembre 2020, 16:26 #8
Avete visto il video di Naomi Sexy Cyborg riguardo un ristorante interamente automatico di Shenzen? A parte la maxi dotata il posto è davvero futuristico:

https://www.youtube.com/watch?v=Td9I6fqM9Gg

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^