Huawei reintegrata nella SD Association. Primo passo nella pace con gli USA?

Huawei reintegrata nella SD Association. Primo passo nella pace con gli USA?

L'azienda cinese, messa al bando anche dall'associazione che riunisce le aziende per standardizzare le schede di memoria nel mondo, è stata ora reintegrata. Sembra dunque che le prime avvisaglie di pace si stiano concretizzando?

di pubblicata il , alle 12:23 nel canale Telefonia
Huawei
 

Giorni pesanti per Huawei che dopo il ban realizzato dal governo americano indirettamente nei suoi confronti, ha ricevuto il no e l'abbandono da parte di molte società americane come Google, Intel, ARM e non solo. Effettivamente nelle giornate scorse anche la SD Association si era dissociata da Huawei togliendole l'accesso assieme agli altri membri. Una situazione che avrebbe portato all'impossibilità, per il gigante di Shenzen, di integrare lettori micro-SD sui prossimi smartphone. Ora l'associazione sembra aver fatto dietro front e tornata sui suoi passi avrebbe reintegrato Huawei.

Huawei reintegrata nella SD Association

Effettivamente osservando l'elenco delle varie aziende presenti nel portale ufficiale della SD Association, fa bella mostra anche Huawei Technologies Co. Ltd., segno inequivocabile che l'azienda cinese sia stata reintegrata nell'associazione dopo la sua esclusione per qualche giorno. Oltretutto secondo Android Autorithy, un rappresentante diretto di Huawei ha confermato tale reintegro non potendo però rilasciare ulteriori commenti.

Ricordiamo come la SD Association risulti un'organizzazione non-profit creata per definire gli standard per schede di memoria da utilizzare in dispositivi elettronici. Un modo èer semplificare l'utilizzo e ottimizzare le prestazioni in tutti i paesi. Ad oggi, la SD Association conta circa 1.000 aziende associate coinvolte nella progettazione e nello sviluppo di standard SD. 

L'esclusione chiaramente non avrebbe creato alcun problema per gli smartphone Huawei già in commercio che integrano un lettore micro-SD: quest’ultimo infatti avrebbe continuato regolarmente a funzionare e a leggere le schede di espansione. Il problema sarebbe accorso in futuro visto che l'azienda avrebbe dovuto ricorrere anche per gli smartphone non top di gamma all'utilizzo di schede diverse dalle classiche SD. Una soluzione che in Huawei era già stata in qualche modo presa visto che i suoi top di gamma di ultima generazione come Huawei Mate 20 Pro e Huawei P30 e P30 Pro posseggono non più la classica Micro SD per l'espansione di memoria bensì la nuova e proprietaria NM Card: più sicura e soprattutto più veloce.

Huawei dovrà ancora lottare per ottenere risoluzioni di questo tipo. I ban con le altre aziende sono ancora attivi ma di fatto forse qualcosa inizia a muoversi e chissà che non sia questo un primo effettivo passo verso una soluzione pacifica da parte degli USA.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

10 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
supertigrotto29 Maggio 2019, 12:27 #1

Le prove!

Ci vogliono le prove per vedere se Huawei spia veramente gli altri paesi del mondo,inoltre,non va bene che ci sia un solo paese al mondo che decida "chi vive e chi muore",lo trovo tanto da sociopatico un comportamento del genere.
pabloski29 Maggio 2019, 12:29 #2
Era un ban ridicolo e completamente illegale. La SD Association non produce, non vende, quindi nemmeno rientrava nelle fattispecie dell'ordine esecutivo di Trump.

L'unica cosa è che registrata in California. E magari sarebbe il caso che queste "associazioni no-profit" comincino a considerare giurisdizioni un pò più stabili e serie. In Europa ne abbiamo un bel pò.
Axios200629 Maggio 2019, 13:18 #3
Originariamente inviato da: supertigrotto
Ci vogliono le prove per vedere se Huawei spia veramente gli altri paesi del mondo,inoltre,non va bene che ci sia un solo paese al mondo che decida "chi vive e chi muore",lo trovo tanto da sociopatico un comportamento del genere.


Chi ha la mazza / pistola / bomba atomica piu' grande non ha bisogno di fornire prove. 4000 anni di storia lo dimostrano.

Personalmente, visto lo stile di vita in Cina, preferisco essere "vittima" degli USA.

Originariamente inviato da: pabloski
Era un ban ridicolo e completamente illegale. La SD Association non produce, non vende, quindi nemmeno rientrava nelle fattispecie dell'ordine esecutivo di Trump.

L'unica cosa è che registrata in California. E magari sarebbe il caso che queste "associazioni no-profit" comincino a considerare giurisdizioni un pò più stabili e serie. In Europa ne abbiamo un bel pò.


Peso internazionale dell'Europa in confronto a USA, Russia, Cina: numero irrazionale negativo.
Perseverance29 Maggio 2019, 13:52 #4
Originariamente inviato da: Axios2006
Chi ha la mazza / pistola / bomba atomica piu' grande non ha bisogno di fornire prove. 4000 anni di storia lo dimostrano.

Però contro Kim Jong-un se l'è calate le braghe Trump, xkè lui la nucleare ce l'ha davvero.
Personalmente, visto lo stile di vita in Cina, preferisco essere "vittima" degli USA.


Lo siamo già da 50 e più anni
Axios200629 Maggio 2019, 14:12 #5
Originariamente inviato da: Perseverance
Però contro Kim Jong-un se l'è calate le braghe Trump, xkè lui la nucleare ce l'ha davvero.


Lo siamo già da 50 e più anni


Appunto, questo conferma la teoria che il "chi c'e' l'ha piu' grande di turno" vince.

Sull'essere vittima USA da 50 anni, sempre meglio dello stile di vita cinese medio....
Cloud7629 Maggio 2019, 14:25 #6
[I]posseggono non più la classica Micro SD per l'espansione di memoria bensì la nuova e proprietaria NM Card: più sicura e [U]soprattutto più veloce[/U].[/I]


"Soprattutto più veloce" non mi risulta, anzi dai test che ho visto in giro è indietro rispetto a delle buone microSD, il soprattutto lo dedicherei al costo, dato che le Nanosd costano soprattutto più delle analoghe microSD.

Comunque per Huawei questa era forse la cosa di minor importanza, dato che non avrebbe avuto alcun impatto su chi il telefono già ce l'ha e anche per i terminali nuovi dato che l'alternativa già ce l' hanno proprietaria.
Le cose importanti rimangono Android e i vari componenti, ARM, qualcomm, ecc.
pabloski29 Maggio 2019, 14:26 #7
Originariamente inviato da: Axios2006
Peso internazionale dell'Europa in confronto a USA, Russia, Cina: numero irrazionale negativo.


Perchè non abbiamo i cosidetti. E nemmeno i leader giusti. Vorrei ricordare a tutti che la Francia, con De Gaulle al comando, uscì dalla NATO!! Ed era appena usciti dalla seconda guerra mondiale.

Oggi siamo un continente ricostruito, economicamente forte, eppure lecchiamo il fondoschiena degli americani peggio di un'escort.
AlPaBo29 Maggio 2019, 17:53 #8
Originariamente inviato da: Axios2006
Chi ha la mazza / pistola / bomba atomica piu' grande non ha bisogno di fornire prove. 4000 anni di storia lo dimostrano.

Personalmente, visto lo stile di vita in Cina, preferisco essere "vittima" degli USA.


Beh, sì, è proprio ragionevole preferire essere vittima di chi ha la mazza più grande.
Pensa che alcuni preferiscono addirittura chi è meno violento.
Pung30 Maggio 2019, 08:05 #9
errore
Pung30 Maggio 2019, 08:10 #10
Originariamente inviato da: Axios2006
Chi ha la mazza / pistola / bomba atomica piu' grande non ha bisogno di fornire prove. 4000 anni di storia lo dimostrano.

Personalmente, visto lo stile di vita in Cina, preferisco essere "vittima" degli USA.


Visto che cosa? I film di Hollywood o le pu--anate della CNN?

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^