HUAWEI P40 Pro+ arriva in Italia con un comparto fotografico ancora più da primato a 1.399€

HUAWEI P40 Pro+ arriva in Italia con un comparto fotografico ancora più da primato a 1.399€

Arriva in Italia il nuovo HUAWEI P40 Pro+ ossia la versione ancora più potente della serie ''fotografica'' dell'azienda cinese. Sarà possibile acquistarlo ad un prezzo di quasi 1.400€ ma aggiudicandosi un vero camera phone. Ecco perché.

di pubblicata il , alle 14:01 nel canale Telefonia
Huawei
 

HUAWEI annuncia l’arrivo in Italia del suo nuovo HUAWEI P40 Pro+, a partire da oggi 12 giugno. Presentato in occasione del lancio della serie HUAWEI P40 a marzo, lo smartphone vero ''camera phone'' è ora acquistabile ad un prezzo consigliato al pubblico di 1399,90€ su Huawei Store. Un device che di certo farà parlare di se per quel concentrato di fotocamere che possiede. HUAWEI P40 Pro+ amplia ancora la possibilità di scattare con uno smartphone come se si possedesse una macchina fotografica. Non solo perché il comaprto tecnico è di tutto rispetto con modulo 5G, design al passo con i tempi e molto altro.



"HUAWEI P40 Pro+ rappresenta per noi la massima espressione della fotografia visionaria, grazie all'esclusivo HUAWEI Ultra Vision Sensor, al SuperZoom Array e alle caratteristiche cinematografiche di livello professionale. Lo smartphone offre anche una connessione ultra veloce garantita dalle impareggiabili prestazioni del processore Kirin 990 5G, per connettere istantaneamente le persone e il mondo che le circonda".
Pier Giorgio Furcas, Deputy General Manager Huawei CBG Italia

HUAWEI P40 Pro+: ecco perché è un ''camera phone''

Si deve partire subito dalla sua penta-camera. HUAWEI la chiama Ultra Vision Leica ed è dotata del sensore Huawei da 1/1,28 pollici in grado di supportare il pixel binning producendo pixel che misurano 2,44μm. Con il sensore e il filtro array RYYB, la fotocamera riesce a catturare luce e dettagli importanti restituendo immagini sulla carta con luminosità davvero elevata e questo in tutte le condizioni, sia di giorno che di notte. Il sensore principale della fotocamera è anche il primo al mondo a supportare il Full Pixel Octa PD AutoFocus, per dettagli sempre più precisi.

C'è anche il SuperZoom Array su questo HUAWEI P40 Pro+ che tecnicamente risulta composto da due teleobiettivi 3x e 10x per lo zoom ottico e capace di raggiungere fino a 100x di zoom digitale, grazie al periscopio ormai conosciuto dagli utenti HUAWEI. Anteriormente c'è anche una doppia camera frontale che vanta un sensore da 32MP con messa a fuoco automatica e una fotocamera di profondità a infrarossi, che lavorando congiuntamente permetterà selfie con effetti bokeh sempre più precisi.

Il comparto fotografico però non si ferma solo alle foto ma continua anche nei video. Ecco quindi la presenza della Ultra-Wide Cine Camera da 40MP che grazie alla sensibilità alla luce ISO 51200 supporta la ripresa video in condizioni di scarsa illuminazione. Un plus che sarà da provare soprattutto perché HAUWEI già con MAte 30 Pro aveva dato miglioramento da questo punto di vista.



HUAWEI P40 Pro+ chiaramente riprende quanto fatto da HUAWEI con la serie e qui è presente un display Quad-Curve Overflow, con bordi super sottili e angoli arrotondati che permettono allo smartphone di avere iun aspetto particolarmente orginale oltre alla comodità nell'uso e nella presa. Ricordiamo poi che per la prima volta HUAWEI propone un display con refresh rate a 90 Hz che abbiamo visto con HUAWEI P40 Pro permette ottima fluidità nell'uso di tutti i giorni.

Molto particolare il posteriore con l'utilizzo di materiale nano-tech ceramico che viene forgiato e lucidato per garantirne la durabilità. In questo caso HUAWEI P40 Pro+ viene proposto in due varianti di colore Ceramic White o Ceramic Black.

A livello tecnico poi lo smartphone è alimentato dal Kirin 990 5G per la massima connettività integrata. Non solo perché è anche presnete la tecnologia Wi-Fi 6 Plus a 160MHz che offre alta velocità nella trasmissione dei dati. Internamente tutto questo viene aiutato da un nuovo sistema 4-in-1 SuperCool per il migliore, si spera, smaltimento del calore durante le sessioni più impegnative.

HUAWEI P40 Pro+ è dotato del più recente sistema operativo EMUI 10.1, che introduce nuove funzionalità. Tra queste: HUAWEI MeeTime che supporta le applicazioni di video chat, l'aggiornamento di Huawei Share che consente connessioni ottimizzate con altri dispositivi Huawei, e la nuova funzione Multi-Screen Collaboration che abbatte le barriere tra i sistemi Windows e Android, per un'esperienza di ufficio mobile senza soluzione di continuità. Ricordiamo che lo smartphone non possiede i Google Services ma quelli di Huawei e che per le applicazioni è presente AppGallery, lo store alternativo dell'azienda.

Il resto della scheda vede la presenza di 8GB di RAM che assistono lo smartphone nelle operazioni più importanti ma anche 512GB di memoria interna di storage che sicuramente saranno difficili da riempire.

HAUWEI P40 Pro+: prezzo e disponibilità

HUAWEI P40 Pro+ è disponibile per la prenotazione o l’acquisto a partire da oggi, 12 giugno, ad un prezzo consigliato al pubblico di 1.399,90€ su Huawei Store. Nei prossimi giorni sarà disponibile presso il Huawei Experience Store di Milano, i negozi delle principali insegne della distribuzione specializzata, Amazon.it e i negozi degli operatori di telefonia.

Molto interessanti i bundle visto che tutti coloro che prenoteranno o acquisteranno HUAWEI P40 PRO+ riceveranno HUAWEI Freebuds 3i (dal valore commerciale 99,00€) e HUAWEI mini speaker (dal valore commerciale 29,90€), oltre a 50GB da utilizzare su Huawei Cloud, 6 mesi di Huawei Music, 3 mesi di Huawei Video in omaggio e fino a 10 film on demand. Non solo perché tutti coloro che prenoteranno o acquisteranno HUAWEI P40 PRO+ su Huawei Store, dal 12 al 24 giugno 2020, riceveranno in regalo anche HUAWEI SuperCharge (valore commerciale 129,9 euro)

22 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Paganetor12 Giugno 2020, 14:15 #1
forse ai vari costruttori di telefoni sta sfuggendo di mano il discorso prezzo
Marcus Scaurus12 Giugno 2020, 14:35 #2
Originariamente inviato da: Paganetor
forse ai vari costruttori di telefoni sta sfuggendo di mano il discorso prezzo


Questo supera lo stipendio medio mi sa.....
porradeiro12 Giugno 2020, 14:55 #3
Non so se mi fa più ridere il prezzo o il discorso fotografia su cellulare. Per immortalare un piatto abbiamo bisogno di tutti quei pezzi di plastica trasparente attaccati al posteriore?
Manublade12 Giugno 2020, 15:24 #4
Originariamente inviato da: porradeiro
Non so se mi fa più ridere il prezzo o il discorso fotografia su cellulare. Per immortalare un piatto abbiamo bisogno di tutti quei pezzi di plastica trasparente attaccati al posteriore?


Certo, così immortali i piatti come farebbe un professsssionista.
bonzoxxx12 Giugno 2020, 15:34 #5
Originariamente inviato da: porradeiro
Non so se mi fa più ridere il prezzo o il discorso fotografia su cellulare. Per immortalare un piatto abbiamo bisogno di tutti quei pezzi di plastica trasparente attaccati al posteriore?




Originariamente inviato da: Manublade
Certo, così immortali i piatti come farebbe un professsssionista.


Uno youtuber o tiktoker professionista
Grezzo12 Giugno 2020, 15:48 #6
poco più che un fermacarte, senza gapp è inutilizzabile, prezzo fuori di melone, qualche pollastro non informato probabile che ci caschi.
elgabro.12 Giugno 2020, 16:09 #7
I telefoni più venduti sono i Iphone 11 (non pro) e i Redmi Note da 150€

Ormai sti telefoni da 1000 e passa euro non se li fila più nessuno.
X3n012 Giugno 2020, 16:31 #8
son matti 1400 euro, ne guadagnassi 4-5000 al mese, forse.
ninja75012 Giugno 2020, 16:46 #9
Originariamente inviato da: Marcus Scaurus
Questo supera lo stipendio medio mi sa.....


huawei e apple non lo sanno
s0nnyd3marco12 Giugno 2020, 16:51 #10
Originariamente inviato da: X3n0
son matti 1400 euro, ne guadagnassi 4-5000 al mese, forse.


Onestamente, anche guadagnando cifre molto alte, difficilmente butterei i soldi per un telefono. Ci sono molti altri sfizi che mi toglierei prima.

Mi chiedo che marketshare sperano di ottenere con una soluzione cosi costosa e senza i servizi google. Boh, contenti loro.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^