Le motherboard mettono a rischio la durata di vita delle CPU Ryzen? AMD indaga e getta acqua sul fuoco

Le motherboard mettono a rischio la durata di vita delle CPU Ryzen? AMD indaga e getta acqua sul fuoco

AMD ha commentato la nuova voce di HWInfo, pensata dai creatori del software per esporre agli utenti le motherboard che ingannerebbero le CPU Ryzen portandole a lavorare oltre le specifiche standard. L'azienda approfondirà il tema, ma sottolinea la presenza di "misure difensive" all'interno dei processori.

di pubblicata il , alle 13:21 nel canale Processori
AMDRyZen
 

AMD ha espresso a Tom's Hardware la sua posizione riguardo la nuova voce "CPU Power Reporting Deviation" di HWInfo, inserita dai creatori del software per dirvi se la motherboard sta ingannando la vostra CPU Ryzen (comunicando falsi dati telemetrici) al fine di ottenere maggiori prestazioni e svettare nei test. Un inganno alla telemetria che, in teoria, potrebbe inficiare la longevità del processore.

"Siamo a conoscenza dei report secondo cui motherboard selezionate potrebbero sotto riportare determinati dati telemetrici legati alla potenza alterando così le prestazioni e/o il comportamento dei processori Ryzen in determinate condizioni. Stiamo indagando sull'accuratezza di questi report".

"Vogliamo essere chiari con i nostri clienti: i processori AMD Ryzen contengono una serie di salvaguardie interne che operano indipendentemente dalle sorgenti esterne dei dati. Queste salvaguardie garantiscono la sicurezza e la stabilità del processore durante il funzionamento a frequenze stock. In base alle nostre affermazioni iniziali, non crediamo che alterare la telemetria esterna nel modo descritto dai report pubblici possa avere un impatto materiale sulla longevità o sulla sicurezza del processore di un utente".

La questione rimane aperta: AMD approfondirà giustamente il tema, ma al tempo stesso si dice piuttosto certa che eventuali "magheggi" da parte di produttori di motherboard non impattino sulla longevità, almeno durante il periodo di garanzia. La dichiarazione sembra inoltre lasciare intendere che AMD, contrariamente a quanto riportato da HWInfo, non fosse a conoscenza di eventuali manipolazioni. Nel caso dovessero emergere ulteriori informazioni vi aggiorneremo.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

25 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Bradiper12 Giugno 2020, 13:37 #1
Fino ad ora non ho sentito nessuno che abbia bruciato una CPU amd senza fare overclock, sulla durata per un utente medio senza tante pretese 4 o 5 anni sono già tanti.
Ginopilot12 Giugno 2020, 13:55 #2
Originariamente inviato da: Bradiper
Fino ad ora non ho sentito nessuno che abbia bruciato una CPU amd senza fare overclock, sulla durata per un utente medio senza tante pretese 4 o 5 anni sono già tanti.


Orma le cpu le cambiano solo gli appassionati con cosi' tanta frequenza. Sto scrivendo da un i7 4790 comprato 5 anni fa. E ne fara' almeno altri 5, non avrebbe alcun senso cambiarlo prima.
cronos199012 Giugno 2020, 14:24 #3
"Siamo a conoscenza dei report secondo cui motherboard selezionate potrebbero sotto riportare determinati dati telemetrici legati alla potenza[...]
La dichiarazione sembra inoltre lasciare intendere che AMD, contrariamente a quanto riportato da HWInfo, non fosse a conoscenza di eventuali manipolazioni.
no_side_fx12 Giugno 2020, 14:30 #4
e fu così che si scoprì che i ryzen non sono poi così competitivi come si credeva
FroZen12 Giugno 2020, 14:45 #5
Originariamente inviato da: no_side_fx
e fu così che si scoprì che i ryzen non sono poi così competitivi come si credeva


premio "non ho capito un caxxo della news ma mi basta sparare a zero su amd" del mese
nickname8812 Giugno 2020, 14:53 #6
Originariamente inviato da: no_side_fx
e fu così che si scoprì che i ryzen non sono poi così competitivi come si credeva
Mi sà che non hai capito l'entità della cosa.
Inoltre viene eseguito lo stesso su Intel, solo che quest'ultima appoggia e incoraggia ufficialmente la pratica.
no_side_fx12 Giugno 2020, 14:58 #7
era ironico, visto che non si è capito
zbear12 Giugno 2020, 15:36 #8
A dir il vero io, che overclocko da ALMENO 30 anni (dai primi 386 ) non ho mai visto una cpu danneggiarsi (nemmeno quando era palesemente tenuta male). Al limite si bloccava e stop. E sulla mia macchina c'è un 8320e portato a 4.7Ghz da 5 anni senza il benchè minimo problema ... e ci gioco, faccio video, converto, macchine virtuali e parecchio altro, con ALMENO 12/14 ore di accensione al giorno .....
nickname8812 Giugno 2020, 15:39 #9
Originariamente inviato da: zbear
A dir il vero io, che overclocko da ALMENO 30 anni (dai primi 386 ) non ho mai visto una cpu danneggiarsi (nemmeno quando era palesemente tenuta male). Al limite si bloccava e stop. E sulla mia macchina c'è un 8320e portato a 4.7Ghz da 5 anni senza il benchè minimo problema ... e ci gioco, faccio video, converto, macchine virtuali e parecchio altro, con ALMENO 12/14 ore di accensione al giorno .....

Anche io ho cloccato per anni e mai visto una CPU rovinarsi, ho sempre tenuto CPU perennemente cloccate fino al mio Intel Hasswel, ma non ho mai avuto in tutta la mia vita guasti di CPU e da quel che ne so pure ad alcuni a cui ho vendito continuavano a funzionare.
Bradiper12 Giugno 2020, 15:44 #10
Infatti non capisco come un piccolo overclock, sempre che ci sia possa accorciare la vita di una CPU..quando CPU mediamente okkate durano una vita.
Che sia una mossa studiata ad ok per screditare un po' le CPU amd?
È come in politica... Fake news.. Scheletri negli armadi.. Ecc ecc ecc ogni mossa è lecita.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^