HTC, conti giù in picchiata: -46% rispetto all'anno scorso

HTC, conti giù in picchiata: -46% rispetto all'anno scorso

Il brand taiwanese non riesce a risollevarsi da una crisi che dura ormai anni e che non vede una fine imminente. Rispetto ai risultati dell'anno scorso, di certo non floridi, la compagnia ha perso un ulteriore 46%

di pubblicata il , alle 17:01 nel canale Telefonia
HTC
 

Se una volta HTC dettava legge nel settore degli smartphone con prodotti all'avanguardia ed estremamente innovativi, oggi la situazione è cambiata e non sembra volersi risollevare. La compagnia taiwanese ha rilasciato i risultati del mese di maggio 2018, in cui è stato registrato un fatturato di soli 70 milioni di euro, in caduta libera rispetto allo stesso periodo del 2017.

A maggio dell'anno scorso, infatti, la compagnia aveva generato un fatturato di circa 130 milioni di dollari, con un declino quest'anno che ammonta a circa il 46%. La compagnia ha anche rilasciato i risultati da gennaio a maggio 2018, con un fatturato complessivo di 380 milioni di euro. Si tratta di numeri molto ridotti rispetto a quelli della concorrenza, e molto più bassi anche di quelli che la stessa HTC, comunque non in buone acque, aveva generato nello stesso periodo del 2017.

Da gennaio a maggio 2017 infatti la società aveva raccolto un fatturato di 678 milioni di euro, con un calo quest'anno di circa il 44%. L'unico aspetto positivo per i taiwanesi è che il fatturato del mese di maggio è in aumento rispetto a quello del mese precedente, e nell'immediato la compagnia potrebbe inanellare una serie di mesi positivi grazie ai lanci recenti di HTC U12+, il nuovo smartphone top di gamma, e HTC Vive Pro, il visore per la realtà virtuale.

Ad oggi è tuttavia difficile essere positivi a riguardo del futuro della compagnia e, come è stato dimostrato più volte in passato, non sarà un buon device a salvare le casse della società. Basti fare il paragone con i mostri sacri della categoria degli smartphone, Samsung, Huawei e Apple, e con i loro continui investimenti nel marketing per innalzare la visibilità dei brand in vari modi. HTC non è mai stata aggressiva sul piano commerciale, e ne sta pagando tuttora le conseguenze.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

4 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
kamon07 Giugno 2018, 17:41 #1
E pensare che fino ad oggi ero convinto che fosse stata acquisita tempo fa per intero da google, oggi mi son preso la briga di rileggere i vecchi articoli ed ho capito... Peccato, con tutto quello che è stata si meriterebbe un miracolo (e un settore marketing finalmente all'altezza).
pipperon07 Giugno 2018, 17:57 #2
idee molto strane come "mostro sacro".
Grandi dimensioni, certo, sacri o mitici no. Non piu' di htc
colmar5808 Giugno 2018, 06:52 #3
E cosa pretendono? Non si distinguono in NIENTE,tutti device banalmente uguali...altri marchi almeno si distinguono x le batterie ad alta capacità (che equivale a maggiore,più sereno e migliore utilizzo....)
Pino9008 Giugno 2018, 12:26 #4
E grazie al cavolo, è dal One che non fanno un telefono decente! Hanno tirato fuori un sacco di porcherie sovrapprezzate, non capisco cosa sperassero di ottenere.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^