Google Trips, una nuova app per il turista moderno

Google Trips, una nuova app per il turista moderno

Google ha rilasciato una nuova applicazione che fa da guida "tascabile" per i turisti. Consiglia dove andare, cosa visitare raccogliendo anche prenotazioni e voli

di Nino Grasso pubblicata il , alle 17:11 nel canale Telefonia
GoogleiOSAndroid
 

Quante volte vi è capitato di partire in vacanza o visitare una nuova città e non sapere che pesci pigliare? Le attrazioni note di città come Venezia, Barcellona, Praga le conosciamo un po' tutti, ma quanti possono dire di conoscere tutti i segreti di un determinato luogo senza avere la necessità di informarsi un po' prima? Piuttosto che spingerci a cercare su Google "cosa visitare a", Big G vuole adesso accompagnarci nella nostra vacanza con una nuova app: Google Trips.

Google Trips

Già disponibile sia per dispositivi iOS che per dispositivi Android, Google Trips è sostanzialmente un'app singola con cui organizzarci per il nostro viaggio e per gestirlo al meglio. Al momento è localizzata solo in lingua inglese e dispone di circa 200 città importanti fra quelle maggiormente visitate dai turisti. L'app consente di costruire itinerari all'interno delle città, un piano specifico per il viaggio, il tutto raccogliendo consigli e informazioni utili per capire dove andare e quando farlo.

Google Trips può anche spulciare, se le diamo il consenso, fra le nostre e-mail dell'account Gmail per trovare prenotazioni di alberghi e voli inserendoli automaticamente all'interno dei dati di viaggio. L'itinerario può essere anche salvato offline in modo da mantenere tutte le informazioni necessarie per partire anche se non connessi ad internet tramite Wi-Fi o piano dati funzionante anche all'estero. Con Trips Google va ad insediarsi in un terreno pericoloso, già pregno di proposte alternative.

Ma come al solito la società offre un valore aggiunto basandosi sul suo enorme database di informazioni e sul suo ecosistema di applicazioni, soprattutto sfruttando la piattaforma Gmail per carpire informazioni utili da biglietti e prenotazioni. A maggio Big G aveva iniziato un roll out dell'app per il beta testing, ma solo nelle scorse ore ha pubblicato l'applicazione sui due store maggiori, App Store e Google Play, rendendola disponibile in versione finale per tutti gli utenti.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

0 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^