Google Now: in arrivo la traduzione in tempo reale accurata quasi al 100%

Google Now: in arrivo la traduzione in tempo reale accurata quasi al 100%

Nel corso di un'intervista, Hugo Barra ha annunciato il futuro delle traduzioni in tempo reale sui dispositivi mobile

di pubblicata il , alle 11:18 nel canale Telefonia
Google
 

Nel corso di un'intervista a The Times Hugo Barra, Vice Presidente della divisione Android di Google, ha risposto ad alcune domande riguardo al futuro della traduzione in tempo reale, partendo cioè da contenuti vocali. Barra ha rivelato alcuni progetti della società, che vuole "trasformare i nostri smartphone in traduttori universali", così come si legge sul sito dell'importante quotidiano inglese.

La compagnia è al lavoro su alcuni prototipi (probabilmente semplici smartphone Android) che ci permetteranno, quando perfezionati, di andare in qualsiasi regione del mondo senza preoccuparci della differente lingua utilizzata. Il nuovo software infatti riuscirà a captare i dialoghi e tradurli in tempo reale, rendendo possibile l'individuazione di un discorso partendo da condizioni realistiche e riuscendo a considerare anche i differenti accenti utilizzati, smorzando tutti i rumori d'ambiente.

La società crede di poter riuscire a portare a termine l'ardua impresa entro due anni a partire da adesso. Barra ha anche sostenuto nel corso dell'intervista che i prototipi attuali hanno già raggiunto risultati sorprendenti, con traduzioni esatte quasi al 100%, soprattutto per quanto riguarda le operazioni che coinvolgono le lingue più note.

Il progetto sarà probabilmente parte integrante dell'assistente digitale di Google, il Google Now che già conosciamo in quanto presente sul sistema operativo mobile di Mountain View da parecchi mesi.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

22 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
acerbo29 Luglio 2013, 11:26 #1
google translate é talmente approssimativo e le traduzione talmente strampalate che tendo a non credere minimamente alle parole di Barra, ma saro' contento di essere smentito.
Rinha29 Luglio 2013, 11:29 #2
Originariamente inviato da: acerbo
google translate é talmente approssimativo e le traduzione talmente strampalate che tendo a non credere minimamente alle parole di Barra, ma saro' contento di essere smentito.


Quant'è che non lo provi?!? Spesse volte lo uso in accoppiata con altri siti e il risultato raggiunto sulle lingue più comuni è impressionante! In particolare da Italiano ad Inglese e viceversa arriva a dei livelli di fedeltà assurdi. Certo, con le lingue asiatiche, ad esempio, fatica molto. In giapponese (e per quel poco di cinese che mastico) l'utilità è ridotta al minimo ma anche per queste lingue migliora di giorno in giorno...
acerbo29 Luglio 2013, 11:31 #3
Originariamente inviato da: Rinha
Quant'è che non lo provi?!? Spesse volte lo uso in accoppiata con altri siti e il risultato raggiunto sulle lingue più comuni è impressionante! In particolare da Italiano ad Inglese e viceversa arriva a dei livelli di fedeltà assurdi. Certo, con le lingue asiatiche, ad esempio, fatica molto. In giapponese (e per quel poco di cinese che mastico) l'utilità è ridotta al minimo ma anche per queste lingue migliora di giorno in giorno...


Lo uso praticamente tutti i giorni, provalo da italiano a francese e viceversa, spesso non ti dà neanche la traduzione sulla singola parola.
recoil29 Luglio 2013, 11:35 #4
di recente ho fatto questo tipo di test
prendevo una frase in inglese, la traducevo nella lingua X poi prendevo la sua traduzione e la ridavo in pasto al traduttore per avere l'inglese
in diversi casi l'ultima frase non c'entrava nulla con quella di partenza, non parlo di piccoli errori ma di cose macroscopiche

l'ho fatto con lingue che non conosco proprio perche' e' il caso in cui mi servirebbe un traduttore, ma se i risultati sono questi non mi fido affatto...
Khronos29 Luglio 2013, 11:35 #5
provate a leggere questo articolo. ^^

livelli di fedeltà assurdi?

" Il nuovo software infatti riuscirà a captare i dialoghi e tradurli in tempo reale"
"The new software it manages to capture the dialogue and translate them into real time"

google riesce a tradurre la parola in minuti, secondi e millesimi? (dopo averlo catturato, ovvio)
serbring29 Luglio 2013, 11:59 #6
Confermo che dal francese all'inglese è pessimo, per non parlare col tedesco che va in crisi con le diverse declinazioni degli articoli. Certo è in qualche modo comprensibile però non si può dire che la traduzione è buona..
massi_it29 Luglio 2013, 12:03 #7
Non è tanto il traduttore quanto il software di riconoscimento vocale. Ne avete provato qualcuno (tipo quello di youtube per i sottotitoli automatici). Non azzeccano una frase.... cosa dovrebbe tradurre il traduttore se quello se l'input è già di per sè completamente buggato?
polkaris29 Luglio 2013, 12:08 #8
Tenuto conto della complessità computazionale di una traduzione automatica, i progressi e i risultati ottenuti in questo campo sono assolutamente impressionanti. In pratica, non è possibile tradurre con un semplice algoritmo, senza una qualche comprensione del contesto. La traduzione è un banco di prova difficile per i codici di AI e qualche errore ancora ci può stare...Piuttosto che cercare i difetti, guarderei con grande ammirazione i risultati che sono stati ottenuti finora.
nickfede29 Luglio 2013, 12:20 #9
Tenuto conto che si tratta di GOOGLE probabilmente tutte le conversazioni/traduzioni saranno scansionate ed analizzate per proporre Advertising su misura utente......

personalmente....preferirei un servizio simile ma a pagamento ....
calabar29 Luglio 2013, 12:28 #10
Probabilmente Google Translate è un progetto "budget" che traduce in maniera approssimativa per non pesare troppo in termini di risorse di calcolo.
Concordo sul fatto che Google Translate non sia granché in generale, ma per lo meno in buona parte dei casi raggiunge risultati comprensibili (soprattutto se si scrive in maniera corretta).

In questo progetto probabilmente verranno utilizzate maggiori risorse e magari un nuovo approccio semantico alla traduzione.
Studi di questo tipo sono in atto da molto tempo, non vedo così impossibile la concretizzazione di qualcosa di utilizzabile nei prossimi anni.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^